HarmonyOS 2.0, il sistema operativo di Huawei raggiunge quota 70 milioni di utenti

HarmonyOS 2.0, il sistema operativo di Huawei raggiunge quota 70 milioni di utenti

A fine agosto il sistema operativo di Huawei era installato su oltre 70 milioni di dispositivi in tutto il mondo, soprattutto in Cina, ma non solo. Ecco la poderosa crescita della nuova scommessa dei cinesi

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Telefonia
Huawei
 

HarmonyOS 2 è stato annunciato a giugno ed è l'ultima scommessa di Huawei. Il sistema operativo viene utilizzato su smartphone e non solo, essendo pensato per essere integrato all'interno di qualsiasi dispositivo smart. Solo nella prima settimana di adozione ha superato le 10 milioni di installazioni, mentre adesso l'azienda ha annunciato di aver raggiunto una base di 70 milioni di utenti.


Clicca sull'immagine per la lista dei dispositivi compatibili con HarmonyOS 2.0

La crescita di HarmonyOS 2 è stata decisamente interessante fino ad oggi: in circa due settimane la base di utenti aveva infatti raggiunto quota 18 milioni, mentre in un mese il sistema operativo è stato installato su circa 30 milioni di smart device. Dopo due mesi dal lancio Huawei ha annunciato il traguardo delle 40 milioni di installazioni: secondo l'azienda in media 8 utenti passano ad HarmonyOS 2 ogni secondo.

Gli ultimi numeri dichiarati dal colosso cinese sono relativi alla fine del mese di agosto 2021, quando HarmonyOS 2 si è trovato installato su 70 milioni di dispositivi. Questo significa che nel solo mese di agosto si sono aggiunti 30 milioni di utenti, andando quasi a raddoppiare la base di utenza per il nuovo sistema operativo basato su AOSP e sulle tecnologie proprietarie rilasciate nel periodo post-ban da parte degli USA. Se il tasso di crescita dovesse rimanere invariato, è molto probabile che HarmonyOS 2 superi la soglia dei 100 milioni entro la fine dell'anno.

Huawei ha inoltre precisato che HarmonyOS 2 è disponibile oggi su circa 100 dispositivi diversi, fra cui smartphone, smartwatch, smart TV, tablet, router e altro. Il sistema operativo è inoltre installato sui device Honor rilasciati prima della separazione con Huawei, con una buona fetta della base di utenti che proviene dalla Cina. HarmonyOS 2 è stato rilasciato anche all'estero, e di recente lo abbiamo provato con soddisfazione su Huawei MatePad 11. Potete trovare la nostra recensione di MatePad 11 a questo indirizzo.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
omerook02 Settembre 2021, 11:16 #1
Ce poco rallegrarsi mi sebrano numeri modesti pensando solo al mercato cinese.
Uncle Scrooge02 Settembre 2021, 12:03 #2
Originariamente inviato da: omerook
Ce poco rallegrarsi mi sebrano numeri modesti pensando solo al mercato cinese.


Considerando che era in beta fino a poco fa e adesso è disponibile solo come update per il P40, non mi sembra male per un OS che non è stato ancora mai distribuito con nessuno smartphone all'uscita.
agonauta7802 Settembre 2021, 12:44 #3
Harmony os senza gms, almeno in Europa, è un fallimento. Ho un matepad 11, acquistato a 300 euro con cover cuffie e pennino, senza gms farò il reso.
DjLode02 Settembre 2021, 13:23 #4
Originariamente inviato da: Uncle Scrooge
Considerando che era in beta fino a poco fa e adesso è disponibile solo come update per il P40, non mi sembra male per un OS che non è stato ancora mai distribuito con nessuno smartphone all'uscita.


Nell'articolo cita che è disponibile su 100 dispositivi diversi, tra cui smartwatch, smart TV e router. In più i dispositivi Honor.
Direi che il P40 fa ben poco di quei numeri.
Sandro kensan02 Settembre 2021, 17:40 #5
Secondo Huawei Central:

https://www.huaweicentral.com/huawe...lion-milestone/

sono stati già raggiunti i 90 milioni di installazioni, si prevede di raggiungere i 100 milioni a breve:

«Huawei HarmonyOS 90 million installations done, next is 100 Million: Milestone»

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^