Iliad risponde agli utenti: ecco come fare una domanda, e ricevere la risposta

Iliad risponde agli utenti: ecco come fare una domanda, e ricevere la risposta

L'AD di Iliad Benedetto Levi risponderà alle domande degli utenti oggi alle 17.45 all'interno della pagina ufficiale della compagnia su Facebook

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Telefonia
Iliad
 

Iliad sta dettando una rivoluzione in Italia nel settore della telefonia mobile. Se già prima c'era una vera e propria guerra sui prezzi con offerte Winback e inviti alla portabilità praticamente ogni giorno, con l'arrivo dei francesi le offerte economiche sembrano essere destinate a diventare la consuetudine. Ma c'è un altro aspetto in cui brilla Iliad, ed è il rapporto di fiducia che sta cercando di tessere con i propri utenti. E proprio in quest'ottica è da vedersi la nuova iniziativa social.

La compagnia ha infatti annunciato una sorta di sessione di domanda e risposta con i propri utenti, e a offrire la risposta sarà l'AD in persona della compagnia: Benedetto Levi: "Se potessi fare una sola domanda all'AD di iliad Benedetto Levi, quale sarebbe?", si legge sul claim pubblicato su Twitter. Per partecipare all'iniziativa e porre una domanda alla compagnia per placare ogni vostro dubbio potete semplicemente scriverla sul post di Twitter, e le migliori verranno selezionate.

E come ricevere la risposta? Levi risponderà oggi, 18 Luglio, su Facebook. Non sappiamo ancora in che forma, ma è probabile che l'AD leggerà le domande migliori su Twitter all'interno di una diretta Facebook che si terrà a partire dalle 17.45 e per non mancare all'appuntamento vi invitiamo a seguire la pagina ufficiale della compagnia. Vi ricordiamo che Iliad offre una tariffa da 5,99€ con chiamate ed SMS illimitati, e 30 GB di internet di cui 2 GB utilizzabili anche in Europa.

Prima di compiere la vostra domanda potete consultare i nostri articoli dedicati sulle novità di Iliad. Li trovate qui di seguito:

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo18 Luglio 2018, 10:04 #1
la mia domanda potrebbe essere perchè uno deve essere iscritto ad un social network per farle una domanda !
Spawn758618 Luglio 2018, 10:15 #2
Originariamente inviato da: gd350turbo
la mia domanda potrebbe essere perchè uno deve essere iscritto ad un social network per farle una domanda !


Che al giorno d'oggi equivale a lamentarsi della necessità di avere la corrente elettrica a casa per poter usare il PC...
E' necessario per sopravvivere? Beh no, sei libero di non averla, ma se vuoi usare il PC senza che ti si scarica beh....
gd350turbo18 Luglio 2018, 10:21 #3
Originariamente inviato da: Spawn7586
Che al giorno d'oggi equivale a lamentarsi della necessità di avere la corrente elettrica a casa per poter usare il PC...

per la vostra generazione, si, facebook è paragonabile all'acqua, all'aria, alla luce del sole...

Ma in realtà non è così.
Saturn18 Luglio 2018, 10:23 #4
L'importante è che dia risposte concrete sugli attuali problemi tecnici, visto che sull'offerta c'è poco d'aggiungere...prezzo basso e praticamente tutto compreso, quindi ottima. Ora bisogna puntare ad alzare la qualità dei servizi - e in fretta, visto che anche la concorrenza si è allineata sugli stessi prezzi di Iliad. Ancora dobbiamo vederli all'opera con la loro infrastruttura, è vero, ma problemi come quello di non essere raggiungibili nonostante il telefono sia acceso e correttamente agganciato alla rete, mancata ricezione di sms da alcuni istituiti o ancora il non riuscire ad usufruire della connessione dati in certi paesi all'estero sono inaccettabili...
marcram18 Luglio 2018, 10:58 #5
Originariamente inviato da: Spawn7586
Che al giorno d'oggi equivale a lamentarsi della necessità di avere la corrente elettrica a casa per poter usare il PC...
E' necessario per sopravvivere? Beh no, sei libero di non averla, ma se vuoi usare il PC senza che ti si scarica beh....


Beh un conto sono le cose necessarie, un conto quelle utili, poi ci sono quelle che sarebbero facilmente rimpiazzabili da altre più funzionali e libere, ma non viene fatto perché è di moda...
bio.hazard18 Luglio 2018, 11:00 #6
Originariamente inviato da: Spawn7586
Che al giorno d'oggi equivale a lamentarsi della necessità di avere la corrente elettrica a casa per poter usare il PC...


Non so perchè, ma ogni volta che leggo commenti che esaltano la c.d. "civiltà dei social", mi tornano sempre alla mente queste parole:

I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli. La tv aveva promosso lo scemo del villaggio rispetto al quale lo spettatore si sentiva superiore. Il dramma di Internet è che ha promosso lo scemo del villaggio a portatore di verità“.
(Umberto Eco)
Saturn18 Luglio 2018, 11:09 #7
Originariamente inviato da: bio.hazard
Non so perchè, ma ogni volta che leggo commenti che esaltano la c.d. "civiltà dei social", mi tornano sempre alla mente queste parole:

I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli. La tv aveva promosso lo scemo del villaggio rispetto al quale lo spettatore si sentiva superiore. Il dramma di Internet è che ha promosso lo scemo del villaggio a portatore di verità“.
(Umberto Eco)


Perchè è la pura verità...
s-y18 Luglio 2018, 11:13 #8
non che ci si possa fare molto, a parte lamentarsi tipo i nonni brontoloni...
nb che lo scrivo da 'nonno' che spesso si morde la lingua
gd350turbo18 Luglio 2018, 11:13 #9
Originariamente inviato da: bio.hazard
Non so perchè, ma ogni volta che leggo commenti che esaltano la c.d. "civiltà dei social", mi tornano sempre alla mente queste parole:

I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli. La tv aveva promosso lo scemo del villaggio rispetto al quale lo spettatore si sentiva superiore. Il dramma di Internet è che ha promosso lo scemo del villaggio a portatore di verità“.
(Umberto Eco)



Per la cronaca, sono stato un pò su myspace, al suo tempo, poi visto il tenore che aveva preso già allora, decisi di mollarlo !
matrix8318 Luglio 2018, 11:21 #10
Originariamente inviato da: gd350turbo
la mia domanda potrebbe essere perchè uno deve essere iscritto ad un social network per farle una domanda !


Probabilmente perchè non è compito dell'AD rispondere alle tue domande. C'è un servizio assistenza apposta. Mi sembra una critica a un plus che danno, più che al servizio in se. Le AMA sono un metodo diffuso per porre domande a persone che normalmente hanno altro da fare per lavoro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^