Google nel 2021 pagherà 15 miliardi di dollari ad Apple

Google nel 2021 pagherà 15 miliardi di dollari ad Apple

Il pagamento è necessario per mantenere Google il motore di ricerca predefinito all'interno del browser Safari dei dispositivi iPhone, iPad e Mac. Tuttavia, i costi per Google sarebbero in crescita per via della concorrenza di Microsoft...

di pubblicata il , alle 11:50 nel canale Telefonia
GoogleApple
 

È noto da tempo che Google paga ad Apple una grossa somma ogni anno per assicurarsi di rimanere il motore di ricerca predefinito del browser Safari installato sui dispositivi iPhone, iPad e Mac. Tuttavia, il costo per questa operazione sarebbe in vertiginosa crescita probabilmente per la competitività apportata da Microsoft, secondo un nuovo rapporto degli analisti di Bernstein. Se nel 2020 Google pagava ad Apple 10 miliardi di dollari per rimanere il motore di ricerca predefinito, quest'anno la spesa supererà i 15 miliardi di dollari. Un incremento sicuramente non di poco conto!

Google motore di ricerca predefinito su iPhone, iPad e Mac, ma a quale costo?

Gli analisti di Bernstein, inoltre, stimano che la cifra che Google dovrà versare ad Apple crescerà ulteriormente nei prossimi anni, fino a 20 miliardi di dollari nel 2022. Gli analisti basano le loro proiezioni su documenti divulgati pubblicamente da Apple relativi agli introiti legati ai suoi servizi e sui report sui costi di acquisizione del traffico di Google.

Safari

L'analista di Bernstein Toni Sacconaghi afferma che Google sta probabilmente "pagando di più per garantirsi che Microsoft non superi la propria offerta". Tuttavia, Bernstein evidenzia due potenziali rischi associati a questo tipo di operazione. Da una parte potrebbero subentrare accertamenti normativi e, in secondo luogo, Google potrebbe decidere a un certo punto che l'accordo non sia più proficuo per sé stessa.

La decisione di Apple di mantenere Google come motore di ricerca predefinito su iPhone, iPad e Mac è stata accolta con crescenti critiche nel corso degli anni. Inoltre, potrebbe rivoltarsi contro la stessa Mela, nel momento in cui una sentenza avversa o una nuova decisione di Google dovesse privare Cupertino di questo sostanzioso introito, corrispondente a circa il 4/5% dei profitti lordi che Apple matura in un anno.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DevilsAdvocate26 Agosto 2021, 13:21 #1
Da utente "smaliziato" nonché sviluppatore software, non riesco ad immaginare nessuno che possa preferire bing (o yahoo se è per questo) a google come motore di ricerca. I link più interessanti su google stanno in pagina 1 o al limite pagina 2, praticamente sempre.
wobbly26 Agosto 2021, 13:30 #2
Safari ha 18.64% del mercato del web (mobile e desktop) mentre Firefox sta a 3.45% (statistiche di statcounter). Però Google dà 20 miliardi di dollari a Apple (Safari) e avrebbe dato solo poco una cifra fra i 300 e i 400 milioni di dollari all'anno a Mozilla (Firefox).
Fonte: https://www.theverge.com/2020/8/15/...-engine-browser
Ottimo affare per la Mela.
wobbly26 Agosto 2021, 13:36 #3
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Da utente "smaliziato" nonché sviluppatore software, non riesco ad immaginare nessuno che possa preferire bing (o yahoo se è per questo) a google come motore di ricerca. I link più interessanti su google stanno in pagina 1 o al limite pagina 2, praticamente sempre.


Perchè tu paragoni i risultati di Google a quelli di Bing/Yahoo, ma i risultati di Google sono quelli che Google vuole/può mostrarti, non è detto che altrove ci siano delle risorse migliori.

Ad esempio con le ottimizzazioni per i motori di ricerca fatte da alcune società con molti soldi dietro, si ha il risultato che i loro siti sono spesso in cima ai risultati ma sono di bassa qualità e a volte ti rifilano anche spyware. Es. softonic.
s0nnyd3marco26 Agosto 2021, 13:37 #4
Originariamente inviato da: DevilsAdvocate
Da utente "smaliziato" nonché sviluppatore software, non riesco ad immaginare nessuno che possa preferire bing (o yahoo se è per questo) a google come motore di ricerca. I link più interessanti su google stanno in pagina 1 o al limite pagina 2, praticamente sempre.


Concordo. Anche se Microsoft diventasse il motore di ricerca predefinito su tutti i dispositivi Apple, il 98% degli utenti tornerebbe a Google immediatamente. Bing e' imbarazzante.
Capisco invece quelli che scelgono un motore di ricerca "alternativo" e piu' rispettoso delle privacy rispetto a Google.
MikDic27 Agosto 2021, 16:15 #5
Dopo che Bing ci ha fatto perdere dei soldi mettendo come prima proposta un sito similtruffa con il sito (sponsorizzato) simile a quello vero ... ed ha indotto ad un errore umano, ammetto di difficile soluzione ... non so chi sia migliore o il peggiore ...
recoil27 Agosto 2021, 16:45 #6
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Concordo. Anche se Microsoft diventasse il motore di ricerca predefinito su tutti i dispositivi Apple, il 98% degli utenti tornerebbe a Google immediatamente. Bing e' imbarazzante.
Capisco invece quelli che scelgono un motore di ricerca "alternativo" e piu' rispettoso delle privacy rispetto a Google.


io uso DuckDuckGo su iPhone, mi trovo bene tutto sommato
sul Mac è diverso, tento le cose personali in Safari e uso Chrome (e quindi Google come ricerca) per il lavoro e va bene così

comunque il default è un gran privilegio, tantissimi non lo cambiano e parliamo di milioni di utenti
se non fosse così, Google non pagherebbe una cifra così elevata per continuare ad essere il default
s0nnyd3marco27 Agosto 2021, 17:27 #7
Originariamente inviato da: recoil
io uso DuckDuckGo su iPhone, mi trovo bene tutto sommato
sul Mac è diverso, tento le cose personali in Safari e uso Chrome (e quindi Google come ricerca) per il lavoro e va bene così

comunque il default è un gran privilegio, tantissimi non lo cambiano e parliamo di milioni di utenti
se non fosse così, Google non pagherebbe una cifra così elevata per continuare ad essere il default


Probabilmente hai ragione. Personalmente resto dell'idea che vista la qualita' di Bing, anche se diventasse il motore di default, la maggior parte degli utenti tornerebbe a Google. Non credo sia un impostazione cosi difficile da trovare.
Sarei curioso di sapere fino a che punto per Google sia conveniente continuare a pagare per essere il motore di ricerca di default.
magicohw28 Agosto 2021, 09:53 #8

Google se manca in un browser di un cellulare, il cellulare non

Se manca google nel browser di un cellulare, non viene acquistato con piacere o verranno installati altri browser per SOPPERIRNE ALLA MANCANZA. GOOGLE E' UN ICONA INSORMONTABILE, non ha bisogno di sborsare per essere voluto!
LordGine28 Agosto 2021, 10:33 #9
Originariamente inviato da: magicohw
Se manca google nel browser di un cellulare, non viene acquistato con piacere o verranno installati altri browser per SOPPERIRNE ALLA MANCANZA. GOOGLE E' UN ICONA INSORMONTABILE, non ha bisogno di sborsare per essere voluto!


E infatti fa l'opposto 😂 Spero sia ironico il tuo messaggio
biometallo28 Agosto 2021, 12:17 #10
Originariamente inviato da: magicohw
GOOGLE E' UN ICONA INSORMONTABILE, non ha bisogno di sborsare per essere voluto!


Quindi i 15 miliardi di cui parla l'articolo li danno ad Apple per cosa, filantropia?


Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Concordo. Anche se Microsoft diventasse il motore di ricerca predefinito su tutti i dispositivi Apple, il 98% degli utenti tornerebbe a Google immediatamente.


Idem come sopra, secondo il tuo ragionamento pagano 15 miliardi di dollari per paura di perdere solo il 2% degli utenti? Mi pare un po' paradossale, e lo dico da persona che dipende dai servizi di Google e che quando nel breve periodo che ho usato linux Mint la cosa che mi ha dato più fastidio è stata proprio non poter usare big G come motore predefinito nel browser integrato, cosa "risolta" aggiungendo Chronium

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^