Jala Accione: l'America Latina fa sentire la sua voce nel mondo della tecnologia

Jala Accione: l'America Latina fa sentire la sua voce nel mondo della tecnologia

Jala, azienda boliviana, ha annunciato il lancio dell'Accione, uno smartphone sviluppato e costruito in Bolivia. Il sistema operativo è Sailfish OS o Android, a scelta dell'utente, con l'intento di dare indipendenza tecnologica al Sud America

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Telefonia
 

Uno smartphone "per i latinos, pensato dai latinos". Questo è lo slogan dello Jala Accione, uno smartphone nato dall'azienda boliviana Jala con la collaborazione di Qualcomm e Jolla. Lo Jala Accione è progettato e prodotto in Bolivia e sfrutta Android o Sailfish OS.

La scena tecnologica in Sud America è in continua evoluzione e Jala è una delle aziende più grandi del settore nel continente; la nuova iniziativa è volta a "prendere in mano il nostro destinoe creare dei prodotti che siano fatti per il mercato latinoamericano da latinoamericani", secondo quanto dichiarato dall'azienda.

Jala Accione

Interessante è la scelta di Sailfish OS, che sempre più va configurandosi come un'alternativa locale per i mercati in via di sviluppo che non vogliono dipendere dai colossi multinazionali come Microsoft, Apple o Google. È anche per questo che Sailfish OS è stato scelto anche da Cina e Russia per sviluppare una via alternativa ad Android e a iOS.

È lo stesso amministratore delegato di Jolla, Sami Pienimäki, ad affermare che "Sailfish OS è il solo sistema operativo mobile al mondo che rende possibile costruire un'indipendenza tecnologica regionale, che è qualcosa che è totalmente mancato nel grande mercato dell'America Latina finora."

Jala svilupperà infatti servizi e applicazioni di interesse per il mercato locale, modificando altresì il sistema operativo per adattarlo alle esigenze della regione. L'azienda lancerà un programma chiamato "Sailfish Beta" per attirare sviluppatori e utenti e raccogliere informazioni per migliorare il prodotto.

La scelta di Qualcomm per la fornitura dei processori appare peculiare, vista la sua posizione dominante e il suo approccio aggressivo che non appaiono sposarsi perfettamente con le intenzioni di Jala.

Jala Accione

Lo smartphone lanciato, il Jala Accione, ha specifiche tecniche di fascia medio-bassa ed è proposto in due varianti: Accione e Accione P. Oltre a un processore Snapdragon (quad-core sul primo, octa-core sul secondo), l'Accione monta 2 GB di RAM (che diventano 3 sulla variante P), 16 GB di memoria interna (32 GB sul P) e slot per microSD con supporto fino a 128 GB di capacità.

Su entrambe le varianti è presente uno schermo da 5 pollici, che ha risoluzione HD (1280 x 720) sul modello di fascia più bassa e Full-HD (1920 x 1080) sul modello più elevato. La fotocamera ha risoluzione di 8 megapixel nel primo caso e di 13 megapixel nel secondo. Il solo Accione P è dotato di sensore per le impronte.

La scelta di inserire una batteria non estraibile appare opinabile, ma l'Accione può contare sulla tecnologia di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge (non è noto quale versione).

Uno degli slogan di Jala è "renditi libero" e l'azienda porta avanti questa linea di pensiero anche in merito al sistema operativo, lasciando agli utenti la scelta tra Android 7.1.2 Nougat e Sailfish OS (in grado comunque di eseguire le applicazioni Android).

Non sono noti i prezzi dei due dispositivi, che dovrebbero comunque fare il loro esordio a un prezzo accessibile a una fetta consistente della popolazione latinoamericana. L'azienda ha predisposto un sito per il progetto, raggiungibile a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^