HTC EVO 3D ferma un proiettile e salva la vita al proprietario

HTC EVO 3D ferma un proiettile e salva la vita al proprietario

Per alcuni utenti la qualità costruttiva di uno smartphone è un elemento che passa in secondo piano, ma per un impiegato della compagnia Hess ha rappresentato il motivo per cui adesso è ancora vivo

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Telefonia
HTC
 

Gli smartphone odierni riescono a compiere le più disparate funzioni: oltre a chiamare e inviare messaggi, ad oggi possiamo conoscere le informazioni del traffico in tempo reale, lanciare uccellini tramite catapulte, ascoltare stazioni radio, guardare e caricare video su YouTube, guardare canali televisivi in diretta, navigare su internet.

HTC EVO 3D - sparo

Quello che non ci aspetteremmo mai dal nostro smartphone è che possa assorbire l'urto di un proiettile e salvarci la vita. Ed è proprio questo che è successo ad un dipendente di cui non conosciamo il nome della compagnia petrolifera Hess a Winter Garden in Florida. L'HTC EVO 3D ha protetto il suo proprietario da un colpo di pistola partito durante una rapina a mano armata ordita presso la stazione di servizio in cui lavorava, come riportato dalla CNN.

Il rapinatore ha costretto due impiegati ad aprire la cassaforte ma, accortosi che non avevano la possibilità di farlo, ha lasciato il locale sparando un colpo ad uno dei due uomini. Il proiettile, in una situazione quasi unica nel suo genere, è stato indirizzato verso lo smartphone HTC del dipendente che gli ha di fatto salvato la vita.

HTC EVO 3D - sparo

Lo stesso impiegato della stazione di servizio non si era reso conto di aver subito il colpo fino a quando non ha tirato lo smartphone fuori dalla tasca dopo l'arrivo dei servizi assistenziali. Le fotografie mostrano come il proiettile abbia perforato lo schermo ma si sia arrestato durante il contatto con la batteria. L'uomo ha riportato solo ferite minori in seguito allo sparo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
key271030 Ottobre 2013, 10:27 #1
Questo si che è marketing!
stuz8730 Ottobre 2013, 10:30 #2
Come fa uno a beccarsi un proiettile in petto "riportando ferite minori" e non accorgersi di nulla fino all'arrivo della polizia?!
Rinz30 Ottobre 2013, 10:38 #3
"Lo stesso impiegato della stazione di servizio non si era reso conto di aver subito il colpo fino a quando non ha tirato lo smartphone fuori dalla tasca dopo l'arrivo dei servizi assistenziali. "

Persino con un giubbotto antiproiettile si avverte un colpo subìto (il colpo non perfora il corpo per cui l'energia dell'urto si scarica su una superificie più ampia).... questo con lo smartphone non si è accorto? Minimo avrà un livido di 10 cm
Azib30 Ottobre 2013, 10:43 #4
Se la notizia si rivelasse vera, il tizo ha avuto veramente un gran .... Anche se mi puzza di pubblicità....
Paganetor30 Ottobre 2013, 10:43 #5
avranno sparato con una .22
con un calibro più grosso altro che fermare il proiettile a bruciapelo con un cellulare
bonzoxxx30 Ottobre 2013, 10:44 #6
se ne è accorto fidati, e la pistola non era potente dato che smanetto pure con le armi, oltre che con i PC: analizzando il foro, si nota che è largo poco meno di 9mm, quindi probabilmente la pistola era di piccolo calibro e, di conseguenza, "poco" potente, il che condito con una enorme dose di "OLUC" all'ennesima potenza ha salvato le chiappe al tipo;

se fosse stata una .38, una .45 il colpo avrebbe incastrato il cell nella gabbia toracica del cristiano (oltre che forare il cell), con una .357 probabilmente oltre a forare il cell avrebbe oltrepassato il costato dell'uomo.

da parte mia, posso dire che questo qui ha avuto una botta di **** fotonica
bonzoxxx30 Ottobre 2013, 10:46 #7
Originariamente inviato da: Paganetor
avranno sparato con una .22
con un calibro più grosso altro che fermare il proiettile a bruciapelo con un cellulare


appunto
AceGranger30 Ottobre 2013, 10:46 #8
Originariamente inviato da: stuz87
Come fa uno a beccarsi un proiettile in petto "riportando ferite minori" e non accorgersi di nulla fino all'arrivo della polizia?!


piccolo calibro 22 + adrenalina + shock; c'è gente che sotto shock e adrenalina dopo un incidente non si accorge nemmeno di essere un ustionato gravissimo o di aver perso un arto.

per la ferita lieve il cellulatre con i suoi vari strati ha assorbito parte dell'energia e ha distribuito il restante su un'area molto superiore, quindi niente danni.
Raghnar-The coWolf-30 Ottobre 2013, 10:46 #9
Originariamente inviato da: stuz87
Come fa uno a beccarsi un proiettile in petto "riportando ferite minori" e non accorgersi di nulla fino all'arrivo della polizia?!


adrenalina.

Non ti accorgi se ti rompi un metacarpo quando stai giocando a calcio, figurati se ti accorgi di un livido quando ti sparano.
frankie30 Ottobre 2013, 10:46 #10
Esatto sulla .22, tra le altre cose si vede bene che era pure angolato. Ma non sentire un proiettile che ti arriva pur diluito sulla superficie di uno smartphone puzza di bufala.

Cmq vuoi mettere un .50 contro iphone5S?

https://www.youtube.com/watch?v=c_gEiU_FDxQ

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^