Nuovo smartphone Asus M536

Nuovo smartphone Asus M536

Asus presente l'erede dello smartphone M530W. Arrivano la connettività HSDPA, il GPS e il lettore di impronte digitali

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 08:36 nel canale Telefonia
ASUS
 

Asus ha presentato diverse novità nel campo degli smartphone al CeBIT di Hannover. Oltre al preannunciato Lamborghini ZX1 tra i gli smartphone di nuova produzione figura anche l'Asus M536, evoluzione dell'Asus M530W.

Come quest'ultimo adotta design monoblocco e una tastiera estesa QWERTY sotto il display. Il form factor è precisamente identico a quello del predecessore, da quale si discosta però per l'adozione di un lettore biometrico di impronte digitali al posto del joystick centrale a 5 vie. É probabile che il lettore biometrico, oltre a fornire un dispositivo di sicurezza, sopperisca alla mancanza del joystick centrale, come già avvenuto in alcune occasioni.

Tra le evoluzioni troviamo anche la connettività HSDPA a 3,6 Mbps, la SDRAM che raddoppia e arriva a 128MB, l'intergrazione di un ricevitore GPS e la risoluzione del display, che raggiunge 320x320 pixel, come riportato da Mobinaute.

Restano invece comuni al M530W la batteria da 1200mAh, il supporto wi-fi e Bluetooth e la ROM da 256MB. Cresce la risoluzione della fotocamera, che ora offre 3 megapixel.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NickOne05 Marzo 2008, 08:55 #1
Certo che guadagnare un po' di spazio riducendo i bordi dello schermo è una di quelle cose quasi impossibili per 9/10 dei produttori!
sam_8805 Marzo 2008, 09:18 #2
Quoto
Abanjo05 Marzo 2008, 09:54 #3
ma tutti questi nuovi palmari hanno lo stesso diffetto che ha il mio vecchio HP 1940, cioè che se si scarica la batteria e finisce quella da 20min tampone, perde tutti i dati e i programmi installati?

è davvero una cosa assurda.
cagnaluia05 Marzo 2008, 10:07 #4
se non sbaglio wm6 dovrebbe preservare la memoria perchè scrive su una mem non volatile.


si il discorso dei bordi e del logo che occupano molto spazio utile è una gran chiavata.
songoge05 Marzo 2008, 10:24 #5
Originariamente inviato da: Abanjo
ma tutti questi nuovi palmari hanno lo stesso diffetto che ha il mio vecchio HP 1940, cioè che se si scarica la batteria e finisce quella da 20min tampone, perde tutti i dati e i programmi installati?

è davvero una cosa assurda.


I palmari e smartphone asus che ho provato non hanno questo problema
nrk98505 Marzo 2008, 12:26 #6
Originariamente inviato da: Abanjo
ma tutti questi nuovi palmari hanno lo stesso diffetto che ha il mio vecchio HP 1940, cioè che se si scarica la batteria e finisce quella da 20min tampone, perde tutti i dati e i programmi installati?

è davvero una cosa assurda.


in wm5 e wm6 questo problema non esiste più
The_misterious05 Marzo 2008, 13:48 #7
certo che quei cazzo di bordi...
DKDIB05 Marzo 2008, 14:00 #8
Ho un vecchio Axim X51v di Dell e non perdo mai nulla quando si scarica la batteria (e ci mancherebbe altro! Se non il palmare che ce li ha a fare 256 MB di ROM e 8 GB di SD?).

Dimenticavo: come sistema operativo avevo WM5, mentre ora ho WM6.
Non ho mai usato le versioni precedenti, pero' sarebbe assurdo se avessero veramente un problema del genere.
nrk98505 Marzo 2008, 14:23 #9
Originariamente inviato da: DKDIB
Ho un vecchio Axim X51v di Dell e non perdo mai nulla quando si scarica la batteria (e ci mancherebbe altro! Se non il palmare che ce li ha a fare 256 MB di ROM e 8 GB di SD?).

Dimenticavo: come sistema operativo avevo WM5, mentre ora ho WM6.
Non ho mai usato le versioni precedenti, pero' sarebbe assurdo se avessero veramente un problema del genere.


Sì, fino al 2003 i palmari usavano parte della RAM come ramdisk, infatti le applicazioni installate li erano fulminee in partenza, e avevano altre ottimizzazioni.... però penso che quella assurda dipendenza dalla batteria RTC per salvare i propri dati abbia convinto la microsoft a uniformare il tutto al modello dello Smartphone, che da sempre ha avuto lo storage dei dati su flash disk, come ci si aspetterebbe.
serious.max05 Marzo 2008, 21:22 #10

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^