Twitter Music: al momento solo per iOS e non per l'Italia

Twitter Music: al momento solo per iOS e non per l'Italia

Nasce l'app Twitter Music, per scoprire quali brani sono più ascoltati dalle persone che seguiamo: per ora solo per iPhone e per un numero limitato di paesi, ma la lista andrà allungandosi ed è già prevista l'app Android

di pubblicata il , alle 16:23 nel canale Telefonia
iPhoneAndroidiOSTwitterApple
 

La musica è certamente uno dei temi caldi del momento, tanto che anche Twitter ha reso disponibile la sua app Twitter Music, al momento solo per iOS e per un numero limitato di paesi: Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Irlanda, Australia e Nuova Zelanda. Più che un mezzo per ascoltare musica è uno strumento per scoprire nuovi brani da ascoltare e per dare un nuovo veicolo di diffusione ad artisti emergenti di talento.

L'idea è quella di portare alla superficie i protagonisti dei diversi Tweet legati alla musica, una sorta di raccoglitore dei trending topic a livello musicale. Al momento le fonti dei brani sono tre: iTunes, Spotify e Rdio. Per i brani estratti da iTunes è possibile ascoltare nell'app le preview delle canzoni, mentre nel caso di Rdio e Spotify inserendo le proprie credenziali sarà possibile ascoltare i brani per intero.

L'hashtag da seguire è #NowPlaying, che permetterà di scoprire i brani ascoltati dagli artisti e dalle persone di cui siamo follower. Naturalmente è poi possibile condividere le nuove scoperte tramite il social network. In corso anche la messa online della versione web all'indirizzo music.twitter.com. Nuovi paesi e supporto ad Android sono già programmati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^