Nexus 5X aggiornato a 4GB di RAM, personalizzazione hardware estrema su Android

Nexus 5X aggiornato a 4GB di RAM, personalizzazione hardware estrema su Android

Un utente ha deciso di salvare un Nexus 5X da morte certa regalandogli un raddoppio nella RAM

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Telefonia
LGNexus
 

XDA Developers è diventato celebre perché propone da anni le modalità più disparate per la personalizzazione del proprio smartphone. Iniziava anni fa con varie sezioni per dispositivi Symbian e Windows Mobile, mentre oggi si basa quasi del tutto su parecchi dispositivi Android. Fra questi non mancano i modelli della famiglia Nexus, ed è proprio un Nexus 5X che ha ricevuto di recente un trattamento che consideriamo molto speciale dal suo proprietario.

In questo caso non si tratta del flash di una ROM personalizzata, né di un tentativo di overclock o di modifica del kernel: Cathair2096 ha trasformato un caso di bootloop in un esperimento per l'aumento della RAM. L'utente ha acquistato un Nexus 5X in Hong Kong e, come successo a parecchi altri utenti, è incappato nel bug che porta al bootloop e conseguente impossibilità di usare lo smartphone. Il tutto non appena era scaduta la garanzia offerta legalmente sul dispositivo.

Invece di sostituire lo smartphone apparentemente defunto con un top di gamma cinese ha preferito mandare il suo smartphone da un riparatore per riesumarlo. Nel lavoro sarebbe stato necessario sostituire il SoC e i moduli RAM, quindi "perché non aggiornare il chip della RAM?", si è chiesto. Il duo ha quindi deciso di installare sul dispositivo un modulo RAM diverso, raddoppiando la RAM prevista in origine sul dispositivo. E Android ha accolto la modifica senza batter ciglio.

Gli screenshot rilasciati da Cathair2096 mostrano un atipico LG Nexus 5X con 4GB di RAM, probabilmente l'unico del suo genere. Oltre a risolvere il bug nell'unico modo possibile (cambiando il SoC), l'utente è riuscito ad eliminare uno dei problemi più evidenti del Pure Google di precedente generazione, installando un nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 808 (probabilmente preso da un dispositivo con altri problemi) con un modulo aggiuntivo da 4GB di RAM.

Si tratta naturalmente di un'operazione complessa (non è come sostituire il modulo RAM sul desktop o sul portatile) che richiede attrezzatura professionale specifica e abilità nei lavori di precisione. Il servizio è comunque costato circa 60 dollari all'utente XDA e adesso il Nexus 5X non solo è resuscitato, ma carica le app un po' più velocemente

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
megthebest18 Aprile 2017, 16:12 #1
Ottimo esercizio di stile..
Comunque più che "caricare più velocemente le app" io parlerei di una "migliore gestione di app in background in caso di multitasking"..
A meno che il nuovo modulo di ram non sia molto superiore in termini di bandwidth.. ma qui servirebbe uno screenshot con app apposite..
pingalep18 Aprile 2017, 18:48 #2
la maestria di ceti riparatori si sta talmente elevando che tra qualche anno potranno realizzarci in qualche giorno circuiti smd raffinatissimi a basso costo.
Zenida19 Aprile 2017, 01:01 #3
La forte standardizzazione delle componenti permette tranquillamente di intercambiare molti pezzi, l'unico limite è la ROM che deve avere i giusti driver/controller per non "rigettarli".
Ma il lavoro lato software è decisamente più semplice di quello lato HW che necessità di strumentazione professionale per saldature di questo tipo.

La RAM effettivamente è la componente con il minor rischio di rigetto rispetto al resto. Deve solo soddisfare le specifiche limite del SoC e della MB.
globi19 Aprile 2017, 21:46 #4
Queste sono riparazioni che fanno in Cina e generalmente in Asia, per esempio un mio amico aveva un vecchio orologio meccanico svizzero ricordo di suo padre, che non funzionava bene, e farlo riparare costava una grossa cifra, il mio amico lo diede in India ad un orologiaio che aveva un botteghino talmente piccolo che ci stava dentro solo lui orologiaio con i suoi arnesi intorno, ed in pochi minuti l`orologio era a posto ed anche con vetro nuovo, il tutto per una spesa incredibile di 1 o 2 €. L`accendino vuoto che qui noi se non é ricaricabile gettiamo, in quei paesi lo ricaricano e gli cambiano anche la pietrina perché a loro fare questo costa meno di uno nuovo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^