WhatsApp consentirà il trasferimento delle chat da iOS ad Android, l'annuncio ufficiale

WhatsApp consentirà il trasferimento delle chat da iOS ad Android, l'annuncio ufficiale

Durante l'evento di Samsung di ieri è stato svelato che WhatsApp sta per lanciare la funzionalità di trasferimento delle chat da iOS (iPhone) a smartphone Android. La novità sarà disponibile nelle prossime settimane.

di pubblicata il , alle 12:58 nel canale Telefonia
WhatsAppiPhoneiOSSamsungAndroid
 

Finalmente ci siamo! Dopo mesi di rumors "nelle prossime settimane" sarà possibile utilizzare la funzionalità di trasferimento delle chat da iOS ad Android all'interno di WhatsApp. L'annuncio è avvenuto all'interno dell'evento di Samsung per la presentazione dei nuovi smartphone Z Fold 3 e Z Flip 3 (che saranno i primi a ottenerla) e segue di poco le ultime indiscrezioni di fine Luglio.

Attualmente non è ancora chiaro come funzionerà precisamente e quali saranno i dispositivi supportati. Quindi non tutti gli smartphone potrebbero supportare questa funzionalità (anche se quasi sicuramente i modelli più noti e venduti dovrebbero essere supportati). Un piccolo passo in avanti per l'app di messaggistica utilizzata da moltissime persone.

Trasferimento delle chat da iOS ad Android, WhatsApp è quasi pronta

Secondo quanto riportato sarà possibile trasferire il contenuto delle chat salvate sul proprio iPhone (iOS) in uno smartphone Android supportato. Questo meccanismo semplificato comprenderà anche le note vocali e le fotografie.

whatsapp trasferimento chat

In passato il problema era che le chat di WhatsApp su iPhone venivano salvate su iCloud mentre su Android erano affidate a Google Drive. Questo non permetteva di fatto il trasferimento tra sistemi operativi diversi e "legando" l'utente allo stesso sistema o a perdere le proprie conversazioni nel caso si fosse scelto di passare a un sistema diverso.

whatsapp chat ios android

Per superare questa limitazione non sarà utilizzata una connessione Internet quanto piuttosto una connessione fisica (con cavo da Lightning a USB Type-C, per gli smartphone supportati). Ci saranno però ancora alcune limitazioni. Per esempio se ci sono più backup sul cloud, questi non saranno unificati. L'utente potrà quindi fare il trasferimento ma se eseguirà il backup, quelli precedenti saranno sovrascritti.

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbaffo12 Agosto 2021, 14:00 #1
Aahh, ecco il perché di tutti questi ritardi, stavano fecendo la marketta per Samsung.
Altro che problemi tecnici come diceva qualche credulone nella scorsa news.
SpyroTSK12 Agosto 2021, 14:07 #2
Al di là che iCloud storage in realtà è gdrive, ma tralasciando questo particolare, in WhatsApp (FB) hanno dei dementi come programmatori.
Integrare le API di gdrive e iCloud per tirarsi fuori il backup da uno e l'altro indipendentemente dall'os faceva schifo?
Ok, mettiamo che non hai voglia perché ti aumenta il peso dell'app...scrivi un webapp (che fungerà da proxy) per scaricarti il backup criptato (ammesso che lo sia) da entrambi i servizi.

Fixed.
sk0rpi0n12 Agosto 2021, 14:41 #3
Welcome to 2021, WhatsApp!
Intanto io vivo felice con Telegram e basta da ormai 4 mesi!
Venturer12 Agosto 2021, 19:47 #4
Dopo vari "millenni" di "ere informatiche" direi anche che era ora!

Ricordo un meme in inglese divertente in epoca 2009 o su per giù (quindi milioni di anni informatici fa ) quando veniva messo a confronto un Iphone 3G con una roccia preistorica per criticare il fatto che iOS non avesse ancora la possibilità del copia & incolla che era invece stata introdotta in altri telefoni del tempo!

Meglio tardi che mai comunque!
destroyer8512 Agosto 2021, 20:29 #5
Originariamente inviato da: SpyroTSK
Al di là che iCloud storage in realtà è gdrive, ma tralasciando questo particolare, in WhatsApp (FB) hanno dei dementi come programmatori.
Integrare le API di gdrive e iCloud per tirarsi fuori il backup da uno e l'altro indipendentemente dall'os faceva schifo?
Ok, mettiamo che non hai voglia perché ti aumenta il peso dell'app...scrivi un webapp (che fungerà da proxy) per scaricarti il backup criptato (ammesso che lo sia) da entrambi i servizi.

Fixed.


Non esistono api ufficiali di iCloud per Android.
andrew0412 Agosto 2021, 23:40 #6
Originariamente inviato da: sbaffo
Aahh, ecco il perché di tutti questi ritardi, stavano fecendo la marketta per Samsung.
Altro che problemi tecnici come diceva qualche credulone nella scorsa news.


Sorvolando l'infantilità della frecciatina, dovuta evidentemente al rancore del fatto che che non hai saputo replicare, e non hai replicato per quasi 1 mese e mezzo, alla mia risposta nella precedente notizia (che hai riesumato oggi, mostrando ulteriormente la tua scarsa competenza a riguardo, portando un paragone del tutto errato)

L'esclusività della funzionalità su Samsung è una questione del tutto separata dalle questioni tecniche di cui parlavo nella precedente notizia e che permangono. Con o senza esclusività temporale, era una funzione complessa da sviluppare.
E come ti ho fatto notare, anche quelli di Telegram, oltre che quelli di Signal, affermano questo.
Ma tu ne sai sicuramente più di loro.

Originariamente inviato da: SpyroTSK
Al di là che iCloud storage in realtà è gdrive, ma tralasciando questo particolare, in WhatsApp (FB) hanno dei dementi come programmatori.
Integrare le API di gdrive e iCloud per tirarsi fuori il backup da uno e l'altro indipendentemente dall'os faceva schifo?
Ok, mettiamo che non hai voglia perché ti aumenta il peso dell'app...scrivi un webapp (che fungerà da proxy) per scaricarti il backup criptato (ammesso che lo sia) da entrambi i servizi.

Fixed.


iCloud è iCloud, e Gdrive e Gdrive, sono due cose diverse, e come ti hanno fatto già notare non esistono API iCloud per Android.

Per la WebApp, taglierebbe fuori tutta l'utenza che non ha un PC, non avrebbe avuto senso.

L'unica opzione alternativa al cavetto sarebbe un trasferimento diretto tramite Wi-Fi. che però non è stata utilizzata, e sto tentando di capire il perché.. ma sono propenso a limitazioni dei dispositivi Apple

Alla fine, a quanto ne so, non esiste una sola applicazione che permette di migrare dati locali in maniera comoda (leggi: senza applicazioni desktop) tra i due sistemi ... qualcuno può smentirmi con qualche esempio?
SpyroTSK13 Agosto 2021, 02:29 #7
Originariamente inviato da: destroyer85
Non esistono api ufficiali di iCloud per Android.

Lo sò, infatti:
https://github.com/tmyroadctfig/icloud4j
https://github.com/horrorho/InflatableDonkey
sono datate e non ufficiali, ma funzionavano fino ad un pò di tempo fà.

in python:
https://github.com/picklepete/pyicloud (icloud4j è un porting di questo)

Originariamente inviato da: andrew04
iCloud è iCloud, e Gdrive e Gdrive, sono due cose diverse, e come ti hanno fatto già notare non esistono API iCloud per Android.

No, iCloud si appoggia a Google drive:
https://www.cnbc.com/2018/02/26/app...for-icloud.html

Originariamente inviato da: andrew04
Per la WebApp, taglierebbe fuori tutta l'utenza che non ha un PC, non avrebbe avuto senso.

Non parlavo di farlo usare come webapp (e che comunque non tagliava fuori niente) ma di usare una webapp come proxy per il download del pacchetto di backup di whatsapp sullo smartphone android e vice-versa.

Originariamente inviato da: andrew04
L'unica opzione alternativa al cavetto sarebbe un trasferimento diretto tramite Wi-Fi. che però non è stata utilizzata, e sto tentando di capire il perché.. ma sono propenso a limitazioni dei dispositivi Apple

Alla fine, a quanto ne so, non esiste una sola applicazione che permette di migrare dati locali in maniera comoda (leggi: senza applicazioni desktop) tra i due sistemi ... qualcuno può smentirmi con qualche esempio?

Appunto, non c'è una cosa che di copia tutto, sms e quant'altro, ma solo cose parziali, chi i contatti e basta, chi le foto ecc....comunque il metodo più veloce è questo:
https://www.android.com/intl/it_it/switch/

per il contrario invece (android->ios):
https://play.google.com/store/apps/...hl=it&gl=US
andrew0413 Agosto 2021, 04:01 #8
Originariamente inviato da: SpyroTSK
No, iCloud si appoggia a Google drive:
https://www.cnbc.com/2018/02/26/app...for-icloud.html


Google Cloud non è Google Drive, sono due cose completamente differenti

Per "Google Cloud" si intende cloud.google.com, che non ha nulla a che vedere con Google Drive

Non parlavo di farlo usare come webapp (e che comunque non tagliava fuori niente) ma di usare una webapp come proxy per il download del pacchetto di backup di whatsapp sullo smartphone android e vice-versa.


Allora, se ho capito bene quello che intendi, è semplicemente un backend, non una webapp.

E li probabilmente sorge il problema che, chi non ha una connessione illimitata e tanti GB accumulati di conversazioni, rischia di prosciugarsi parecchio traffico.

Il cavetto, così come Wi-Fi Direct, non consumano il traffico dati.
Ci sono anche questi fattori da tenere in conto.

Appunto, non c'è una cosa che di copia tutto, sms e quant'altro, ma solo cose parziali, chi i contatti e basta, chi le foto ecc....comunque il metodo più veloce è questo:
https://www.android.com/intl/it_it/switch/

per il contrario invece (android->ios):
https://play.google.com/store/apps/...hl=it&gl=US


Metodi più veloci, ma che si limitano alle cose essenziali del sistema...
Tra l'altro nella descrizione dell'app iOS
Quando scegli di trasferire i dati, il tuo nuovo iPhone o iPad creerà una rete Wi-Fi privata e troverà il tuo dispositivo Android con Passa a iOS in esecuzione nella vicinanze


Ovvero simile quanto detto da me...ma bisogna vedere se l'API è disponibili per applicazioni di terze parti.Il problema, probabilmente, è tutto li.
SpyroTSK13 Agosto 2021, 10:26 #9
Originariamente inviato da: andrew04
Google Cloud non è Google Drive, sono due cose completamente differenti

Per "Google Cloud" si intende cloud.google.com, che non ha nulla a che vedere con Google Drive



Allora, se ho capito bene quello che intendi, è semplicemente un backend, non una webapp.

E li probabilmente sorge il problema che, chi non ha una connessione illimitata e tanti GB accumulati di conversazioni, rischia di prosciugarsi parecchio traffico.

Il cavetto, così come Wi-Fi Direct, non consumano il traffico dati.
Ci sono anche questi fattori da tenere in conto.



Metodi più veloci, ma che si limitano alle cose essenziali del sistema...
Tra l'altro nella descrizione dell'app iOS


Ovvero simile quanto detto da me...ma bisogna vedere se l'API è disponibili per applicazioni di terze parti.Il problema, probabilmente, è tutto li.


Google drive, è un container in Google storage in Google Cloud.
andrew0413 Agosto 2021, 11:27 #10
Originariamente inviato da: SpyroTSK
Google drive, è un container in Google storage in Google Cloud.


Ci mancherebbe che Google non usi il suo cloud per i suoi servizi, ma ciò non toglie che se usi Google Cloud Storage, non hai NULLA di Google Drive. Non hai le API di Google Drive, non hai l'interfaccia di Google Drive, non hai NULLA.

Se usi Google Cloud Storage usi Google Cloud Storage, e non hai nulla di Google Drive.
Se usi Google Drive, usi un servizio basato su infrastruttura Google (e di conseguenza Google Cloud Platform), con le sue API completamente differenti e separate da quelle dei servizi di storage.

Apple per il suo iCloud usa lo storage di Google Cloud, e BASTA. Di Google Drive non usa nulla per il suo iCloud.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^