Huawei annuncia TalkBand B2, TalkBand N1 e Huawei Watch, wearables per tutti

Huawei annuncia TalkBand B2, TalkBand N1 e Huawei Watch, wearables per tutti

L'azienda cinese punta sui dispositivi indossabili al Mobile World Congress 2015 di Barcellona: un braccialetto fitness, auricolari in-ear di tipo smart e l'immancabile smartwatch

di Davide Fasola pubblicata il , alle 18:44 nel canale Wearables
Huawei
 

La suggestiva cornice del W Hotel di Barcellona, posizionato all'estremo della spiaggia più famosa della città catalana, ha fatto da palcoscenico questo pomeriggio all'evento organizzato da Huawei in occasione del Mobile World Congress 2015. L'introduzione affidata a Amy Lou ha portato alla luce alcuni dati interessanti come quelli relativi alle vendite degli ultimi smartphone top di gamma annunciati.

In un settore in cui la concorrenza è più che agguerrita il produttore cinese è riuscito a vendere oltre due milioni di Ascend Mate 7 in circa 2 mesi, oltre 4 milioni di Ascend P 7 in circa 6 mesi e più di 3 milioni di Honor 6 in meno di 6 mesi. Interessante, da questo punto di vista, osservare come Huawei consideri Honor esattamente come un braccio della propria struttura, nonostante nella realtà, nonostante l'effettiva provenienza del marchio, appaiano come due player ben distinti.

huawei_mwc2015_2.jpg (49076 bytes)

Di numeri parliamo anche quando si passa a commentare la percezione del marchio cinese: notevolmente aumentata e cresciuta in prestigio, tanto da raggiungere il 96esimo posto nella classifica mondiale dei Top Brand. Si tratta di un traguardo assolutamente prestigioso, soprattutto se si considera che si tratta del primo brand cinese a raggiungere questo risultato.

Prende a questo punto la parola Richard Yu per l'annuncio dei nuovi prodotti; la parte dell'evento sicuramente più attesa. Il focus sono i dispositivi wearable. Del resto proprio in occasione dello scorso MWC Huawei aveva annunciato la propria prima wristband dal nome TalkBand B1. Passato un anno il discorso riprende da qui e la prima novità è proprio TalkBand B2.

huawei_mwc2015_3.jpg (49148 bytes)

La nuova wristband mantiene l'auricolare Bluetooth incorporata e guadagna un design premium, con corpo in alluminio e cinturini in diversi materiali. Il display nella parte frontale misura 0,7 pollici ed è di tipo PMOLED, mentre il corpo del dispositivo è stato ridotto in spessore del 20% e in larghezza del 10%. Migliorato anche lo speaker interno che misura ora 10 mm di diametro e permette una conversazione più stabile. Il sensore di movimento all'interno della wristband viene aggiornato e recepisce ora movimenti su sei assi, contro i tre dei concorrenti. Compatibile con Android ma anche iOS offrirà una autonomia di 6 ore in conversazione.

Molte sono le novità introdotte per quanto riguarda il software ora molto più ricettivo e in grado di riconoscere automaticamente l'attività fisica che si sta svolgendo oltre che di inviare un input allo smartphone per farlo suonare e ritrovarlo in caso di smarrimento dello stesso. Disponibile da fine aprile anche in Italia a 169 euro per la versione standard e 199 euro per quella Premium.

huawei_mwc2015_1.jpg (46310 bytes)

Il secondo annuncio di giornata riguarda un paio di auricolari decisamente speciali, ovvero le TalkBand N1. Si tratta di un paio di auricolari in-ear Bluetooth dotate di alcune interessanti funzioni Smart. Prima su tutte una memoria interna di 4GB che permetterà di caricare direttamente sul dispositivo la nostra musica e ascoltarla durante la nostra attività fisica.

Attività fisica che sarà monitorata dalle stesse auricolari grazie a un contapassi interno che ci comunicherà il raggiungimento dei nostri obiettivi giornalieri direttamente tramite gli auricolari stessi. Non manca una tecnologia di cancellazione del rumore e la certificazione IP54 che ne attesta la resistenza alle infiltrazioni di acqua e polvere. Il tutto in un design che ha permesso a Huawei di contenere le dimensioni realizzando il dispositivo più piccolo della categoria. TalkBand N1 sarà disponibile da fine maggio anche in Italia 119 euro.

huawei_mwc2015_4.jpg (51732 bytes)

Terzo ed ultimo dispositivo annunciato, Huawei Watch! Non poteva del resto mancare all'appello il primo smartwatch del produttore cinese. Si tratta di un vero e proprio orologio dotato di funzioni smart. Il design è quello senza tempo di un classico cronografo ma al posto del quadrante troviamo un display da 1.4 pollici a una risoluzione di 400x400 pixel è una contrasto di 10.000:1 rivestito da un cristallo zaffiro ultra resistente.

huawei_mwc2015_5.jpg (42045 bytes)

Lo spessore della cassa è molto contenuto mentre il cinturino con passo da 18 mm è intercambiabile a piacimento, sfruttando tutti gli accessori già presenti in commercio. Il quadrante ha un diametro di 42mm ed è ovviamente circolare. La cassa è realizzata in alluminio forgiato a freddo per garantire una maggiore resistenza. Il quadrante sarà disponibile in tre colorazioni: oro, alluminio e nero. La disponibilità di diversi cinturini permetterà poi di poter scegliere tra 40 combinazioni di look differenti.

Huawei Watch è equipaggiato con Android Wear, personalizzato con una serie di quadranti appositamente realizzati dal produttore cinese. All' interno troviamo sensori di movimento a 6 assi per il monitoraggio dell'attività fisica e del sonno. Sono state aggiunte a questo proposito delle applicazioni che permettono di registrare i risultati ottenuti durante le sessioni di allenamento. Nella parte posteriore troviamo poi il sensore di rilevamento del battito cardiaco. Tutti i dati rilevati vengono inviati all'apposita fitness app di Huawei e tramite essa possono essere trasmessi anche ad alcune app partner di terze parti. Huawei Watch sarà disponibile a partire dal mese di giugno ad un prezzo ancora non definito.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devil_mcry01 Marzo 2015, 19:06 #1
Huawei Watch! mi piace davvero molto. Visto il brand, spero non costi più di 200€, vorrei davvero comprarlo...
marchigiano01 Marzo 2015, 19:52 #2
gran bei prodotti innovativi, il watch forse fin troppo semplice e la corona al 2 secondo me stona... inoltre su cassa da 42mm forse ci stava meglio un cinturino da 18mm

notare display 2mm più grande del LG watch R ma cassa 4mm più piccola
Aenil01 Marzo 2015, 19:57 #3
Originariamente inviato da: devil_mcry
Huawei Watch! mi piace davvero molto. Visto il brand, spero non costi più di 200€, vorrei davvero comprarlo...


penso almeno 250/300 visto che ne costa 200 il modello barbone premium con schermo oled
calabar01 Marzo 2015, 20:05 #4
Mah, l'idea del Talkband B1 era ottima, e il prezzo giusto.
Ora piazzano il B2 in una fascia di prezzo ben superiore. Ma evolvere il prodotto mantenendo la stessa fascia di prezzo? Spero che non abbiano in alcun modo sacrificato l'autonomia.
Per il momento ritengo preferibile il B1.
Strana comunque la scelta dell'OLED a matrice passiva, è più semplice ma dovrebbe consumare di più (ma forse dipende dallo scenario d'uso).

Per lo smartwatch sono curioso di sapere i dettagli, e in particolare di conoscerne l'autonomia, per vedere se hanno tirato fuori qualcosa che si discosti dagli altri prodotti.
marchigiano01 Marzo 2015, 20:30 #5
Originariamente inviato da: calabar
Strana comunque la scelta dell'OLED a matrice passiva, è più semplice ma dovrebbe consumare di più (ma forse dipende dallo scenario d'uso).


forse era meglio un eink? almeno al sole si vede bene

Per lo smartwatch sono curioso di sapere i dettagli, e in particolare di conoscerne l'autonomia, per vedere se hanno tirato fuori qualcosa che si discosti dagli altri prodotti.


magari sono passati al cortex a53?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^