Crescono le vendite di smartphone, ma sono usati o ricondizionati

Crescono le vendite di smartphone, ma sono usati o ricondizionati

Se il mercato degli smartphone è ormai quasi flat anno su anno, continuano a crescere le vendite di dispositivi usati o rigenerati: gli utenti cercano qualità e caratteristiche tecniche, risparmiando appena possibile

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Telefonia
5G
 

Se il mercato degli smartphone non è più capace di registrare i tassi di crescita nelle vendite visti negli scorsi anni, la vendita di smartphone usati non sembra conoscere soste. IDC ha pubblicato la propria analisi, evidenziando come nel 2019 si sia superata quota 200 milioni di smartphone usati e ricondizionati che sono stati venduti.

Si tratta di un dato in crescita del 17,6% rispetto all'anno precedente, allineato a quelle che sono le stime per gli anni a venire. Per il 2023 IDC prevede che le vendite di smartphone usati e ricondizionati toccheranno quota 332,9 milioni di pezzi, con un tasso annuo medio di crescita pari al 13,6% dal 2018 al 2023.

La scelta di acquistare uno smartphone usato o ricondizionato nasce dalla volontà di dotarsi di un modello che implementa caratteristiche complete e innovative, senza però che questo avvenga con un esborso economico troppo impegnativo. Il mercato dell'usato, soprattutto per modelli che sono stati inizialmente acquistati non molto tempo prima, si rivela essere quindi particolarmente interessante.

C'è inoltre in prospettiva una nuova dinamica all'orizzonte, legata al progressivo passaggio a smartphone compatibili con la tecnologia 5G. I nuovi modelli porteranno ad una aumentata disponibilità di smartphone usati di fascia medio alta sul mercato, modelli ancora molto appetibili agli occhi dei consumatori nonostante manchino proprio del supporto alla nuova tecnologia di connettività 5G.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rei & Asuka17 Gennaio 2020, 18:45 #1
Penso che questo, più di molte altre cose, sia un approccio più verde oltre che economicamente sostenibile rispetto ad altri decantati ma difficilmente realizzabili.
Acquistare rigenerato lo si fa per risparmiare moneta si, ma anche ulteriore inquinamento. Come acquistare auto o notebook usati: soggettivamente è una scelta come quella della ristrutturazione edilizia e simili, per evitare di aumentare il carico antropico sul pianeta, per quello che conta.
mashiro.tamigi17 Gennaio 2020, 19:04 #2
Originariamente inviato da: Rei &
Penso che questo, più di molte altre cose, sia un approccio più verde oltre che economicamente sostenibile rispetto ad altri decantati ma difficilmente realizzabili.
Acquistare rigenerato lo si fa per risparmiare moneta si, ma anche ulteriore inquinamento. Come acquistare auto o notebook usati: soggettivamente è una scelta come quella della ristrutturazione edilizia e simili, per evitare di aumentare il carico antropico sul pianeta, per quello che conta.


Mi piacerebbe poter "ricondizionare" il mio senza doverne acquistare un altro.
domthewizard17 Gennaio 2020, 19:09 #3
Originariamente inviato da: Rei &
Penso che questo, più di molte altre cose, sia un approccio più verde oltre che economicamente sostenibile rispetto ad altri decantati ma difficilmente realizzabili.
Acquistare rigenerato lo si fa per risparmiare moneta si, ma anche ulteriore inquinamento. Come acquistare auto o notebook usati: soggettivamente è una scelta come quella della ristrutturazione edilizia e simili, per evitare di aumentare il carico antropico sul pianeta, per quello che conta.

ma in quanti pensano "ora compro lo smartphone rigenerato così fa bene all'ambiente" piuttosto che "compro lo smartphone rigenerato perchè costa 200 pippi in meno"? per carità il discorso è giusto, è la tua visione ottimistica e la fiducia nella gente ad essere sbagliata

Originariamente inviato da: mashiro.tamigi
Mi piacerebbe poter "ricondizionare" il mio senza doverne acquistare un altro.

puoi farlo, scegli uno di quei servizi "compra e poi tra un anno puoi restituirlo" che offrono gestori come tim e 3. certo è un'in*ulata pazzesca perchè ti fanno pagare lo smartphone a prezzo di listino quando magari lo street price viaggia sulla metà, ma se lo fai col buon proposito di salvaguardare l'ambiente hai questa possibilità
Erotavlas_turbo17 Gennaio 2020, 19:28 #4
Originariamente inviato da: mashiro.tamigi
Mi piacerebbe poter "ricondizionare" il mio senza doverne acquistare un altro.


Se il tuo smartphone è compatibile con lineage OS, cambiare sistema operativo equivale a rigenerarlo. Provare per credere.
Marko#8818 Gennaio 2020, 07:57 #5
Originariamente inviato da: domthewizard
ma in quanti pensano "ora compro lo smartphone rigenerato così fa bene all'ambiente" piuttosto che "compro lo smartphone rigenerato perchè costa 200 pippi in meno"? per carità il discorso è giusto, è la tua visione ottimistica e la fiducia nella gente ad essere sbagliata


Al di la del motivo, l'importante è il risultato finale.
Il consumismo sfrenato, unito al nostro stile di vita, è una causa enorme dell'inquinamento, altro che le macchine euro 4... solo che a farci cambiare auto qualcuno guadagna, a comprare roba usata (o far durare di più quella che si ha) ci guadagna (o risparmia) solo l'utente finale. E questo non piace alle grandi aziende che ci vogliono vendere la roba.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^