Pebble, arriva l'aggiornamento che permetterà agli smartwatch di funzionare per ''sempre''

Pebble, arriva l'aggiornamento che permetterà agli smartwatch di funzionare per ''sempre''

Dopo l'acquisizione da parte di FitBit arriva un importante aggiornamento per gli smartwatch targati Pebble. In questo modo gli orologi potranno funzionare anche dopo la fine del supporto da parte di FitBit e la chiusura dei server Pebble.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 17:41 nel canale Wearables
PebbleFitbit
 

Pebble è stata acquisita da FitBit qualche mese fa e la notizia non può che aver fatto il giro del mondo. La startup che in qualche modo aveva per prima introdotto gli smartwatch da affiancare agli smartphone ha deciso di vendere tutti i propri brevetti al leader del momento nel campo dei wearable. Un'acquisizione che ha destato preoccupazione soprattutto per tutti gli utenti che avevano acquistato gli orologi marcati Pebble e che vedevano un futuro con un prodotto praticamente annullato. Da qui la notizia di oggi di un aggiornamento "salva" Pebble e che permette di far funzionare gli orologi anche nel momento in cui i server dell'azienda smetteranno di funzionare.

"Stiamo lavorando duramente per assicurarci che gli utenti possano continuare a godere della loro esperienza sugli smartwatch Pebble il più a lungo possibile. Siamo felici di condividere i progressi realizzati finora con i Pebblers e come una parte dei nostri continui sforzi permettano di onorare l'eredità, l'ecosistema ma anche le funzionalità di Pebble in futuro".

L'aggiornamento appena rilasciato, sia per iOS che per Android, permetterà agli utenti di non veder morire il proprio smartwatch anche successivamente alla chiusura dei server da parte di FitBit. In questo caso gli orologi non saranno più collegati al cloud o ai server ma potranno comunque continuare a funzionare. Le applicazioni potranno comunque essere scaricate e tutti gli aggiornamenti firmware potranno essere caricati. E' chiaro comunque che tutto questo ha dei riscontri anche negativi sull'usabilità da parte degli utenti.

Nella nota dell'aggiornamento dell'applicazione, infatti, viene chiaramente esplicitato il fatto che alla chiusura dei server non sarà più possibile raccogliere i dati sulla salute e i vari rapporti di telemetria saranno rimossi. Oltretutto non sarà più possibile aggiungere funzionalità agli smartwatch e in questo caso dunque gli utenti manterranno l'utilizzo dell'orologio con alcune limitazioni e senza la speranza di un vero sviluppo del codice.

Finisce dunque l'era degli smartwatch Pebble, orologi digitali che con l'adozione di un display E-Ink poco dispendioso di batteria e sempre visibile anche sotto la luce diretta del sole, avevano fatto la fortuna di molti. I Pebble sono stati da molti ritenuti dispositivi "cheap" nel mondo dei wearable, amati ma anche odiati dagli utenti. Oggi i tempi sono quelli di orologi con display definiti, colorati e con funzionalità sempre maggiori e chissà se FitBit, leader in questo difficile mondo di indossabili, realizzerà nuovi prodotti prendendo spunto proprio dai Pebble.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
thegiox07 Aprile 2017, 23:00 #1
Felice possessore di Pebble 1 e Pebble 2.
Secondo me tuttora è lo smartwatch perfetto, senza fronzoli, batteria che dura più di una settimana, visibile sempre anche in pieno sole e senza premere alcun tasto per accendere il display... il tutto ad un prezzo onestissimo.
Sono molto dispiaciuto per il fatto che il brand morirà, spero che fitbit sappia sfruttare gran parte delle sue tecnologie per proporre prodotti simili.
monkey.d.rufy08 Aprile 2017, 09:11 #2
Originariamente inviato da: thegiox
Felice possessore di Pebble 1 e Pebble 2.
Secondo me tuttora è lo smartwatch perfetto, senza fronzoli, batteria che dura più di una settimana, visibile sempre anche in pieno sole e senza premere alcun tasto per accendere il display... il tutto ad un prezzo onestissimo.
Sono molto dispiaciuto per il fatto che il brand morirà, spero che fitbit sappia sfruttare gran parte delle sue tecnologie per proporre prodotti simili.


mi sorprende piuttosto che nessuno abbia acquistato l'azienda e continuato la vendita
Oddox11 Aprile 2017, 09:40 #3
Non riesco veramente a capire le logiche di mercato. Secondo me il Pebble, soprattutto per lo schermo e-ink a colori era di gran lunga il miglior smartwatch sul mercato.
Il Pebble è un orologio prima di tutto, cioè quello che deve essere un oggetto che sta al polso, con delle aggiunte che lo rendono "smart". I nuovi smartwatch sono dei tristissimi mini-smartphone, non si vedono alla luce del sole esattamente come uno smartphone, hanno bisogno sempre di essere "accesi", come uno smartphone...
Cosa mi interessa di avere una risoluzione full hd (esagero... ma il concetto è quello) o 16M di colori in uno schermo da 1.5"?

Spero che il codice sorgente del pebble salti fuori... ci sarà sicuramente qualcuno che si occuperà di mantenerlo


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^