Dimagrire con i fitness tracker? Potrebbe non essere così efficace...

Dimagrire con i fitness tracker? Potrebbe non essere così efficace...

Uno studio mostra che chi usa un fitness tracker tende a riacquistare più peso rispetto a chi usa metodi tradizionali. Ma i motivi non sono noti e serviranno altre indagini per poter far luce

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:01 nel canale Wearables
 

I dispositivi indossabili capaci di tracciare l'attività fisica di ciascuno hanno sensibilizzato una larga parte del pubblico a prendersi cura con maggiore attenzione della propria salute, stimolando verso uno stile di vita più attivo e più sano.

In linea teorica questi dispositivi dovrebbero aiutare l'utente a restare più motivato, aiutandolo a raggiungere gli obiettivi che si è prefissato. Ma secondo uno studio condotto negli ultimi due anni, pare che questo genere di supporto tecnologico non sia così efficace per le persone che sono intenzionate a perdere peso. Si tratta di un risultato che va a contraddire i primi studi emersi in materia, che tuttavia furono più brevi e incentrati su un campione più ridotto.

"Dovremmo essere un po' più cauti sul pensare che ciò che possiamo fare sia semplicemente aggiungere della tecnologia per rendere più efficaci i metodi tradizionali" ha dichiarato John Jackicic, responsabile dello studio.

Lo studio ha assoldato 471 giovani adulti di età compresa tra i 18 e i 35 anni, in stato di sovrappeso (una media di peso di 95kg) e intenzionati a dimagrire. Per i primi sei mesi tutti i partecipanti si sono dovuti attenere ad una dieta ipocalorica, compiere un piano di attività fisica appositamente prescritto, registrare i progressi su un diario e frequentare gruppi di supporto settimanalmente. Al termine di questo periodo tutti i partecipanti hanno perso, in media, circa 8 chilogrammi.

A questo punto i partecipanti sono stati divisi in due gruppi: i partecipanti di uno dei due gruppi hanno ricevuto un fitness tracker da usare per 18 mesi, mentre i partecipanti del secondo gruppo hanno dovuto registrare le proprie attività in maniera tradizionale, usando un sito web appositamente organizzato per lo studio. Alla fine dei 24 mesi molti dei partecipanti di entrambi i gruppi hanno riacquistato una parte del peso perso, ma coloro i quali hanno usato un fitness tracker hanno in media acquistato circa due chili in più rispetto a coloro i quali hanno dovuto tracciare le proprie attività manualmente.

Se da un lato i risultati hanno sorpreso i ricercatori, dall'altro i dati registrati non offrono alcun suggerimento per cercare di individuare i motivi per i quali l'impiego dei fitness tracker sembra essere controproducente allo sforzo di cercare di mantenere il nuovo peso. Una prima ipotesi superficiale potrebbe essere che questi dispositivi spingono l'utente a fare più movimento, che può risultare a questo punto maggiormente affamato e quindi tendere a mangiare più del dovuto. Oppure è possibile che il tracciamento automatico delle attività, e il conseguente riscontro immediato e quoditiano degli obiettivi eventualmente non raggiunti, abbia avuto l'effetto di scoraggiare l'utente spingendolo ad abbandonare rapidamente i buoni propositi. Oppure ancora un eccessivo entusiasmo per i risultati raggiunti potrebbe spingere ad essere un po' più indulgenti con la forchetta.

Jakicic sottolinea come sarà necessario dover affrontare altri studi per cercare di approfondire queste scoperte e per sondare l'efficacia di differenti dispositivi di tracking. "Probabilmente è molto più importante cercare di capire per chi e in quali situazioni questi dispositivi sono davvero efficaci. Per alcuni individui i fitness tracker possono funzionare, mentre per altri potrebbero avere l'effetto opposto".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^