Surface Phone in tre varianti non prima del 2017 | Rumor

Surface Phone in tre varianti non prima del 2017 | Rumor

Il Surface Phone torna sotto i riflettori, ma l'attesa non è breve alla luce della decisione di Microsoft di fissare il lancio per il 2017. La notizia non ha carattere di ufficialità, ma è stata recentemente diffusa da fonti ben informate. Nel frattempo, è in discussione il destino della linea Lumia.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 12:31 nel canale Telefonia
Microsoft
 

Le recenti dichiarazioni di Terry Myerson sull'attuale focus della casa di Redmond hanno spento non poco l'entusiasmo dell'utenza che segue con interesse l'evoluzione del sistema operativo Windows 10 Mobile. Il dirigente di Microsoft ha praticamente ammesso il ruolo di secondo piano occupato per tutto il 2016 dalla declinazione mobile del sistema operativo Windows 10 - posizione che il CEO Nadella ha cercato di smussare affermando l'esistenza di un unico Windows 10, adattabile a tutti i dispositivi, desktop o smartphone che siano.

Come si tradurrà la posizione di Microsoft dal punto di vista del nuovo hardware? Saranno introdotti ulteriori modelli Lumia nell'anno in corso ? Il Surface Phone è ancora in programma? Mancano risposte certe, ma le indiscrezioni provenienti da fonti sufficientemente affidabili offrono interessanti spunti di riflessioni. A fornirle è Daniel Rubino di Windows Central che riporta informazioni diffuse da fonti che definisce vicine a Microsoft. 

Surface Phone

La fonte afferma che Microsoft ha tuttora in programma il lancio di un Surface Phone, o meglio di tre varianti del Surface Phone, destinate a specifici target di riferimento e con prezzi diversificati. Qualsiasi Surface Phone, tuttavia, non vedrà la luce prima del 2017. Un frame temporale che appare in linea con le dichiarazioni di Myerson che, di fatto, aveva dato appuntamento al prossimo anno per novità più rilevanti in ambito Windows 10 Mobile. 

Le tre varianti sarebbero destinate rispettivamente all'utenza consumer, a quella business e alla nicchia di mercato prosumer/enthusiast. Non è ben chiaro quale sarà l'elemento differenziatore tra le tre versioni, ma non è così difficile prevedere che uno sarà costituito dal prezzo e un altro dalla dotazione hardware più o meno ricca. Da stabilire se il prezzo sarà, mutatis mutandis, in linea con quello che contraddistingue gli attuali dispositivi Surface, prodotti premium, che non hanno mai avuto l'ambizione di entrare in competizione con quelli di fascia low-cost.

Tratti distintivi del Surface Phone saranno verosimilmente il supporto allo stilo e un ulteriore potenziamento delle funzioni di Continuum, che potrà trarre vantaggio dalla maggiore potenza di calcolo offerta dai processori di futura introduzione. A tal proposito, tuttavia, la fonte afferma di non essere al corrente dello sviluppo di una versione del Surface Phone basata su CPU Intel. Per quanto riguarda la tempistica, Rubino ipotizza che il Surface Phone possa esordire nella primavera 2017, in concomitanza con l'arrivo di Windows 10 Redstone 2.

Il secondo nucleo di informazioni diffuse da Rubino contiene un poco rassicurante accenno all'evoluzione del catalogo Lumia: dopo il consistente assottigliamento dell'offerta posto in essere nel 2015, Microsoft avrebbe deciso di non realizzare ulteriori modelli commercializzati con il brand Lumia. Per dirla in altri termini, Lumia 650 sarebbe l'ultimo modello Lumia realizzato e i Lumia 950 e 950 XL gli ultimi top gamma Windows 10 Mobile dell'omonima linea. Microsoft, afferma Rubino, non avrebbe al momento in sviluppo alcun nuovo modello di smartphone Lumia ed individua tre ragioni che giustificherebbero la decisione: Windows 10 Mobile è ancora in fase di sviluppo e di potenziamento; Microsoft, inoltre, allenterebbe la presa sui prodotti Windows 10 Mobile sviluppati in prima persona per dare spazio agli altri produttori che detengono quote di mercato trascurabili nel segmento WP/Windows 10 Mobile; da ultimo, la casa di Redmond sfrutterebbe la pausa per sviluppare al meglio il futuro Surface Phone. 

Lo scenario che si delinea, pur partendo dall'assunto che le indiscrezioni appena riportate dovranno trovare ulteriori riscontri, è quello di una (ulteriore) battuta d'arresto nel percorso di espansione del business Windows Phone / Windows 10 Mobile, fermo restando che lo sviluppo del sistema operativo verrà ugualmente portato avanti. Pausa tollerabile nel caso di piattaforme che detengono quote di mercato consistenti, un po' meno se l'OS mobile in questione è tuttora impegnato a lasciare tracce significative nello specifico segmento di mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marok06 Aprile 2016, 12:41 #1
Immagino il mal di pancia di Belfiore che ha preferito prendere un anno sabbatico piuttosto che assistere a tutto questo.
Il Picchio06 Aprile 2016, 12:53 #2
Ho letto anche di speculazioni su un possibile uso di intel core M kaby lake (in uscita a fine 2016, Ma non ha un tdp troppo elevato?), un certo rm 1162 apparso inoltre su geekbench pare montare uno snapdragon 820 (che utilizzino il nuovo 830 in uscita a inizio 2017?)

Può essere interessante, è l'ultima possibilità di MS, se sbagliano è finita definitivamente. Speriamo per un nuovo competitor
litocat06 Aprile 2016, 13:05 #3
Originariamente inviato da: Il Picchio
Ho letto anche di speculazioni su un possibile uso di intel core M kaby lake (in uscita a fine 2016, Ma non ha un tdp troppo elevato?), un certo rm 1162 apparso inoltre su geekbench pare montare uno snapdragon 820 (che utilizzino il nuovo 830 in uscita a inizio 2017?)

Può essere interessante, è l'ultima possibilità di MS, se sbagliano è finita definitivamente. Speriamo per un nuovo competitor

Vedremo, da qui a primavera 2017 è lunga, nel frattempo senza Lumia rischiano di affondare il settore smartphone (che già non se la passa bene con l'attuale 1%, in calo dal 2-3% che aveva raggiunto con Nokia).
Il Picchio06 Aprile 2016, 13:12 #4
Personalmente preferisco aspettare un buon telefono con una prospettiva di sviluppo di 8 mesi netti piuttosto che un altro lumia destinato a morire a primavera 2017
adapter06 Aprile 2016, 13:30 #5
Personalmente, non so quanta gente sia disposta ad investire soldi in un nuovo progetto che non si sa bene quale futuro potrà avere.
A me, queste notizie mi sembrano sempre più simili al canto del cigno.
Il Picchio06 Aprile 2016, 13:38 #6
Personalmente non penso che ms abbia buttato fuori w10 e stia investendo nelle Universal app così a caso,inoltre la linea surface ha avuto parecchio successo. Con un anno in più sulle spalle e con altri oem che investono in wm10 non penso sia un progetto effimero.
Però comprendo i dubbi così come io ho i miei su Microsoft e altri produttori (di Android prima di tutto)
ziozetti06 Aprile 2016, 13:54 #7
Non mi sembra che WP vada così bene da potersi permettere un periodo di quasi un anno senza presentare nuovi prodotti...
ziobepi06 Aprile 2016, 14:24 #8
Come gia' avevo scritto,
M$ non ha alcuna intenzione di abbandonare il mercato Mobile.

Con i chip Intel sarà tutt'altra musica...
acerbo06 Aprile 2016, 14:36 #9
Originariamente inviato da: ziobepi
Come gia' avevo scritto,
M$ non ha alcuna intenzione di abbandonare il mercato Mobile.

Con i chip Intel sarà tutt'altra musica...


perché nei chip intel ci trovi dentro pure le app e gli sviluppatori?
Il Picchio06 Aprile 2016, 14:38 #10
Un'app e uno sviluppatore per ogni transistor

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^