OnePlus 3T ufficiale, prezzo basso e caratteristiche tecniche al top

OnePlus 3T ufficiale, prezzo basso e caratteristiche tecniche al top

OnePlus 3T può competere con i top di gamma più blasonati, e per certi versi li può superare facilmente. Non compete invece sul prezzo, che è molto, molto più basso

di pubblicata il , alle 10:11 nel canale Telefonia
OnePlus
 

Ultimamente il mercato italiano propone smartphone di fascia alta a prezzi prossimi agli 800 €, laddove le proposte provenienti dall'estremo oriente si fanno sempre più allettanti. Se da una parte è vero che anche i nomi più coinvolgenti degli ultimi anni - citiamo Honor e OnePlus, fra quelli più presenti in Europa - hanno alzato i prezzi per le proprie ultime soluzioni, dall'altra è anche vero che ancora ci troviamo a soglie significativamente più basse rispetto a prodotti dal blasone più elevato. È questo il caso del nuovo OnePlus 3T, presentato ieri e proposto in Europa a 439 €.

OnePlus 3T

Sono 40€ in più rispetto al predecessore, che rimane in listino fino ad esaurimento scorte, ma è anche vero che alla base del nuovo OnePlus 3T troviamo hardware piuttosto esclusivo che brand di maggiore successo come LG e Samsung ancora non presentano a listino. Il tutto ad un prezzo molto più basso sia rispetto al costo dei concorrenti diretti, che rispetto al prezzo praticato oggi dai vari rivenditori online e non. Il nuovo OnePlus 3T adotta lo stesso design e gli stessi materiali del modello tradizionale, che viene solo leggermente migliorato lato SoC e batteria integrata.

Invece dello Snapdragon 820 di OnePlus 3, OnePlus 3T monta un processore Snapdragon 821 da 2,35 GHz con 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di storage integrato espandibile via microSD. La batteria passa da 3.000 a 3.400 mAh, con un'autonomia che secondo la compagnia dovrebbe aumentare di un buon 10-15%, mentre la fotocamera posteriore è ancora da 16 MP con stabilizzazione ottica ma dovrebbe presentare diverse ottimizzazioni secondo la società. Il vetro protettivo dell'obiettivo è in zaffiro, mentre sulla parte frontale la fotocamera è adesso da ben 16 MP.

Il resto delle componenti hardware sembra essere del tutto invariato: il display è ancora una volta l'ottimo AMOLED da 5,5 pollici a risoluzione Full HD (1080x1920), mentre la scocca in metallo non dovrebbe presentare alcuna novità di tipo estetico. OnePlus 3T sarà proposto nativamente con Android 6.0, e non il nuovo Nougat 7.0 ormai sulla piazza da mesi, con la solita personalizzazione proprietaria - OxygenOS - che non si discosta di molto dalla stock di Android. Lo smartphone sarà disponibile a partire dal 22 novembre negli Stati Uniti e dal 28 novembre in Europa nel colore Gunmetal, mentre il Soft Gold arriverà "a breve distanza dal debutto".

OnePlus 3T si candida per essere uno fra i migliori smartphone in circolazione, affiancato dai nuovi Google Pixel e LeEco LePro3 in termini di componentistica hardware. In realtà chi già possiede un dispositivo di ultima generazione, o lo stesso OnePlus 3, non ha molti motivi per giustificare il passaggio al nuovo modello. Questo tuttavia non sembra esser bastato a trattenere la delusione di chi ha riposto fiducia nel brand di Pete Lau, che a meno di sei mesi al rilascio di OnePlus 3 ne propone una versione migliorata in molti aspetti. Le lamentele online, infatti, non sono poche.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
azagthoth16 Novembre 2016, 12:24 #1
"In realtà chi già possiede un dispositivo di ultima generazione, o lo stesso OnePlus 3, non ha molti motivi per giustificare il passaggio al nuovo modello" veramente da quello che ho letto in giro, sulla carta la fotocamera "spaccherà" di brutto ;-)
Ginzo16 Novembre 2016, 12:30 #2
la fotocamera non è stata toccata
deejlux16 Novembre 2016, 12:52 #3
Originariamente inviato da: Ginzo
la fotocamera non è stata toccata


Esatto è la stessa ti OP3
Braccop16 Novembre 2016, 13:02 #4
padelle, sempre padelle. era cosi' carino l'1+x
globi16 Novembre 2016, 18:52 #5

One Plus con scheda SD!

Finalmente si sono resi conto che a molti serve, che rallenti il telefono sono tutte frottole, serve per i dati.
Corigan16 Novembre 2016, 21:51 #6
Originariamente inviato da: deejlux
Esatto è la stessa ti OP3


non è un granche nel comparto fotografia?
marchigiano16 Novembre 2016, 23:21 #7
Originariamente inviato da: globi
Finalmente si sono resi conto che a molti serve, che rallenti il telefono sono tutte frottole, serve per i dati.


dipende dal kernel, alcuni non riescono a isolarsi completamente quando vedono una sd inserita e devono scrivere e leggere qualcosa. poi se alla oneplus sono stati intelligenti a permettere di usare la sd come se fosse per dire una chiavetta usb allora non creerà rallentamenti
maghahas17 Novembre 2016, 08:49 #8
Originariamente inviato da: marchigiano
dipende dal kernel, alcuni non riescono a isolarsi completamente quando vedono una sd inserita e devono scrivere e leggere qualcosa. poi se alla oneplus sono stati intelligenti a permettere di usare la sd come se fosse per dire una chiavetta usb allora non creerà rallentamenti


Ma l'uso dell'sd dipende anche da tanti fattori... Si può impostare la classe di memoria per la velocità dell'sd sulla oxy o si deve intervenire tramite shell? Alla fine uno si piglia una sd classe 10 che fa 90 mega e vola...
Non sarà come l'ufs ma per iniziare è buona... Inoltre la samsung sta facendo le ufs 2 in formato scheda esterna... Coi 6 gigabit/s di velocità che hanno sarà come mettere l'ssd al cellulare... Per ora non le usa nessuno ma non credo tarderanno molti anni a scedere di prezzo... Anche perché non ha senso proprio fare il cellulare velocissimo e mettere come collo di bottiglia l'sd... Voglio dire pure quando c'erano i vecchi nokia accadeva esattamente lo stesso... E non è andata a finire bene... Lo standard sd è pronto per andare in pensione!
pupobiondo17 Novembre 2016, 14:00 #9
"64 o 128 GB di storage integrato espandibile via microSD"

Non mi risulta proprio! Nella pagina delle specifiche tecniche non c'è alcuna menzione di espandibilità via microSD. Esistono solo due varianti; 64 gb e 128 gb, entrambe non espandibili.
globi17 Gennaio 2017, 21:54 #10
Di andare a leggere o a scrivere sulla SD succede solo nel minor numero dei casi e la maggior parte delle apps non usa la SD, e se poi la SD permetta la lettura fluida di formati 4K, quindi intensi flussi di dati, non lo so perché non ho mai provato ma per me questo per ora non é indispensabile come pure non lo é di trasferire le apps sulla SD che nemmeno questo per me é necessario visto che scelgo i miei apparecchi con sufficiente memoria interna. Una cosa però é certa, se un telefono abbia la SD o meno, con l`uso che ne faccio io, e cioé di immagazzinare dati, umanamente non si percepiscono differenze in velocità anche se il test di benchmark le può rendere evidenti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^