Smartphone Google: Bonito e Sargo, due nuovi modelli?

Smartphone Google: Bonito e Sargo, due nuovi modelli?

Due smartphone Google potrebbero essere in cantiere: si tratta di Bonito e Sargo che potrebbero essere lanciati nella prima parte del 2019. Le indiscrezioni sono ancora piuttosto fumose, ma ecco le ultime informazioni.

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Telefonia
GooglePixelAndroid
 

Non è la prima volta che si parla della possibilità del lancio di nuovi modelli di smartphone Google che si posizionino al di sotto della gamma Pixel attuale. Si tratta di prodotti che utilizzerebbero SoC di fascia medio-alta (come Snapdragon 710) e che utilizzerebbero Android in versione "pura".

Google Sargo Bonito

Immagine di Android Police

Si è parlato molto di questi smartphone Google ma le prime tracce più concrete potrebbero essere appena emerse grazie all'applicazione ARCore. Ovviamente si tratta ancora di indiscrezioni e informazioni parziali, ma i nomi in codice Bonito (emerso a Luglio) e Sargo potrebbero essere eccellenti candidati.

È da molto tempo che gli smartphone Google utilizzano nomi in codice di pesci per essere identificati e questi due modelli non fanno eccezione. Non avendo visto Bonito durante la presentazione di Pixel 3 e Pixel 3 XL (Crosshatch e Blueline) si presumeva potesse essere cancellato, ma ora che sono tornati, l'attesa è ancora più grande.

Il lancio di questi smartphone Google difficilmente avverrà a fine 2018, ormai troppo tardi per sfruttare il periodo natalizio. Si presume dunque un lancio entro i primi sei mesi del 2019. Facendo ulteriori speculazioni, si pensa che Sargo potrebbe essere il più piccolo dei due, mentre Bonito il più grande (in base alle dimensioni dei pesci da cui prendono il nome). Che sia il ritorno di una simil-serie Nexus con prezzi al di sotto dei 700 euro? Ci sarebbe da sperarlo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb008 Novembre 2018, 17:23 #1
Spero che saranno obbligati almeno per quelli di FI

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^