OPPO svela MariSilicon X agli INNO Day 2021: la prima Neural Processing Unit per le foto a 6nm

OPPO svela MariSilicon X agli INNO Day 2021: la prima Neural Processing Unit per le foto a 6nm

Per la prima volta OPPO decide di presentare la nuova Neural Processing Unit per l'imaging a 6nm. Si chiama MariSilicon X ed è al momento la migliore efficienza energetica del settore, possiede una gamma dinamica ultraelevata a 20 bit, elaborazione RAW in tempo reale e Modalità Avanzata RGBW Pro. Non solo perché per la prima volta consente una modalità Night Video AI in 4K di alta qualità e la live preview su smartphone Android.

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Telefonia
Oppo
 

OPPO annuncia ufficialmente oggi MariSilicon X: è la sua prima NPU (Neural Processing Unit) per l’imaging all'avanguardia interamente costruita in casa. Realizzata con un processo produttivo a 6nm, MariSilicon X combina un avanzato processo neurale, un ISP e un’architettura di memoria multilivello, il tutto per offrire prestazioni incredibili con un'efficienza energetica davvero elevata tale da rendere possibile l'elaborazione di immagini RAW in tempo reale ma anche video in 4K in modalità notturna tramite Intelligenza Artificiale con anteprima live. MariSilicon X arriverà nel primo trimestre del 2022 con la serie Find X.

"Con oltre dieci anni di esperienza nell’espandere i confini della tecnologia per l’imaging, OPPO è stata pioniera di alcune delle più grandi innovazioni del settore per quanto riguarda i moduli fotocamera, le lenti o gli algoritmi", commenta Jiang Bo, Senior Director di OPPO. "Il nostro nuovo NPU per un imaging all’avanguardia è il più grande avanzamento tecnologico che abbiamo compiuto finora, porterà più potenza di elaborazione e creerà esperienze straordinarie per gli utenti".

OPPO InnoDay: MariSilicon X è il fulcro dell'azienda

OPPO ha dato ufficialmente il via all’evento annuale OPPO INNO DAY 2021, dedicato alla presentazione delle nuove tecnologie del brand, che si tiene a Shenzen in Cina e si può seguire online partecipando all’OPPO INNO WORLD. L’evento ha come filo conduttore il tema “Reimaging the Future” e si è aperto con un discorso di Tony Chen, Founder e CEO di OPPO, che ha annunciato la nuova brand proposition “Inspiration Ahead”, MariSilicon X e i rivoluzionari OPPO Air Glass. Il secondo giorno degli INNO DAY, OPPO presenterà anche il suo primo smartphone pieghevole, OPPO Find N.

Tony Chen, Founder e CEO di OPPO, ha ribadito l'impegno della sua azienda nello sviluppo di innovazioni che ruotano attorno alla user experience, annunciando al contempo la nuova brand proposition dell'azienda, "Inspiration Ahead", con l’obiettivo di ispirare ad affrontare con ottimismo le sfide e le incertezze del futuro.

"Viviamo in un momento storico senza precedenti e in quanto azienda tecnologica globale, noi di OPPO riteniamo sia nostro dovere e nostro privilegio cercare di rendere il mondo un posto migliore attraverso le tecnologie, i prodotti e le azioni", afferma Tony Chen. "Sebbene il viaggio verso ogni svolta tecnologica sia sempre pieno di sfide, intendiamo proseguire il percorso iniziato passo dopo passo, per raggiungere quella che abbiamo definito la nostra nuova brand proposition "Inspiration Ahead".

MariSilicon X: ecco come funziona e com'è fatto

La nuova Neural Proccessing Unit MariSilicon X ha, secondo OPPO, dell’incredibile. Sì, perché offre addirittura oltre 18 trilioni di operazioni al secondo (TOPS), una potenza di calcolo più che sufficiente per supportare gli algoritmi AI. A questa potenza si associa anche un'efficienza energetica pari a 11,6 TOPS per watt, garantendo prestazioni di alto livello senza problemi energetici sulla batteria e disponendo di un innovativo sottosistema di memoria dedicato tera-bps, che permette a MariSilicon X di fare un pieno utilizzo della potenza di calcolo dell’NPU senza essere limitato dalla memoria, riducendo significativamente il tempo necessario per copiare i dati tra la memoria e le unità di elaborazione.

Nel dettaglio ecco che MariSilicon X ha una DDR dedicata con una larghezza di banda extra fino a 8,5 GB/s. La sua architettura di memoria multilivello minimizza notevolmente i ritardi e riduce il consumo energetico causato da inutili cicli di lettura-scrittura ripetuti. Quando l'algoritmo AI per la riduzione del rumore è in esecuzione, MariSilicon X può raggiungere prestazioni fino a 20 volte più veloci rispetto a OPPO Find X3 Pro. È inoltre in grado di catturare video notturni in 4K applicando complessi miglioramenti a ogni fotogramma in tempo reale.

E ancora, MariSilicon X, possiede un potente ISP che consente di catturare immagini con elevata gamma dinamica a 20bit 120db, 4 volte superiore a quella di Find X3 Pro. E oltre a questo consente di avere un rapporto di contrasto pari a 1.000.000:1 tra le aree più luminose e più scure dell'immagine, mantenendo la qualità del risultato il più vicino possibile alla realtà.

Grazie alla sua grande potenza di calcolo e alla capacità di gestire un'elevata quantità di dati, MariSilicon X reinventa anche la pipeline imaging per eseguire direttamente l'elaborazione 4K in tempo reale e la gestione dell’HDR a 20bit in RAW a livello di pixel. Elaborando i dati di imaging originali, MariSilicon X può raggiungere un rapporto segnale-rumore di 8dB per le immagini, introducendo un mondo completamente nuovo per la fotografia digitale.

Non finisce qui perché la nuova Nerual Processing Unit utilizza anche il cosiddetto design Dual Image Pipeline e il doppio super campionamento raw. Questo significa che MariSilicon X sblocca anche il pieno potenziale del sensore RGBW di OPPO, supportando la separazione e la fusione del segnale RGB e White per fornire un miglioramento di 8.6dB nel rapporto segnale-rumore e un miglioramento di 1.7x nella qualità delle texture, rendendo le immagini più espressive sia nelle foto che nei video.

MariSilicon X segna dunque una nuova era nella fotografia computazionale. C'è un salto decisamente importante sulla carta delle prestazioni, dell'efficienza energetica con un processore che massimizza la potenza degli algoritmi AI per la riduzione del rumore creando video più chiari e nitidi. C'è anche un miglioramento per quanto riguarda la gamma dinamica e una migliore riproduzione dei colori, permettendo a ogni singolo fotogramma di apparire ricco e definito come in una foto. Infine è la prima volta che la registrazione di video notturni 4K AI HDR è resa possibile sui telefoni Android.

MariSilicon X: tempi e disponibilità

MariSilicon X farà il suo debutto commerciale sulla serie Find X nel primo trimestre del 2022, portando con sé la più potente esperienza di imaging per smartphone almeno ad oggi presentata nel mondo degli smartphone.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb014 Dicembre 2021, 12:37 #1
Si vabbe proclami roboanti, ma neppure 2 foto in croce per mostrare la differenza?
Cappej14 Dicembre 2021, 13:57 #2
Originariamente inviato da: Tedturb0
Si vabbe proclami roboanti, ma neppure 2 foto in croce per mostrare la differenza?


avranno visto che Intel e AMD fanno soldi a palate con le "Slide"... in effetti...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^