Cyanogen diventa commerciale: punta a divenire il terzo ecosistema mobile

Cyanogen diventa commerciale: punta a divenire il terzo ecosistema mobile

Cyanogen ha ricevuto un investimento di 7 milioni e diviene una compagnia commerciale a tutti gli effetti

di pubblicata il , alle 10:02 nel canale Telefonia
 

Quando un produttore personalizza in maniera invasiva un terminale Android e lo rende lento e talvolta instabile, solitamente c'è sempre la CyanogenMod a metterci una pezza. Fra le ROM di Android più diffuse e utilizzate dai consumatori, il nome CyanogenMod si è fatto strada nel tempo anche nelle competenze degli utenti meno esperti.

Cyanogen Team

Negli scorsi mesi il tasso di crescita è stato poi elevatissimo grazie all'ottimizzazione tipica della CM e ai suoi servizi accessori. Da oggi, il team alla base della popolare ROM moddata diventa una società vera e propria, sotto il nome di Cyanogen Inc., guidata da Kirt McMaster, cofondatore di Boost Mobile, che ha investito 7 milioni di dollari sul nuovo progetto. L'obiettivo della nuova società è quello di costruire una piattaforma mobile, sempre basata su Android e portata avanti da alcuni dei membri storici del team, che diventano da oggi dipendenti a tempo pieno. Fra questi abbiamo Steve Kondik (CTO), Koushik Dutta (Vice President of Engineering). L'obiettivo dell'azienda? Competere ad armi pari con Apple e Google.

Come riporta Engadget, il primo passo sarà quello di realizzare un'applicazione che rende enormemente più semplice il processo di installazione della CyanogenMod. Al momento attuale si parla di un'installazione tramite la pressione di un unico tasto e l'applicazione potrebbe arrivare su Google Play Store già nelle prossime settimane, già compatibile con una serie di dispositivi che supportano attualmente la ROM moddata.

CyanogenMod Installer

La società non ha ancora divulgato i piani per il futuro a lungo termine, ma si è parlato di fornire strumenti semplificati per la personalizzazione e nuove feature, senza entrare troppo nel dettaglio. Al momento attuale Cyanogen sostiene che la ROM resterà comunque gratuita nel tempo ed alla base delle novità dovrebbe esserci un produttore hardware non meglio specificato.

Un ulteriore obiettivo di Cyanogen è quello di correggere i problemi esistenti in tutti i sistemi operativi mobile attualmente esistenti. Anche se non si parla di abbandonare la piattaforma Android, Cyanogen vuole eliminare la presenza di bloatware nelle varie personalizzazioni dei produttori, mentre i piani di aggiornamento saranno cadenzati nel tempo e regolari. Gli sviluppatori pensano che CyanogenMod potrebbe divenire ben presto la terza piattaforma operativa nel mercato degli smartphone a livello globale. Offrirà maggiore flessibilità rispetto iOS e Windows Phone ed al tempo stesso fornirà agli utenti un'alternativa meglio supportata e più sicura rispetto a molti dispositivi Android attualmente sul mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie19 Settembre 2013, 10:18 #1
Terza è difficile, però con i partner commerciali adeguati è possibile.

Già solo per il bloatware e altre cosette lo sceglierei come sistema.

Dopo il S4 nexus edition arriverà il S4 Cyanogen?
Balthasar8519 Settembre 2013, 10:23 #2
Il mio primo Android è stato un N900.
Il mio secondo (e primo VERO) Android è stato un Motorola su cui tutt'ora smanetto con le Cyano.
Il mio terzo Android è stato un Samsung e con quello mi son cominciato a fare tante domande.

Non conosco tutti i top di gamma e tutte le personalizzazioni che adoperano ma Samsung (il Samsung con il 4.1.2) mi ha sorpreso più dei precedenti, l'interfaccia di Motorola (4.1.2) è molto povera e ricalca molto quella dei Nexus (troppo pulita), così come quella delle Cyano.
Samsung invece, oltre alle critiche sulla plasticaccia.. che in parte vince sul Motorola, cura davvero l'interfaccia nonostante non dia la possibilità di personalizzazione che ha una ROM Cyano.


Questo per dire che si, le ROM Cyano son ottime (sopratutto perché le più aggiornate) ma tra la 4.3 di Cyano ed un Samsung 4.1.2 preferisco il secondo, molto più pulita e funzionale IMHO.


CIAWA
Mparlav19 Settembre 2013, 10:30 #3
Un produttore di smartphone farebbe bene a prendere accordi con loro per farsi sviluppare ed aggiornare il firmware.
Uso la CM da un paio d'anni sull'SGS 1, prima usavo le Darky, e mi sono sempre trovato bene.
nickmot19 Settembre 2013, 10:36 #4
Originariamente inviato da: Balthasar85
Il mio primo Android è stato un N900.
Il mio secondo (e primo VERO) Android è stato un Motorola su cui tutt'ora smanetto con le Cyano.
Il mio terzo Android è stato un Samsung e con quello mi son cominciato a fare tante domande.

Non conosco tutti i top di gamma e tutte le personalizzazioni che adoperano ma Samsung (il Samsung con il 4.1.2) mi ha sorpreso più dei precedenti, l'interfaccia di Motorola (4.1.2) è molto povera e ricalca molto quella dei Nexus (troppo pulita), così come quella delle Cyano.
Samsung invece, oltre alle critiche sulla plasticaccia.. che in parte vince sul Motorola, cura davvero l'interfaccia nonostante non dia la possibilità di personalizzazione che ha una ROM Cyano.


Questo per dire che si, le ROM Cyano son ottime (sopratutto perché le più aggiornate) ma tra la 4.3 di Cyano ed un Samsung 4.1.2 preferisco il secondo, molto più pulita e funzionale IMHO.


CIAWA


Dici?
Onestamente sono stato solo contento di trovarmi android praticamente stock dopo l'update a jelly bean sul Droid 4.
Non volgio 3752 funzioni che userò mezza volta a discapito della funzionalità del telefono.

La touchwiz è una mattonata, l'ho solo provata su telefoni di altri per poter giudicare quali funzione aggiunge rispetto ad android stock, i settings rapidi nella tendina ce li ha pure cyanogen, e qualunque android installando una semplice App (power toggles).
Bivvoz19 Settembre 2013, 10:42 #5
Perché dovrebbe diventare il terzo ecosistema?
Cyanogen non è un ecosistema, è sempre android.

Da un lato sono contento che le cose su Cyanogen si facciano più serie, e forse erano già più serie di alcune marche.
Dall'altra parte ho paura per tutte le cyanogenmod unofficial come quella per il kindle fire 8.9
Mister2419 Settembre 2013, 11:53 #6
Originariamente inviato da: nickmot
Dici?
Onestamente sono stato solo contento di trovarmi android praticamente stock dopo l'update a jelly bean sul Droid 4.
Non volgio 3752 funzioni che userò mezza volta a discapito della funzionalità del telefono.

La touchwiz è una mattonata, l'ho solo provata su telefoni di altri per poter giudicare quali funzione aggiunge rispetto ad android stock, i settings rapidi nella tendina ce li ha pure cyanogen, e qualunque android installando una semplice App (power toggles).


Io sono di un'idea diversa, visto che lo pago centinaia di euro uno smartphone moderno voglio 3752 funzioni e anche qualcuna in più anche se poi le userò solo una volta nella vita.
Ho un galaxy s3 e sinceramente preferisco di gran lunga la rom stock rispetto ad una cyanogenmod che ho provato.
L'unica cosa a cui ti do ragione è la touchwiz che neanche a me piace perché poco personalizzabile, ma che ho sostituito con next launcher.

In effetti sono anche io un po' dubbioso su questa notizia, come fanno a finanziarsi? Rilasceranno ROM decenti per tutti i device che supportano con tutte le funzionalità presenti nelle ROM stock?
Kwisatz8919 Settembre 2013, 12:14 #7
Potrebbero finanziarsi vendendo ai produttori la possibilità di far uscire terminali con direttamente un sistema cyanogen completamente funzionale senza spendere loro soldi e tempo nello sviluppo di software in casa. Ovviamente non si tratta di aziende come samsung o htc o google, sicuramente realtà più piccole, assicurandosi aggiornamenti futuri senza l'impiego di risorse interne
!fazz19 Settembre 2013, 12:16 #8
Originariamente inviato da: Mister24
Io sono di un'idea diversa, visto che lo pago centinaia di euro uno smartphone moderno voglio 3752 funzioni e anche qualcuna in più anche se poi le userò solo una volta nella vita.
Ho un galaxy s3 e sinceramente preferisco di gran lunga la rom stock rispetto ad una cyanogenmod che ho provato.
L'unica cosa a cui ti do ragione è la touchwiz che neanche a me piace perché poco personalizzabile, ma che ho sostituito con next launcher.

In effetti sono anche io un po' dubbioso su questa notizia, come fanno a finanziarsi? Rilasceranno ROM decenti per tutti i device che supportano con tutte le funzionalità presenti nelle ROM stock?


fino a che le funzionalità aggiuntive non impattano troppo sulle prestazioni del telefono andando ad inficiare l'esperienza d'uso dello stesso e non siano troppo invasive (il must sarebbe se fossero disattivabili e personalizzabili) ben vengano ma purtroppo non è così

non conosco molto bene la touchwiz avendo usato solo per pochi miunuti terminali dotati della stessa ma ad esempio provando l's4 mi è sembrato veramente poco reattivo, molto meno di un più vecchio galaxy nexus.
le cyanogen le ho viste parecchie volte e mi sono sempre parse delle ottime rom ma riusciranno a pubblicarle sullo store?
Bluknigth19 Settembre 2013, 13:24 #9
Boh, io di rom ne ho installate parecchie e onestamente di non bacate o con qualche problema di stabilità sui dati, wireless e altro non ne ho vista una.

Installate sul X10 mini pro e su Htc Explorer.

Certo piuttosto che per esempio sui due telefoni in questione il passaggio è stato dovuto: il primo perchè fermo alle 2.1 e non poteva installare le app su sd, il secondo perchè i geni della HTC&Vodafone avevano lasciato tipo 40MB di spazio sulla memoria interna del telefono.

Ribadisco meglio così che abbandonati al lato della strada dal tuo produttore di telefoni.
Mparlav19 Settembre 2013, 13:28 #10
Penso che l'idea non sia di rendere disponibili le rom sullo store, ma solo un'app che consente il download e l'installazione della rom relativa allo specifico modello, da un server esterno.
Qualcosa di simile all'app "OTA Update Center" già disponibile sullo store.

D'altronde "Gapp", con tutto il pacchetto di applicazioni Google, è sicuro che non possono distribuirlo tramite Store.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^