OnePlus 3, gestione troppo aggressiva della RAM per risparmiare batteria

OnePlus 3, gestione troppo aggressiva della RAM per risparmiare batteria

Uno dei problemi più gravi di OnePlus 3, ovvero la sua gestione della memoria molto conservativa, è stato risolto dalla community di sviluppatori XDA

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:20 nel canale Telefonia
OnePlus
 

Durante gli scorsi giorni alcuni utenti del nuovissimo OnePlus 3 hanno riscontrato alcune problematiche dovute ad una gestione fin troppo aggressiva della memoria di sistema. Se si considera che lo smartphone è fra i primi modelli in assoluto ad adottare ben 6GB di RAM, è chiaro che gli utenti più navigati si sono trovati quanto meno sorpresi del fatto che OnePlus 3 avesse bisogno di chiudere le applicazioni in background più spesso rispetto a smartphone da 4 o anche da 2GB di RAM.

I vertici della società hanno confermato che si tratta di un comportamento voluto in modo tale da non far pesare troppo le funzionalità di multitasking sull'autonomia operativa dello smartphone. OnePlus forza la chiusura delle applicazioni in background e costringe al caricamento più spesso di altri modelli della concorrenza: "Abbiamo pensato ad una strategia diversa per la gestione della RAM che ha vantaggi diretti sull'autonomia", ha scritto Carl Pei in risposta ad un utente su Twitter.

"Crediamo che questa scelta porti ad una migliore esperienza d'utilizzo". Altri utenti si chiedono però il motivo di integrare un quantitativo di RAM così consistente in relazione ad una scelta così conservativa, e hanno cercato di realizzare un fix temporaneo in attesa di una soluzione ufficiale. A riportarlo è immancabilmente XDA Developers, la community di sviluppatori da anni conosciutissima fra gli utenti enthusiast e quelli che preferiscono personalizzare i propri dispositivi.

In breve, per sfruttare una gestione più rilassata della memoria di sistema su OnePlus 3 è sufficiente modificare la stringa ro.sys.fw.bg_apps_limit=20 nel file build.prop, modificando il valore numerico da 20 a 36 o 42. Con questa semplice modifica le applicazioni non verranno chiuse in background con la stessa velocità e frequenza delle impostazioni "stock", tuttavia ad oggi non sappiamo quale sia il vero impatto del tweak sul fronte della durata della batteria.

Una modifica di questo tipo comporta indubbiamente un sacrificio sul fronte dell'autonomia operativa, al momento difficile da quantificare. La scelta di apportare o meno il tweak spetta pertanto all'utente, con il fine di rispondere a esigenze personali. OnePlus si è comunque mostrata estremamente aperta sull'argomento modding: la società non si pone problemi se gli utenti scelgono impostazioni differenti da quelle di fabbrica, dando anzi il benvenuto agli sviluppatori di ROM custom che vogliono modificare quelle native sulla memoria. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala20 Giugno 2016, 10:45 #1
Ma dai!!! 6Gb di RAM a cosa cavolo servono allora?
bagnino8920 Giugno 2016, 10:51 #2
Marketing.
Catan20 Giugno 2016, 11:04 #3
No, ma si sono resi conto che "tanta ram" vuol dire tanti applicazioni in background, tante applicazioni in background vuol dire più processi e più processi vuol dire consumo di batteria. Ora o fai salire gli ampere della batteria al salire della ram (cosa che non vogliono fare per motivi di costi e spessori dei device) o ti inventi queste cose, invece di farti fare un soc apposito con 4gb di ram, tanto per dire "ne ho 1 in più della concorrenza".
Phoenix Fire20 Giugno 2016, 11:34 #4
Originariamente inviato da: Catan
No, ma si sono resi conto che "tanta ram" vuol dire tanti applicazioni in background, tante applicazioni in background vuol dire più processi e più processi vuol dire consumo di batteria. Ora o fai salire gli ampere della batteria al salire della ram (cosa che non vogliono fare per motivi di costi e spessori dei device) o ti inventi queste cose, invece di farti fare un soc apposito con 4gb di ram, tanto per dire "ne ho 1 in più della concorrenza".

quoto, mossa apparentemente ridicola, mi spieghino allora che ci fanno con 6gb se sono praticamente inutilizzabili per ora, oppure rinunceranno all'ottimizzare android nel futuro e quindi si tengono RAM da parte?
calabar20 Giugno 2016, 11:39 #5
Più che altro Android dovrebbe avere un sistema convincente che ti consenta di tenere un processo sospeso in RAM senza che questo possa agire liberamente consumando risorse (se non la RAM stessa).
In questo modo avresti il vantaggio dell'applicazione in RAM sempre pronta e riattiva e al contempo non avresti il problema del consumo anomalo di batteria.

Sarà che fino ad ora si è avuta principalmente l'esigenza opposta (poca ram ed applicazioni chiuse di conseguenza), ma oramai sarebbe il caso anche di pensare a soluzioni del genere, che in un sistema permissivo come Android avrebbero una certa rilevanza.

PS: qualcuno sa per caso se modalità di risparmio energetico avanzato (tipo "stamina" di Sony) operino già in questo modo?
Goofy Goober20 Giugno 2016, 13:51 #6
Originariamente inviato da: Portocala
Ma dai!!! 6Gb di RAM a cosa cavolo servono allora?


servono esattamente allo stesso scopo per cui i telefoni continuano a potenziarsi a legno in tutto fuorchè nella batteria, ossia fregarsene allegramente dell'ottimizzazione, aggiungere feature su feature al SO e ai programmi facendoli diventare macigni, e intanto continuare a vendere hardware sempre più potente per fare sempre ed esattamente le stesse cose del giorno prima e per giunta alla stessa velocità

e la gente compra

sto ancora aspettando che esca un "top di gamma" che mantenga 3 ore di autonomia piene.

per ora vedo che stanno spingendo sul "3 minuti di tempo di ricarica"

cmq quelli di One Plus hanno ragione alle fine, su android l'unico modo per risparmiare batteria è non usare nulla
(p.s. uso android eh, da 8 anni, e da KK per me è diventato un aborto di SO).

a me fa ridere che nel 2009 il top di gamma N1 aveva 512mb di RAM e circa 400mega di memoria interna utilizzabile per installare le applicazioni, e ci facevi TUTTO con quel telefono, FB, Whataspp, e chi più ne ha più ne metta.

ho riacceso quel telefono un paio di giorni fa per usarlo come muletto, non si può nemmeno installarci Whatsapp che ha già riempito tutta la memoria
GTKM20 Giugno 2016, 14:06 #7
Originariamente inviato da: Goofy Goober
servono esattamente allo stesso scopo per cui i telefoni continuano a potenziarsi a legno in tutto fuorchè nella batteria, ossia fregarsene allegramente dell'ottimizzazione, aggiungere feature su feature al SO e ai programmi facendoli diventare macigni, e intanto continuare a vendere hardware sempre più potente per fare sempre ed esattamente le stesse cose del giorno prima e per giunta alla stessa velocità

e la gente compra

Pensa che sui pc su cui girava WordStar oggi non andrebbe nemmeno NotePad, quindi mi sa di film già visto.
Marko#8820 Giugno 2016, 18:32 #8
6Gb di ram su un telefono mi provocano solo una reazione:
natostanco22 Giugno 2016, 11:53 #9
ma che articolo boiata e' questo? Il profilo della memoria c'e' sempre stato in android...chiaramente ognuno se lo modifica come vuole, e' piu' probabile che si siano dimendicati di aggiustare il profilo per 6gb magari perche' la scelta dei 6gb e' stata fatta all'ultimo minuto e si son dimenticati di fare la modifica downstream...e per non fare la figura di merda si son coperti con la scusante dei consumi. Che e' veramente la seconda boiata dell'articolo...
"un sacrificio sul fronte dell'autonomia operativa, al momento difficile da quantificare.". Ma che caspita vuol dire??? Se hai piu' app in background chiaramenti consumi di piu' e quel consumo e' dettato da ogni applicazione...se vuoi sapere quanto consumi di piu' devi vivisezionare il consumo di ogni applicazione...e se vuoi tenere tutte le app in ram senza consumare si puo' benissimo fare con la miriade di utilita' che ti permetto di disabilitare componenti/permessi/eventi/hooks/wakelocks/services di ogni app...
:facepalm:

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^