OnePlus: addio alla Dash Charge per via di una disputa legale sul nome

OnePlus: addio alla Dash Charge per via di una disputa legale sul nome

OnePlus ha dovuto rinunciare all'uso del marchio "Dash Charge" per via dell'uso preesistente del marchio Dash da parte di Amazon e Bragi. Per ora è solo "ricarica rapida", in attesa di un nuovo nome

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Telefonia
OnePlus
 

Il marchio "Dash" è associato a molte cose: se il più famoso è forse il detersivo, sono molti altri gli utilizzi in altri ambiti e anche nel mondo della tecnologia sono molteplici gli usi che se ne sono fatti. Tre su tutti: i Dash Button di Amazon, la Dash Charge di OnePlus e le cuffie The Dash di Bragi. Proprio questi ultimi due utilizzi sono in conflitto fra loro e vedono le due aziende confrontarsi in una disputa legale riguardo il legittimo uso del marchio.

OnePlus ha fatto richiesta di registrazione del marchio "Dash" in Europa, ma l'Ufficio Brevetti dell'Unione Europea ha rifiutato la registrazione sulla base dell'esistenza dei marchi detenuti da Amazon e Bragi. Il rischio sarebbe quello di ulteriore confusione sul marchio "Dash".

Bragi non si è però accontentata e ha colto l'occasione per avviare un processo formale contro l'uso del marchio Dash da parte di OnePlus fatto fin qui; è per questo motivo che l'azienda cinese non ha più utilizzato il nome Dash a partire dal OnePlus 6.

Sebbene possa apparire un problema minore, l'investimento di risorse da parte di OnePlus nel promuovere il nome "Dash Charge" è stato significativo e ci è voluto del tempo per rendere il nome noto e diffuso; dovervi rinunciare ora è un problema con cui il marchio dovrà fare i conti nel prossimo futuro. L'azienda dovrà trovare un nome alternativo che  sia ugualmente semplice da ricordare, ma per il momento dovrà accontentarsi di fare genericamente riferimento alla "ricarica rapida" senza ulteriori specificazioni, come riporta The Verge.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zurlo25 Settembre 2018, 18:08 #1
OneCharge
GianMi25 Settembre 2018, 18:37 #2

Dash Button

Quello di Amazon fa proprio riferimento al detersivo come prodotto che si può ordinare periodicamente con il bottone, quindi non lo metterei come esempio di qualcosa con un significato diverso...
Mario5425 Settembre 2018, 22:17 #3
Ma chi se ne frega del nome, il sistema di ricarica veloce funziona benissimo, che lo chiamino...
nuclear charge
fastest charge
bomb charge
non mi sembra una cosa cosi importante.
Slater9125 Settembre 2018, 22:44 #4
Originariamente inviato da: GianMi
Quello di Amazon fa proprio riferimento al detersivo come prodotto che si può ordinare periodicamente con il bottone, quindi non lo metterei come esempio di qualcosa con un significato diverso...


No, tutti si chiamano Dash Button indipendentemente dal prodotto da ordinare rapidamente. Tant'è vero che il servizio si chiama "Amazon Dash Replenishment": https://www.amazon.it/gp/help/custo...odeId=201730770
ziozetti25 Settembre 2018, 23:58 #5
Originariamente inviato da: GianMi
Quello di Amazon fa proprio riferimento al detersivo come prodotto che si può ordinare periodicamente con il bottone, quindi non lo metterei come esempio di qualcosa con un significato diverso...


Credo che Amazon intenda dash come corsa, mentre il detersivo faccia riferimento alla traduzione far svanire.
chichino8426 Settembre 2018, 09:08 #6
A voler essere pignoli, credo che il dash degli amazon dash button si riferisca sia al gesto che si fa per usarlo (sinonimo di colpetto), sia alle piccole quantità di prodotto che si ordinano.

Ma poi, davvero può rappresentare un problema per una azienda come oneplus (o qualunque azienda al mondo) il cambio di nome di una funzione...?! Se lavorassi nel loro ufficio marketing lancerei un semplice sondaggio sui social per sceglierlo, così non ci sarebbe nemmeno il disturbo di pensarci su
Cappej26 Settembre 2018, 15:09 #7
sarebbe bastato usa il quick charge come tutti i comuni mortali invece di inventarsi un sistema di ricarica proprietario come Huawei...
Ok Huawei ha il suoi Kirin quindi si sviluppa il protocollo per i suoi processori... ma OP usa Qualcomm, era veramente necessario il DASH CHARGE? IMHO no!

ma poi è sembrata la manna dal cielo, l'obbligatorietà di utilizzare alimentatori compatibili...e adesso per avere la ricarica rapida devo capire che marca ho, a parità di connettore... vaia-vaia-vaia
Cappej26 Settembre 2018, 15:11 #8
Originariamente inviato da: ziozetti
Credo che Amazon intenda dash come corsa, mentre il detersivo faccia riferimento alla traduzione far svanire.


si fosse chiamato GET, avrebbe potuto dire qualsiasi cosa!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^