Motorola, ecco la nuova tecnologia Air Charge a distanza! Carica 4 smartphone contemporaneamente

Motorola, ecco la nuova tecnologia Air Charge a distanza! Carica 4 smartphone contemporaneamente

Motorola ha mostrato la nuova tecnologia di ricarica a distanza over-the-air capace di alimentare 4 smartphone contemporaneamente fino a 3 metri di distanza.

di pubblicata il , alle 15:51 nel canale Telefonia
Motorola
 

Motorola ha recentemente mostrato su Weibo come funziona la tecnologia "Air Charging" di seconda generazione presentata al CES lo scorso gennaio. Il video pubblicato (riportato da 9to5Google) mostra la grande evoluzione della tecnologia rispetto alla generazione precedente.

Motorola Air Charge è capace di caricare fino a 4 smartphone contemporaneamente ad un massimo di 3 metri di distanza (la scorsa si fermava a un metro) entro un cono di 100 gradi. Inoltre anche in caso vi siano degli oggetti di mezzo fra il device e il caricatore over-the air la ricarica non verrà interrotta. D'altro canto, Motorola ha affermato che in caso venga rilevata una presenza umana la ricarica si interromperà automaticamente per questioni di sicurezza.

Zune

Non si tratta della prima azienda che sviluppa questo tipo di tecnologia. Recentemente abbiamo parlato della ricarica spaziale "Mi Air Charge" di Xiaomi e "Wireless Air Charging" di OPPO anche se, almeno momentaneamente, Motorola con la seconda generazione ha dimostrato di essere un passo avanti in questo tipo di soluzione. Il brand statunitense non ha dichiarato la velocità di ricarica supportata ne tantomeno ha svelato quando verrà commercializzato il dispositivo.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SpyroTSK08 Settembre 2021, 17:18 #1
Sono sempre stato contro questo tipo di ricarica, con qualsiasi tipo di dispositivo, principalmente per i consumi inutili e poi per l'inquinamento "radio" che è già un problemone in alcuni ambiti, parlo ad esempio di non trovare un fottuto canale wifi a 2,4ghz o 5Ghz dove non sia già utilizzato da altri per avere una qualità più decente del segnale in casa, ad esempio (che non è questo il caso, visto che viaggiano da 100-200khz, 24ghz)
io78bis08 Settembre 2021, 17:54 #2
Vorrei vedere i dati di efficienza vista la distanza e area di ricarica.

Visto i rischi per la salute piuttosto che fare un dispositivo da scrivania farei una soluzione tipo luce a soffitto in modo che possa essere al riparo dal vagare della gente nella stanza.

barzokk08 Settembre 2021, 18:07 #3
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
D'altro canto, Motorola ha affermato che in caso venga rilevata una presenza umana la ricarica si interromperà automaticamente per questioni di sicurezza.

Ma come, su questo forum dicono che i campi EMF non fanno nulla alla salute... che è solo complottismo, rettiiliani, ecc ecc
acerbo08 Settembre 2021, 18:28 #4
Li carica con quali tempi? Ho provato un caricatore ad induzione e nonostante abbia una grottesca ventola di raffreddamento ci mette comunque piu' tempo del caricatore di base.
niky8908 Settembre 2021, 19:13 #5
Originariamente inviato da: barzokk
Ma come, su questo forum dicono che i campi EMF non fanno nulla alla salute... che è solo complottismo, rettiiliani, ecc ecc


Ah perché tutti i campi EMF sono identici? Non lo sapevo.
agonauta7808 Settembre 2021, 19:37 #6
Con le ricariche rapide di adesso, un alimentatore wired ci mette così poco che queste soluzioni sono solo dannose, costose e probabilmente solo inutili. Ho provato a caricare il mio telefono, rispetto ai 50 minuti del caricatore wired, quello wireless dopo 2 ore era a poco più del 70%
magicohw08 Settembre 2021, 21:29 #7

Bravissimi!!!

Siete grandi Mototola!!!
Enderedge08 Settembre 2021, 23:19 #8
Il campo si … quello che varia e altro
mmorselli08 Settembre 2021, 23:48 #9
Per me potrebbero essere la causa del riscaldamento globale e consumare 1000W, ma se non mi lasciano caricare lo smartwatch senza togliermelo dal polso è completamente inutile. Lo smartphone lo carico già wireless sulla sua basetta, da qualche parte devo pur appoggiarlo, quindi lo appoggio lì, e sto sempre col 100% di batteria.

Se le radiazioni elettromagnetiche non sono ionizzanti che possono farti? Siamo stati tutti esposti per decenni a radiazioni non ionizzanti nell'ordine dei Terahertz e con potenze di centinaia di watt... Le chiamano lampadine.
mmorselli08 Settembre 2021, 23:53 #10
Originariamente inviato da: agonauta78
Ho provato a caricare il mio telefono, rispetto ai 50 minuti del caricatore wired, quello wireless dopo 2 ore era a poco più del 70%


Sì, ma se in quelle due ore non vai da nessuna parte, che ti frega? Vuoi mettere la comodità di appoggiarlo semplicemente e sollevarlo senza preoccuparti di un cavetto quando arriva una chiamata?

Poi ci metti due ore se parti da 0%, il cavo ti abitua a farlo solo quando diventa urgente, il wireless ti abitua a tenere il telefono in carica ogni volta che non lo usi, quindi spesso lo appoggi che sta all'80% (il mio G7 perde circa il 5% di batteria durante la notte in cui non viene usato e non è in carica)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^