LG G6 in arrivo con batteria removibile e scanner dell'iride

LG G6 in arrivo con batteria removibile e scanner dell'iride

Il futuro top di gamma di LG dovrebbe abbandonare la modularità mantenendo però una batteria removibile. Novità importanti dallo sblocco tramite scanner dell'iride e dalla tecnologia per i pagamenti mobile.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 13:01 nel canale Telefonia
LG
 

Il prossimo 2017 potrebbe rivelarsi un anno importanti per diverse aziende produttrici di smartphone. Da una parte Samsung che ha commesso un grave errore di progettazione con il Galaxy Note 7 e ha dovuto rimediare addirittura interrompendo la produzione e ritirando dal mercato il più prestante phablet del momento. Dall'altra anche LG deve rivalersi delle perdite avute con il suo G5 che non ha mai raggiunto i profitti che l'azienda si era prefissata. Proprio LG vuole chiaramente rifarsi dell'insuccesso con un G6 dalle qualità importanti e sopratutto che possa riportare l'azienda ai valori di vendite avuti con i procedenti top di gamma. 

Per fare questo l'azienda coreana sembrerebbe pronta a presentare uno smartphone non più modulare, visto che l'intercambiabilità della batteria con moduli fotocamera e audio, non ha per nulla conquistato gli utenti che hanno preferito soluzioni classiche di altre aziende. Nel prossimo G6 però LG sembrerebbe convinta di utilizzare una batteria ancora removibile presentando quindi un dispositivo con una back cover asportabile a differenza di tutti gli altri produttori che invece ormai prediligono smartphone dal corpo unico.

Oltre a questo il nuovo LG G6 potrebbe prevedere un unico sensore sia per la fotocamera ma anche per il riconoscimento biometrico basato sulla scansione dell’iride. Questo tipo di tecnologia sembra aver trovato il giusto impiego sugli smartphone visto che è stata utilizzata da Microsoft nei Lumia 950/950 XL, ma anche nel "defunto" Galaxy Note 7 di Samsung. LG sembrerebbe essere dunque convinta di poterla utilizzare anche nel nuovo G6 e soprattutto un unico sensore per riuscire a ridurre costi e spazio occupato, una soluzione innovativa che finora non è mai stata affrontata dagli altri competitors.

Oltre a questo il nuovo LG G6 dovrebbe supportare il servizio LG Pay per i pagamenti mobile. In questo caso l’utente potrà utilizzare il chip NFC oppure la più diffusa tecnologia MST (Magnetic Secure Transmission), cioè la stessa utilizzata dai classici POS. La presentazione del nuovo top di gamma potrebbe avvenire al Mobile World Congress 2017 pronto a competere con il possibile Galaxy S8 di Samsung.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Goofy Goober29 Novembre 2016, 13:19 #1
solo per il fatto che ha la backcover rimovibile è un prodotto ben più interessante dei soliti top di gamma della concorrenza.

infatti odio LG per non aver portato il V20 in europa...
GOG29 Novembre 2016, 13:25 #2
Mi immagino chi si farà un flash all'occhio invece che la scansione dell'iride
LordPBA29 Novembre 2016, 13:33 #3
gia' celo nel mio Lumia950, funziona, ma il tempo e' lo stesso che digitare un codice con le dita (tanto il cellulo lo ho gia' in mano)

e' piu' utile sui desktop in realta', ti siedi, ti riconosce e sei attivo
PHØΞИIX29 Novembre 2016, 14:44 #4
No dai, seriamente..... Qualcuno mi spiega cosa serve a livello pratico uno scanner dell'iride??
Sbloccare il telefono? Lo faccio benissimo con il fingerprint senza dover avvicinare il telefono alla faccia.. Senza contare che in condizioni di scarsa luce la rilevazione non sarebbe per nulla attendibile..
Sicurezza? Forse.. Ma di sicuro perderebbe di praticità..

Davvero, non capisco la scelta di uno scanner dell'iride..
bagnino8929 Novembre 2016, 14:46 #5
Il bootloop è compreso nelle specifiche tecniche?
MiKeLezZ29 Novembre 2016, 15:44 #6
Originariamente inviato da: PHØ
No dai, seriamente..... Qualcuno mi spiega cosa serve a livello pratico uno scanner dell'iride??
Sbloccare il telefono? Lo faccio benissimo con il fingerprint senza dover avvicinare il telefono alla faccia.. Senza contare che in condizioni di scarsa luce la rilevazione non sarebbe per nulla attendibile..
Sicurezza? Forse.. Ma di sicuro perderebbe di praticità..

Davvero, non capisco la scelta di uno scanner dell'iride..
Ma infatti l'hanno messo come poverata... siccome lo scanner del dito costa mentre una webcam o una fotocamera frontale c'è in tutti dispositivi, ecco che si sono inventati questa fregnacciata che è lenta e funziona 1 volta sì e una no
rexjanuarius29 Novembre 2016, 16:55 #7
personalmente,dopo il bootloop avuto sul G4 , non comprerò più LG , nemmeno se quest'ultimo montasse tecnologia aliena ed un portale stargate
SeleSnia29 Novembre 2016, 18:03 #8
Originariamente inviato da: PHØ
Sicurezza? Forse.. Ma di sicuro perderebbe di praticità..

Davvero, non capisco la scelta di uno scanner dell'iride..


Sicurezza proprio niente visto che sicuramente dopo un tot di tentativi falliti ci sarà il "inserisci la password".
Che poi scommetti ci siano metodi che ti fanno bypassare tutte le sicurezze sullo sblocco di un android in qualche minuto

Eppure ci saranno acquirenti che lo prenderanno solo per quello. E probabilmente nessuno di loro è su questo forum.
sdomenico29 Novembre 2016, 18:34 #9
È bello leggere di una tecnologia della quale non si sa nemmeno se verrà implementata nè, tantomeno, come funzionerà.

Eppure già qualcuno sa che il g6 verrà acquistato da alcuni solo per lo scanner.
Fantastico
supertigrotto29 Novembre 2016, 19:17 #10

Spero che il design ritorni a quel di prima

Spero vivamente che ripropongano il design del g3/4 o del bellissimo v10 con cornici in acciaio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^