LG G Watch: anche in Italia a 199 euro [VIDEO]

LG G Watch: anche in Italia a 199 euro [VIDEO]

Wear: ecco dalla voce di Raffaele Cinquegrana Product Portfolio Manager di LG le principali caratteristiche di quello che si appresta a diventare il compagno preferito di LG G3

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Wearables
LG
 

LG G Watch è il primo tra gli smartwatch Android Wear ad arrivare ufficialmente sul mercato italiano, a un prezzo di €199 . Si tratta di un dispositivo che nasce per vivere in simbiosi con uno smartphone, senza il quale è un semplice orologio con schermo digitale.

Batteria da 400mAh, display IPS da 1,65" e 65.000 colori, comandi vocali, sono alcune delle caratteristiche di questo smartwatch che grazie alla connessione Bluetooth Low Energy (che fa parte delle specifiche Bluetooth 4.0) può connettersi con tutti gli smartphone Android dalla versione 4.3 in avanti, senza così restringere il campo ai soli dispositivi targati LG.

Raffaele Cinquegrana, Product Portfolio Manger di LG, ci racconta in dettaglio le specifiche di LG G Watch e gli scenari d'uso di questo dispositivo, nato per portarci al polso le notifiche dello smartphone e le schede di Google Now:

[HWUVIDEO="1592"]LG G Watch: anche in Italia a 199 euro[/HWUVIDEO]

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qboy09 Luglio 2014, 17:51 #1
ci sono 3 cose che imho contano in una smartwatch per avere successo:
1.prezzo
2.autonomia
3.design
Polvere09 Luglio 2014, 17:54 #2
Beh, questo ti dura anche tutta 1 giornata! Wow!
Lamba09 Luglio 2014, 18:35 #3
Originariamente inviato da: Polvere
Beh, questo ti dura anche tutta 1 giornata! Wow!


Lo sto provando, in realtà più di un giorno se imposti lo spegnimento dello schermo quando non in uso. Nonostante questo, come impostazione standard mette solo la luminosità a 0 e lo schermo rimane acceso sempre, ma dura una giornata, forse.
sbudellaman09 Luglio 2014, 19:43 #4
Un giorno?? Ci manca pure che adesso devo mettere in carica ogni giorno l'orologio oltre al cellulare. Sarò pure esigente ma per me una settimana è il minimo...
alexbilly09 Luglio 2014, 19:48 #5
ma quindi solo io sbatto con l'orologio nelle porte almeno una volta a settimana? Non durerebbe un mese sto giochino... e poi ci manca solo che la sera devo mettere a caricare anche l'orologio, ma non scherziamo su. La tecnologia deve aiutare le persone, qua invece di andare avanti si va all'indietro...
Lamba09 Luglio 2014, 19:58 #6
Originariamente inviato da: sbudellaman
Un giorno?? Ci manca pure che adesso devo mettere in carica ogni giorno l'orologio oltre al cellulare. Sarò pure esigente ma per me una settimana è il minimo...


Originariamente inviato da: alexbilly
ma quindi solo io sbatto con l'orologio nelle porte almeno una volta a settimana? Non durerebbe un mese sto giochino... e poi ci manca solo che la sera devo mettere a caricare anche l'orologio, ma non scherziamo su. La tecnologia deve aiutare le persone, qua invece di andare avanti si va all'indietro...


Beh scusate, non compratelo xD Si diceva la stessa cosa sull'autonomia degli smartphone rispetto ai featurephone, la realtà odierna parla chiaro però.
RaZoR9309 Luglio 2014, 20:25 #7
Originariamente inviato da: qboy
ci sono 3 cose che imho contano in una smartwatch per avere successo:
1.prezzo
2.autonomia
3.design
Il prezzo non è prioritario al momento. è una categoria in via di definizione ed è molto più importante azzeccare design e funzionalità. Se si fallisce sotto questi aspetti, non riuscendo a giustificare l'acquisto, il prezzo è irrilevante.
qboy09 Luglio 2014, 20:29 #8
Originariamente inviato da: RaZoR93
Il prezzo non è prioritario al momento. è una categoria in via di definizione ed è molto più importante azzeccare design e funzionalità. Se si fallisce sotto questi aspetti, non riuscendo a giustificare l'acquisto, il prezzo è irrilevante.

dipende dall'intento, se si vuole introdurlo alla massa e quindi vendere in volumi il prezzo è decisivo, altrimenti resta come le varie auto sportive
CrzHrs09 Luglio 2014, 21:48 #9

X Colombo

Roberto, oggi ero presente in showroom lg per altri motivi.. Quando ti ho visto stavo per dirti "ma allora esisti veramente!" !!
Ho fatto talmente tanto l'abitudine a vederti in tgtech che ormai ti identifico in "quella dimensione"! Giuro che mai e poi mai avrei pensato di perdere il senso della realtà per causa del web!
RaZoR9309 Luglio 2014, 22:38 #10
Originariamente inviato da: qboy
dipende dall'intento, se si vuole introdurlo alla massa e quindi vendere in volumi il prezzo è decisivo, altrimenti resta come le varie auto sportive
Ma la "massa" viene dopo. Gli early adopter sono tipicamente disposti a pagare di più. L'importante è che si generi il "desiderio" del prodotto, poi si aggrediranno i segmenti del mercato dai volumi maggiori.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^