Google Pixel 7 e 7 Pro: UFFICIALI! Design più elegante, chipset Tensor G2 e cam potenziata

Google Pixel 7 e 7 Pro: UFFICIALI! Design più elegante, chipset Tensor G2 e cam potenziata

I nuovi Google Pixel 7 e 7 Pro sono stati finalmente svelati da Google. Esteticamente li avevamo già visti, somigliano a quelli dello scorso anno ma sono rifiniti meglio, sono più eleganti e soprattutto sono più potenti. Intanto posseggono Google Tensor G2, chipset fatto in casa da Google. Poi potenziano la fotocamera doppia e tripla e ancora c'è anche Android 13. Ecco tutto quello che dovete sapere (compresi i prezzi)

di pubblicata il , alle 16:45 nel canale Telefonia
GooglePixelsmartphone 5g
 

I nuovi Google Pixel 7 e 7 Pro sono ufficiali! L'azienda di Mountain View li ha presentati da pochissimi istanti in un evento mondiale dove ha svelato le loro caratteristiche tecniche, unica cosa che assieme al prezzo, mancava per scoprire completamente questi device. Sì, perché esteticamente li avevamo già visti mesi e mesi fa quando, per mano di Google stessa, erano stati svelati nei particolari del loro aspetto estetico.

Sono device che cambiano poco a livello design ma molto tecnicamente con un nuovo processore ''made in Google'', Tensor G2, capace di potenze maggiore ma soprattutto di tanta intelligenza artificiale da applicare alle foto e ai video. E poi ci sono nuovi sensori fotografici, due per Pixel 7 e tre per Pixel 7 Pro, che permettono ai device di spingersi ancora più in alto a livello professionale.

Google Pixel 7 e 7 Pro: ecco come sono fatti

Come detto Google ha già mostrato i suoi smartphone in arrivo e lo ha fatto da mesi presentandoli durante il suo annuale Google I/O 2022 ossia la conferenza a cui partecipano tutti gli sviluppatori e in cui vengono annunciate le novità software ma anche hardware per l'anno. Qui aveva fatto vedere come i due smartphone sarebbero stati a livello estetico con un cambiamento non radicale del design ma con un affinamento importante soprattutto nella parte della ''barra'' delle fotocamere.

Ed è effettivamente quello che sono: Google Pixel 7 e 7 Pro si presentano ancora più eleganti di prima ma allo stesso tempo sofisticati e resistenti, almeno secondo quanto detto dall'azienda di Mountain View. Sono entrambi in possesso di un corpo in alluminio con realizzato al 100% con materiale riciclato. C'è e si vede ancora meglio la barra posteriore dove sono posizionate le fotocamera di ultima generazione. Qui, a differenza di Pixel 6 e 6 Pro, non c'è una fascia in vetro ma il tutto viene ricoperto di alluminio lasciando a vista solo i fori per i sensori fotografici. Un particolare che rende sicuramente più premium ed eleganti i due device e, se ce lo permettete, anche qui originali. Google Pixel 7 Pro ha una finitura in alluminio lucidato mentre Pixel 7 ha una finitura in alluminio opaco ed entrambi sono resistenti grazie ad una certificazione IP68.

Google Pixel 7 e 7 Pro: i display migliori di sempre

Da una parte c'è il Google Pixel 7 che è lo smartphone più compatto tra i due: il display OLED in questo caso misura 6.3 pollici (Full HD+ da 2400 x 1080 pixel, refresh rate a 90Hz e 416 PPI) ma possiede comunque cornici ridotte ed è più piccolo del Pixel 6 volutamente per permettere agli utenti di avere migliore ergonomia quando viene utilizzato, visto anche il profilo meno vistoso. Google Pixel 7 Pro invece è uno smartphone più grande nelle dimensioni con un pannello da ben 6.7 pollci e con una finitura in alluminio per il massimo della qualità premium quale il device aspira. In questo caso il pannello è un LTPO da 3120 x 1440 pixel QHD+ con 512 PPI e refresh rate fino a 120Hz.

A cambiare però c'è chiaramente tutto il comparto tecnico hardware ossia il processore ma anche le fotocamere. Partiamo dal nuovo processore ossia il Google Tensor G2 che è una nuova generazione appositamente realizzata per i Pixel, dotato dell'avanzato machine learning e del riconoscimento vocale di Google. Nello specifico sappiate che il Google Tensor G2 è un chipset otto core di cui: 2 Big Cores Cortex X1 da 2.85GHz, 2 Medium Cores Cortex A78 da 2.35GHz e ancora 4 Small Cores Cortex A55 da 1.8GHz. La GPU invece è una ARM Mali G710 MP07.

Grazie al nuovo processore, Pixel 7 e Pixel 7 Pro sono più veloci, efficienti e sicuri, oltre che ancora più utili. In questo caso sappiate che per il Pixel 7 saranno presenti 8GB di RAM LPDDR5 e storage da 128GB o 256GB di tipo UFS 3.1 mentre per il Pixel 7 Pro saranno presenti 12GB di RAM LPDDR5 con 128, 256 o 512GB di storage.

GOOGLE Pixel 7 GOOGLE Pixel 7 Pro
OS (al lancio)
Android 13
Processore
Google Tensor G2
2 x Cortex X1 @ 2,85 GHz
2 x Cortex A78 @ 2,35 GHz
4 x Cortex A55 @ 1,8 GHz
RAM 8 GB LPDDR5 12 GB LPDDR5
Display AMOLED 6,3" (20:9, 416 PPI) LTPO 6,7" (19,5:9, 512 PPI)
Risoluzione 2400 x 1080 - 90Hz 3120 x 1440 - 120Hz
Storage 128/256 GB UFS 3.1 128/256/512GB UFS 3.1
Fotocamere

Retro:
50 MP (f/1.85 - 1.2 μm - 82° - 1/1.31") + 12 MP (f/2.2 - 1.25 μm - 114°)
Flash Dual-LED
Video 4K @ 60 fps

Fronte:
10.8 MP f/2.2
Video 4K @ fps

Retro:
50 MP (f/1.85 - 1.2 μm - 82° - 1/1.31") +
12 MP (f/2.2 - 1.25 μm - 114°) +
48 MP (f/3.5 - 0.7 μm - 114°)
Flash Dual-LED
Video 4K @ 60 fps

Fronte:
10.8 MP f/2.2
Video 4K @ fps

Extra

5G - Wi-Fi 6E
Bluetooth 5.0
NFC
Sensore impronte sul display
Dual SIM - eSIM

5G - Wi-Fi 6E
Bluetooth 5.0
NFC
Sensore impronte sul display
Dual SIM - eSIM

Porte
USB-C 3.2 Gen 2
Batteria 4.335 mAh
Ricarica rapida
5.000 mAh
Ricarica rapida
Dimensioni 155,6 x 73,2 x 8,7 mm 162,9x 76,6 x 8,9 mm
Peso 197 gr 212 gr

Per la protezione dei dati c'è poi il nuovo Titan M2 ossia un chip di sicurezza rende il telefono più resistente agli attacchi esterni. Inoltre, nel corso dell'anno, Pixel 7 e Pixel 7 Pro avranno la VPN di Google One senza costi aggiuntivi, in modo che ogni tipo di attività online sia protetta indipendentemente dall'app o dal browser web che viene utilizzato.

Pixel 7 e Pixel 7 Pro saranno inoltre dotati dello sblocco con il volto grazie a modelli avanzati di apprendimento automatico per il riconoscimento dei volti. Con la comodità di questa funzionalità e la sicurezza dell'autenticazione tramite impronta digitale, sbloccare lo smartphone sarà più veloce ma altrettanto sicuro.

Le fotocamere dei Google Pixel 7 e 7 Pro migliorano

Come detto cambiano a livello di comparto fotografico. Per il Google Pixel 7 si parla di una duplice fotocamera al posteriore capace di scatti sempre più nitidi ed elaborati. I sensori sono un principale da 50 Megapixel di tipo Quad Bayer e con apertura f/1.85 e tecnologia Super Res Zoom che vedremo potrà spingere lo zoom fino ad 8x in digitale. Il secondo sensore invece è un 12 Megapixel di tipo Ultra Grandangolare con apertura f/2.2 e angolo di visione fino a 114°. Per il Pixel 7 Pro invece i sensori sono tre: il principale da 50 Megapixel Quad Bayer con apertura f/1.85 proprio come quello del Pixel 7. Quindi un secondo sensore da 12 Megapixel ultra grandangolare con apertura f/2.2 e angolo di azione pari a ben 125,8°. E infine il terzo sensore è un teleobiettivo da 48 Megapixel (Quad Bayer) con apertura f/3.5 e possibilità di zoom 5x digitali con l'accompagnamento del Super Res Zoom fino a 30x. Anteriormente per entrambi una selfie camera da 10.8 Megapixel con apertura da f/2.2 e con ripresa di angolo fino a 92.8°.

Quello che migliora però non è solo l'hardware ma anche il software che Google mette in campo con questi nuovi Pixel 7 e 7 Pro. Sì, perché ci sono ben 5 funzioni che gli utenti potranno sperimentare con i nuovi smartphone:

  • Sarà possibile estendere il raggio d'azione con Zoom ad alta definizione fino a 8x su Pixel 7 e Pixel Pro Zoom fino a 30x su Pixel 7 Pro. Secondo Google le immagini rimarranno nitide e di qualità anche a distanza grazie ad una qualità ottica simile a quella di un teleobiettivo 2x dedicato per il Pixel 7 e di un teleobiettivo 10x per il Pixel 7 Pro, in modo da avere la flessibilità di inquadrare a più ingrandimenti mantenendo alta la qualità.
  • Con il Pixel 7 Pro c'è ora una migliorata Macro Focus, che offre una qualità fotografica HDR+ da una distanza di soli tre centimetri. Sarà in questo caso facile scattare foto di petali di fiori, gocce di pioggia, piume e altri piccoli dettagli con una nitidezza totale e colori vividi.
  • Per i selfie c'è ora la cosiddetta "Inquadratura guidata": le persone non vedenti o ipovedenti sono ora in grado di scattare il selfie perfetto grazie a una combinazione di guida audio precisa, animazioni visive ad alto contrasto e feedback tattile.
  • I video vengono aggiornati con il nuovo Video HDR a 10 bit. In questo caso saranno più luminosi, con un contrasto più elevato e una gamma di colori più ampia. E la sfocatura cinematografica consente di girare video di tipo cinematografico con una profondità di campo ridotta. In questo caso si potrà spingere fino ai 4K a 60fps con entrambi i device.
  • Molto interessante anche la modalità "Foto Nitida" che permette di riportare in vita foto sfocate: sarà una funzione di Google Photos in arrivo su Pixel 7 e Pixel 7 Pro. C'è anche Photo Unblur che utilizza l'apprendimento automatico per migliorare le foto sfocate, anche quelle vecchie. Con pochi tocchi, è possibile rimuovere sfocature e disturbi visivi. È inoltre possibile ritoccare le foto e rimuovere facilmente le distrazioni con Gomma Magica che conosciamo bene dalla precedente generazione di smartphone Google.

Gli algoritmi della fotocamera Real Tone sono stati addestrati con più di 10.000 ritratti aggiuntivi di persone di colore dai partner esperti di immagini, per garantire che la fotocamera Pixel renda in modo autentico tutte le tonalità della pelle. La Modalità Foto notturna ora richiede solo la metà del tempo di esposizione normale per produrre immagini in condizioni di scarsa illuminazione, più nitide di prima. 

Android 13 per tutti e tutte le funzionalità

C'è chiaramente Android 13 che fa da contorno ma che tanto contorno non è visto che è senza dubbio anch'esso un protagonista principale. Sui Pixel è senza dubbio la migliore esperienza Android di sempre con massima velocità, intelligenza e ancora sicurezza. Nuovo stile e nuove funzionalità per la massima personalizzazione capace di rendere unico il Pixel 7 e 7 Pro per ogni utente. Android 13 permette ai Pixel di far avere un riepilogo delle informazioni utili al momento giusto, come quelle per il ritiro bagagli in aeroporto o la consegna di un pacco a casa. Non solo perché c'è anche la trascrizione dei messaggi vocali, la digitazione vocale dell'assistente permette di scrivere mediante comandi vocali ed è disponibile in italiano, francese e spagnolo. La ricerca di Pixel è più veloce e potente: in questo caso è possibile effettuare la ricerca sia sul telefono che su tutto il Web.

Google Pixel 7 e 7 Pro durano tutto il giorno

E poi c'è la batteria e di conseguenza l'autonomia. La batteria adattiva di Pixel può durare oltre 24 ore. Lo smartphone capisce quali sono le app preferite e non spreca energia per quelle meno usate. Inoltre se viene attivato il risparmio energetico estremo, la batteria può durare fino a 72 ore. Nello specifico sappiate che la batteria del Pixel 7 è pari a 4.335 mAh mentre quella del Pixel 7 Pro arriva a 5.000 mAh. Inoltre, con il caricatore 30 W USB-C compatibile (venduto separatamente) il Pixel si ricarica in modo super veloce: fino al 50% di carica in circa 30 minuti. Chiaramente è possibile ricaricare gli smartphone anche in modalità wireless.

Google Pixel 7 e 7 Pro: prezzi e disponibilità

Google Pixel 7 e 7 Pro saranno disponibili a partire già dal prossimo 13 ottobre sugli store online di Google e su Amazon. Non solo perché i due device da oggi saranno già in preordine da oggi sia su Amazon che sul Google Store. È inoltre possibile ordinare le cover Made by Google o da un ampio assortimento di partner Made for Google, tutte disponibili sia sul Google Store che sui nostri canali di vendita.

I prezzi?

  • Google Pixel 7 a partire da 649€ - Colori: Bianco ghiaccio, Nero ossidiana e Verde cedro
  • Google Pixel 7 Pro a partire da 899€ - Colori: Bianco ghiaccio, Nero ossidiana e Grigio verde
Solo 19,99€ per trasformare qualsiasi vecchio TV con HDMI in una moderna Smart TV. Oggi infatti Fire TV Stick Lite con Alexa è in offerta su Amazon!
13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ghiltanas06 Ottobre 2022, 16:52 #1
Continuano a trattarci come pezzenti di serie b, se avessero fatto il bundle anche da noi avrei preordinato il 7, invece vado su altro perchè hanno veramente rotto
Radagast8206 Ottobre 2022, 17:10 #2
rode anche a me, detto che non me ne sarei fatto niente del pixel watch (col cavolo che sostituisco il mio forerunner che dura settimane), però magari un 200€ su subito.it li avrei fatti.
ricordiamoci anche che l'italia è sempre stata seconda scelta per Google, finchè compriamo ciaomi e cinesate varie hanno anche ragione.
P.s. ovviamente ho ordinato (7 pro)
UIQ06 Ottobre 2022, 17:34 #3
Quanti anni di aggiornamenti software sono garantiti?
BadBoy8006 Ottobre 2022, 19:27 #4
@UIQ cinque
r134806 Ottobre 2022, 20:26 #5
Originariamente inviato da: UIQ
Quanti anni di aggiornamenti software sono garantiti?


Tre anni di aggiornamenti major version di Android (quindi fino ad Android 16) e 5 anni di aggiornamenti di sicurezza mensili.
totalblackuot7506 Ottobre 2022, 22:05 #6
oramai anche i google phone stanno arrivando a prezzi proibitivi..peccato davvero...
robix76107 Ottobre 2022, 09:13 #7
Originariamente inviato da: Radagast82
...
ricordiamoci anche che l'italia è sempre stata seconda scelta per Google, finchè compriamo ciaomi e cinesate varie hanno anche ragione.
P.s. ovviamente ho ordinato (7 pro)


beh tu Google inizia a proporre qualcosa di sostanza, poi magari ci interessa comprarlo.
Sarebbe come dire che Tesla (o equivalente) non propone auto in Italia perchè le più vendute qui sono Fiat.
dr-omega07 Ottobre 2022, 09:30 #8
Originariamente inviato da: totalblackuot75
oramai anche i google phone stanno arrivando a prezzi proibitivi..peccato davvero...


Non mi pare, trova uno smartphone di pari caratteristiche sotto i mille euro.
In aggiunta adesso puoi trovare i 6 a 460euro circa, i 6 pro a 640 e il 6a a circa 367euro e le differenze con i 7 sono minime.
Radagast8207 Ottobre 2022, 10:05 #9
Originariamente inviato da: robix761
beh tu Google inizia a proporre qualcosa di sostanza, poi magari ci interessa comprarlo.
Sarebbe come dire che Tesla (o equivalente) non propone auto in Italia perchè le più vendute qui sono Fiat.


se i numeri non giustificano è più il costo che il beneficio. il p3 è stato venduto direttamente e subito, idem il 4. il 5 no (ma era un periodo particolare), il 6 dopo 3-4 mesi dal lancio, il 7 è disponibile subito. il 4 aveva in omaggio il nest hub (o come si chiamava all'epoca). Tra l'altro si sapeva che il watch non sarebbe stato disponibile in italia da subito, promo o non promo. L'alternativa era aspettare di poter comprare il pixel 7 fino a quando il watch non fosse stato disponibile da noi, personalmente preferisco avere possibilità di comprare il telefono asap.
Poi, potevano mettere almeno qualche altra roba in bundle, tipo le buds pro? Sicuramente si, infatti non sto dicendo che si sono comportati bene, semplicemente che la cosa non mi meraviglia perchè è chiaro che ita e spagna non sono tra i paesi europei dove google punta lato hardware. Sarebbe interessante avere uno spaccato di vendite di hw google per country
Radagast8207 Ottobre 2022, 10:08 #10
Originariamente inviato da: dr-omega
Non mi pare, trova uno smartphone di pari caratteristiche sotto i mille euro.
In aggiunta adesso puoi trovare i 6 a 460euro circa, i 6 pro a 640 e il 6a a circa 367euro e le differenze con i 7 sono minime.


tra l'altro, da possessore del 6pro al day one (day one tedesco), a 640€ è un must have assoluto nel mondo android. a quella cifra forse ti compri un cinesone che non vedrà uno straccio di aggiornamento manco se preghi in giapponese

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^