Da Antenova la prima antenna LTE 'universale', presto su iPhone 5?

Da Antenova la prima antenna LTE 'universale', presto su iPhone 5?

Secondo quanto diffuso in queste ore la compagnia inglese Antenova sarebbe al lavoro per realizzare una antenna LTE che copre un gran numero delle frequenze di banda attualmente utilizzate per le reti 4G

di pubblicata il , alle 09:54 nel canale Telefonia
iPhoneApple
 

Uno dei maggiori problemi attualmente riguardanti gli smartphone LTE è indubbiamente il fatto che, acquistando un terminale con tecnologia 4G non è possibile sfruttare la velocità delle reti LTE in molti altri paesi al di fuori di quello in cui si è acquistato il dispositivo. Questo perché le frequenze della banda variano a seconda dei diversi stati e, fino ad ora non esiste ancora un terminale che supporta tutte le frequenze disponibili.

Uno smartphone con connettività LTE "universale" potrebbe tuttavia arrivare molto presto. Antenova, compagnia con sede a Cambridge, UK, è infatti al lavoro su una nuova antenna LTE chiamata A10453 in grado di supportare le seguenti frequenze LTE: LTE 700, LTE B7 (2.5-2.69GHz), LTE B38 (2.57-2.62GHz), e LTE B40 (2.3-2.4GHz), GSM 850, GSM 900, DCS 1800, PCS 1900, e WCDMA2100. Non è ancora una antenna "univerale" ma è sicuramente, attualmente, la migliore soluzione per qualsiasi produttore voglia introdurre smartphone con connettività LTE.

Per maggiori dettagli tecnici a questo indirizzo è possibile reperire il comunicato stampa ufficiale di Antenova che annuncia proprio la realizzazione dell'antenna A10453.

È quasi scontato che da qui ai prossimi mesi tutti i produttori che hanno in progetto lo sviluppo di terminali LTE si rivolgeranno a Antenova per la fornitura di antenne. Tra questi, tra le altre cose, potrebbe esserci anche il prossimo iPhone che, in uscita nei prossimi mesi annovererà sicuramente la connettività LTE tra le proprie caratteristiche tecniche.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrealizer11 Luglio 2012, 12:26 #1
Perché infilate l'iPhone 5 in ogni notizia anche se nessun'altro ce lo avrebbe mai infilato?

(per evitare problemi, ho letto la notizia perché ero interessato dall'antenna, non avevo nemmeno letto il riferimento all'iphone nel titolo)
filippo198011 Luglio 2012, 12:27 #2
Ma non mancano alcune frequenze fondamentali tra quelle GSM?
E le nazioni che non hanno antenne LTE ma banda GSM a 1800 e 1900?
Comunque speriamo che sia nel prossimo iPhone, visto che vorrei cambiare il mio iPhone4, e lo farò quasi sicuramente in ogni caso, ma visto le tempistiche della Apple ad inserire innovazioni tecnologiche all'interno dei loro dispositivi ne dubito...
uncletoma11 Luglio 2012, 13:46 #3
Concordo con Unrealizer: Apple vuole tutto proprietario (no a BT, NFC, eccetera), fuguriamoci se mette un'amntenna "universale".
Il prossimo step sarà iFogna con ricarica USB?
Unrealizer11 Luglio 2012, 13:51 #4
Originariamente inviato da: uncletoma
Concordo con Unrealizer: Apple vuole tutto proprietario (no a BT, NFC, eccetera), fuguriamoci se mette un'amntenna "universale".
Il prossimo step sarà iFogna con ricarica USB?


No, no, io non ho alcun problema in questo senso con Apple, non sono loro il problema.

Il problema è la redazione di HWU che infila "Apple", "iPhone 5" e "iPad mini" praticamente in ogni notizia, anche se non c'entrano niente
Slater9111 Luglio 2012, 14:08 #5
Bisogna pur fare visite, no?
In ogni caso mi domando: ma non è più corretto parlare di radio LTE? L'antenna non dovrebbe influire, semmai è il chip che cambia.
calabar11 Luglio 2012, 14:33 #6
@filippo1980
Beh, è un'antenna LTE, immagino sia normale che manchino le frequenze GSM.
Unrealizer11 Luglio 2012, 15:34 #7
Originariamente inviato da: Slater91
Bisogna pur fare visite, no?
In ogni caso mi domando: ma non è più corretto parlare di radio LTE? L'antenna non dovrebbe influire, semmai è il chip che cambia.


No, la radio (e i vari amplificatori) sono importanti e devono essere dimensionati in modo opportuno (inutile fare un amplificatore che ti va a tagliare metà della banda ), ma l'antenna è anch'essa importantissima: deve avere geometria e dimensioni ben precise per aumentare la sua efficienza (e quindi avere una ricezione migliore e sprecare meno energia nell'amplificazione del segnale)

Da qui il problema di antennagate: il corpo umano è un conduttore (sia elettrico, ma soprattutto magnetico), toccando l'antenna si vanno ad alterare tutte le sue caratteristiche, l'antenna perde la sua efficienza e la qualità del segnale crolla... Questa è una delle cose che il prof di Telecomunicazioni all'ITIS ripeteva più spesso ("mai toccare un'antenna, soprattutto se funziona su bande nell'ordine del GHz"
uncletoma11 Luglio 2012, 17:10 #8
Il problema è duplice:
1) HWU che, per aumentare le visite, mette il nome Apple anche nelle news che non ci azzeccano nulla (a quando un "Nuova pelicola fotografica Fujifilm, ma non funzionerà su iPhone 5"?)
2) Apple e gli atandard.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^