Nokia ritornerà nel settore della telefonia mobile

Nokia ritornerà nel settore della telefonia mobile

Il colosso finlandese sta già pianificando il grande ritorno nel settore della telefonia mobile e degli smartphone, in attesa della cessazione delle clausole imposte dall'acquisizione di Microsoft

di pubblicata il , alle 15:20 nel canale Telefonia
Nokia
 

Nokia tornerà a produrre smartphone, e a dirlo è ufficiosamente la stessa società. Alcune fonti interne contattate da Re/code hanno rivelato che la società sta pianificando il suo ritorno nel settore che ha padroneggiato per anni, dopo la vendita della divisione Devices & Services a vantaggio di Microsoft. Fra le clausole degli accordi, Nokia accettava l'anno scorso di non produrre smartphone fino al quarto trimestre 2016.

Nokia N95

Questo non le ha impedito di lanciare un tablet Android, ma permangono ancora le restrizioni sul fronte della telefonia mobile. Una volta terminata la validità delle clausole, Nokia tornerà sul settore degli smartphone, probabilmente già forse entro la fine del 2016 con prodotti già in fase di progettazione. Ma il dispositivo che vedremo potrebbe essere drasticamente diverso da quello a cui ci aveva abituato la storica società, con Nokia N1 che dovrebbe essere un primo esempio del nuovo percorso di Nokia.

Con il tablet, il colosso europeo aveva utilizzato un approccio meno complesso e più conveniente sul piano dei costi. N1 è stato progettato dai team interni, ma l'intero lavoro di produzione e distribuzione erano stati delegati a compagnie cinesi di terze parti. Si tratta di un modus operandi obbligato per una società ormai di piccole dimensioni che deve rinascere in un mercato estremamente competitivo e pilotato da società che riescono a produrre notevoli margini.

E se i primi nuovi smartphone Nokia arriveranno già nel 2016, è proprio questo l'approccio che verrà probabilmente intrapreso. La società non tornerà probabilmente ad essere il colosso di un tempo, tuttavia la notizia potrebbe essere decisamente positiva per tutti coloro che negli anni scorsi hanno sognato uno smartphone di fascia alta avente qualità e robustezza tipiche dei dispositivi finlandesi, abbinate al sistema operativo Android.

Nokia al momento si compone di tre divisioni principali: quella relativa alle tecnologie di rete, protagonista in prima persona dell'acquisizione di Alcatel-Lucent da ben 16,6 miliardi di dollari, quella relativa al software cartografico Here Maps, e poi la più ridimensionata relativa alla produzione di dispositivi. Quest'ultima è attualmente la divisione più piccola ma anche quella più iconica, ed è difficile che il suo ritorno in campo passerà inosservato l'anno prossimo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Maverick49120 Aprile 2015, 15:47 #1
Mi raccomando, Nokia, stavolta come OS usa MeeGo.

Sarei veramente contento di vedere un ritorno di Nokia, anche se è chiaro che ci vorrà del tempo.

Non ho mai dimenticato il 3250.
polli07920 Aprile 2015, 15:49 #2
Assurdo e veramente triste come una società che era leader nel settore debba ora rientrare nello stesso mercato dove è stata presa a calci.
Speriamo che faccia meglio a sto giro.
LMCH20 Aprile 2015, 16:12 #3
Anche solo sfruttando il marchio, una sua nicchia dovrebbe riuscire a ritagliarsela.
Resta da vedere se riusciranno a differenziarsi a livello di design, hardware e software.
Se ad esempio fornissero un supporto buono a livello di aggiornamenti e con build ben ottimizzate (es: launcher ultra-leggero ma configurabile con temi ecc., magari un sottosistema realtime accessibile alle app per gestire al meglio le funzionalità di visione computazionale, ecc.).
Tedturb020 Aprile 2015, 16:12 #4
Originariamente inviato da: Maverick491
Mi raccomando, Nokia, stavolta come OS usa MeeGo.

Sarei veramente contento di vedere un ritorno di Nokia, anche se è chiaro che ci vorrà del tempo.

Non ho mai dimenticato il 3250.


Non credo lo faranno.. si dovrebbero ricomprare Qt da Digia
Mparlav20 Aprile 2015, 16:38 #5
Nokia nel 2017 venderà più smartphone di Microsoft
inkpapercafe20 Aprile 2015, 16:55 #6
Voglio il Symbian 6.0, con app Android e Windows
Nautilu$20 Aprile 2015, 16:56 #7
Con il suo ritorno ci sarà gente che vuole un cellulare Nokia e comprerà Microsoft, e viceversa...
argent8820 Aprile 2015, 17:28 #8
Torneranno con Android dopo essere stati corteggiati da Google con secoli di ritardo..
Speriamo vada bene, per l'icona che sono stati se non per altro.
Lights_n_roses20 Aprile 2015, 19:01 #9
Sarà anche "piccola" la divisione terminali di Nokia, ma con tutti i soldi che ha la società ( inclusi quelli presi da Microsoft ) se vogliono fare roba grossa non dovrebbero avere tutti sti problemi.
massimo79m20 Aprile 2015, 19:19 #10
quanto mi stanno sul quazzo le stronzate dell'economia moderna!!!!

Compro la tua divisione di telefonini, poi la rimarchio, pero' per un po' non puoi vendere telefonini con il tuo marchio, dopo un po' puoi venderne di nuovo, ma non puoi produrli con la supercazzola prematurata!

ma ca...! nokia non poteva tenersi tutto e non fare sta figura da cioccolatino=
?
io ho sempre comprato nokia, l'ultimo e' un 520, ma ste compravendite sono ridicole!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^