Qualcomm Snapdragon Wear 4100+: per orologi connessi e watch phone sempre più performanti

Qualcomm Snapdragon Wear 4100+: per orologi connessi e watch phone sempre più performanti

Il nuovo SoC di casa Qualcomm promette prestazioni migliorate dell'85% rispetto alla precedente piattaforma Snapdragon 3100 con anche un miglioramento dell'autonomia, stimato nel 25%, grazie all'uso di un co-processore a basso consumo QCC1110 per le funzioni Always-ON

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Wearables
Qualcomm4GLTE
 

Per anni abbiamo sognato quegli orologi che vedevamo nei film di fantascienza, tanto avanzati e completi da poter sostituire tutte le funzioni che oggi troviamo in un ben più ingombrante smartphone. La miniaturizzazione avanza e ci stiamo sempre più avvicinando al traguardo finale. La nuova piattaforma Qualcomm Snapdragon 4100+ si preannuncia come una pietra miliare in questo cammino, con un salto di prestazioni decisamente elevato rispetto ai prodotti precedenti.

Il nuovo SoC di casa Qualcomm promette infatti prestazioni migliorate dell'85% rispetto alla precedente piattaforma Snapdragon 3100, utilizzata ad esempio da prodotti come Suunto 7, associando a esse anche un miglioramento dell'autonomia, stimato nel 25%. La nuova piattaforma Snapdragon Wear 4100+ accoppia al processore ad elevate prestazioni SDM429w/SDA429w e un co-processore a basso consumo QCC1110 per le funzioni Always-ON. La piattaforma Snapdragon Wear 4100 invece è priva del coprocessore.

La parte prestazionale del chip può contare su processore quad-core con architettura Cortex A53, frequenza di clock massima a 1,7 GHz e processo produttivo a 12nm e ad esso associa una GPU Adreno A504, doppio ISP, MDSP per modem e GPS, ADSP per audio e sensori e supporto alle memorie LPDDR3 fino a a 750 MHz. Il processore offre supporto sia ai sistemi operativi Android Open Source Platform (AOSP) sia a Wear OS di Google.

Il piccolo QCC1110 è costruito con processo produttivo a 7nm su architettura Cortex M0 e gira su sistema operativo RTOS ed è qui presente in versione Enhanced rispetto a quella integrata nella piattaforma Snapdragon Wear 3100 e offre supporto a display a 64k colori e 16 bit (contro i 16 colori e 4 bit della piattaforma precedente): offre inoltre supporto alla crenatura (number kerning, che permette di riprodurre i caratteri in modo più fitto e visualizzare più informazioni) e alla gestione dei dati di sonno e battito cardiaco. In questo modo più operazioni possono essere gestite dal processore a basso consumo, per migliorare l'autonomia, e l'interfaccia può essere più complessa anche nelle modalità Always-ON, con la possibilità anche di visualizzare dati come il battito cardiaco, i passi il livello della batteria, ma anche oggetti grafici come le mappe.

A livello di connettività troviamo Wi-Fi, Bluetooth 5.0, NFC, supporto alle costellazioni di satelliti GPS, Glonass, Beidou e Galileo, ma soprattutto il modem LTE Cat 1/3/4 con supporto alle e-SIM, per smartwatch con connessione continua alla rete che non debbano appoggiarsi per forza al telefono e che permettano anche chiamate telefoniche senza il telefonino con sé.

I maggiori clienti di Qualcomm in questo settore sono i produttori cinesi di watch phone, prodotto molto più popolare rispetto all'occidente. Tra essi Mobvoi, che ha dichiarato che è pronta a lanciare la nuova gamma basata su Qualcomm Snapdragon Wear 4100. Il marchio di smartwatch per bambini imoo alias Xiaotiancai AKA BBK Electronics [Oppo, Vivo, Oneplus e Realme per intenderci] ha addirittura annunciato il suo prossimo Z6 Ultra watch phone basato su Snapdragon 4100, prodotto che sarà disponibile già nei prossimi 30 giorni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
marconiG01 Luglio 2020, 14:33 #1

troppo tardi

Lo aspettavano da mesi come il salvatore di Wear OS. Arriva tardi, quando ormai il mercato è diviso tra Apple, Samsung e Huawei. Per altro solo Sunto (con il Suunto 7) ha implementato correttamente (che io sappia) il co-processore sul 3100.
Mobvoi non puo' essere considerato un partner serio. Vedremo BBK.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^