Samsung: zoom 3x senza parti in movimento sui telefonini con Tessera OptiML

Samsung: zoom 3x senza parti in movimento sui telefonini con Tessera OptiML

Samsung acquista le licenze d'uso Tessera OptiML per moduli fotocamera in grado di fornire zoom 3x senza l'uso di parti in movimento

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Telefonia
Samsung
 

Samsung da tempo investe energie sui moduli fotocamera per i suoi cellulari, puntando anche in questa direzione per creare elementi di differenziazione. Abbiamo esempi di telefonini dotati di ottica zoom 3x, che hanno avuto diffusione in Estremo Oriente, ma che certamente non sono stati dei best seller a livello mondiale. In particolare negli ultimi anni lo spessore è divenuto un aspetto chiave per gli smartphone e integrare un'ottica con parti in movimento richiede molti compromessi in questa direzione.

Per ovviare a questi problemi e trovare la quadratura del cerchio Samsung ha deciso di affidarsi alle tecnologie OptiML Zoom di Tessera, acquisendo le licenze d'uso per l'utilizzo nei suoi prodotti. Le tecnologie Tessera si basano su un mix di elementi tra cui il design dell'ottica a fuoco fissoe e algoritmi di miglioramento dell'immagine e promettono zoom 3x equivalente a quello ottico senza parti in movimento.

Testualmente il white paper del produttore recita così: "OptiML Zoom technology is based on a fixed focus lens which distorts an image to provide variable magnification across the image sensor. It utilizes oversampling in the sensor periphery to increase the resolution in the center of the image, which produces a picture image that has higher resolution than a standard, digitally zoomed image. The technology also offers superior, low-power continuous zoom capabilities and significantly improved low-light"

Per interpretare come funziona la tecnologia può essere utile la visione del video che trovate al seguente indirizzo. Samsung sui suoi prossimi prodotti continuerà a tenere alta l'attenzione sul comparto fotografico, forse anche in risposta alle mosse della concorrenza: se ormai è storica la partneship tra Nokia e Carl Zeiss, la mossa di Sony Ericsson di affidarsi e spingere molto sulle tecnologie Sony Exmor ha sicuramente dato una scossa al mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7722 Marzo 2011, 09:23 #1
non ho mica capito come funziona..
ulk22 Marzo 2011, 09:34 #2
Si ho capito, si vuole evitare sensori come quelle dell'N8 che per quanto potente sfigura con le linee del cellulare.
CrapaDiLegno22 Marzo 2011, 09:41 #3
Super avanzato algoritmo di interpolazione digitale su una foto dove il centro ha più dettaglio dei bordi per via della distorsione prodotta dalla lente.
Sembra un sistema inverso, per cui se usi lo zoom a 1x l'immagine farà più schifo che a 3x perché nel primo caso si dovrà correggere molta più distorsione che nel secondo.
Mah. Cero che parlare di qualità quando si usano sensori della grandezza della testa di uno spillo che contengono 8 milioni di fotoricettori...
demon7722 Marzo 2011, 10:09 #4
Quindi, se ho capito bene questo è un sistema per fare in modo che le foto da schifo dei cellulari facciano ancora più schifo..
vabbeh!
BlueSmurf22 Marzo 2011, 10:59 #5
Algoritmi per creare informazione dal nulla XD
rollyo22 Marzo 2011, 11:47 #6
sn sempre + convinto dell'idea ke se voglio foto di qualità mi compro una buona macchina fotografika come ho fatto!
trovo inutile questa "corsa" nello voler migliorare ad ogni costo la fotocamera dei cell, e mi fa ancora +ridere la gara ai mpixel. cmq se qualke volta faccio foto col cell, le foto le tengo sul cell e non mi interessa scaricarle sul pc, al massimo ne invio qualcuna via mms o mail x mostrare qualcosa niente di +
PaSteam22 Marzo 2011, 13:14 #7
le foto con il cel sono molto utili non è che si può andare in giro ogni giorno con una reflex attaccata al collo, ma dai!
servono per catturare un attimo non per fare gare di fotografia
ogni miglioramento è sempre ben accetto inho
franklar22 Marzo 2011, 14:15 #8
In pratica avrebbero potuto aumentare la densità del sensore su tutta la superficie in modo da simulare un 3x e avere un 1x in downsampling INVECE per risparmiare sul costo del sensore (e probabilmente avere anche qualche beneficio qualitativo, 'ché si sa che troppa densità fa male XD) questo è stato pompato solo nella sezione centrale.
Si ho sbalijato mi corìgerète
nihon7423 Marzo 2011, 07:54 #9
Io sono sempre stato un detrattore delle fotocamere dei cellulari, ma mi sono ricreduto quando, travolto in moto da uno che usciva da una via contromano, grazie alle poche foto scattate con il cellulare ho vinto la causa che ho dovuto fare al tizio.
Non farà foto bellissime, ma in alcuni casi torna utile, anche per ricordare il settore in cui parcheggi al centro commerciale o per fare la foto ad un documento da allegare via email.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^