WhatsApp down in diverse parti del mondo. No, non è il vostro smartphone impazzito

WhatsApp down in diverse parti del mondo. No, non è il vostro smartphone impazzito

Migliaia di utenti in tutto il mondo stanno riportando varie difficoltà ad accedere al servizio di messaggistica. WhatsApp è down, e non vuole saperne di andare

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:43 nel canale Telefonia
WhatsApp
 

Se WhatsApp non vuole saperne di andare e volete prendere a martellate il vostro smartphone, aspettate qualche minuto prima di cedere all'impulsività. Il servizio è down in varie parti del mondo, e in questi minuti outage.report indica quasi 4000 report di segnalazioni provenienti da diversi paesi. WhatsApp è down in Italia, Spagna, Regno Unito, almeno in base ai report attuali, ed anche in India, e diversi paesi asiatici. Qualche report, anche se in maniera meno evidente probabilmente per via del fuso orario, proviene dagli Stati Uniti.

Potete seguire la situazione anche sul sito Down Detector in cui c'è stato un picco massimo di quasi 1000 segnalazioni al momento cui scriviamo, con una tendenza del grafico in aumento. I primi problemi sono apparsi dopo le ore 8 della mattinata del 3 novembre, ma la situazione si è aggravata espandendosi in varie parti del mondo dopo circa un'ora, dopo le 9. Aggiorneremo la pagina con ulteriori novità qualora ne vengano a galla e, nel frattempo, non possiamo che consigliarvi di passare ad un'altra piattaforma o a dedicarvi ad attività più proficue!

Aggiornamento delle 10.10: pare che il problema stia rapidamente rientrando, con il numero di segnalazioni che sta progressivamente diminuendo. Parecchi utenti su outage.report continuano a segnalare malfunzionamenti, soprattutto in Asia e alcuni paesi europei. In redazione tutti i terminali hanno ripreso a funzionare correttamente, e il numero delle segnalazioni in Italia ci sembra al momento in cui scriviamo particolarmente contenuto. Insomma, potete ritornare a tappare sullo schermo.

In aggiornamento...

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GTKM03 Novembre 2017, 09:46 #1
Da quando ci ha messo mano Facebook e' diventato un mattone sulle pal*e.
gd350turbo03 Novembre 2017, 09:47 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/telefo...zito_72137.html

Migliaia di utenti in tutto il mondo stanno riportando varie difficoltà ad accedere al servizio di messaggistica. WhatsApp è down, e non vuole saperne di andare

Click sul link per visualizzare la notizia.


Vero...
Non va...
E il PIL subirà un impennata !


Per fortuna c'è anche telegram !
Lampetto03 Novembre 2017, 09:54 #3
Originariamente inviato da: GTKM
Da quando ci ha messo mano Facebook e' diventato un mattone sulle pal*e.


Mai quanto Facebook Messanger. non ho mai visto un programma di messaggistica superare i 90 mega di eseguibile, quello si, al confronto fa sembrare un VOiP come Skype un programmino per sms
s-y03 Novembre 2017, 10:00 #4
estremizzando è ormai più notizia da media generalisti più che da tecnologici
tragedia nazionale
onka03 Novembre 2017, 10:04 #5
Originariamente inviato da: gd350turbo
Vero...
Non va...
E il PIL subirà un impennata !


Per fortuna c'è anche telegram !


e la lira s'impenna!!!

cmq colpa dei nuovi melafonini ICS...
gd350turbo03 Novembre 2017, 10:05 #6
Originariamente inviato da: onka
e la lira s'impenna!!!

cmq colpa dei nuovi melafonini ICS...


Eh si sono loro che inviando le foto del nuovo ICS hanno impallato whatsapp !
taleboldi03 Novembre 2017, 10:09 #7
ora va ...
gd350turbo03 Novembre 2017, 10:53 #8
Si...
steverm03 Novembre 2017, 18:24 #9
stamattina ha sbarellato pure l'email di libero

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^