Controllare la casa dal cellulare

Controllare la casa dal cellulare

NTT dovrebbe permettere ai propri utenti di controllare tramite cellulare gli elettrodomestici casalinghi ad un costo ragionevole

di pubblicata il , alle 11:51 nel canale Telefonia
 

NTT-Neomit, sussidiaria di NTT, ha presentato in un comunicato stampa, ripreso anche da Softpedia, un servizio che permetterà a costi contenuti di avere il controllo di diverse apparecchiature casalinghe tramite il cellulare. Dovrebbe essere lanciato in settembre con un nome che in italiano può far sorridere 'U-Consento'.

La novità sta nel fatto che il tutto è studiato per essere compatibile con un'ampia gamma di elettrodomestici già esistenti, non richiedendo quindi l'acquisto di nuovi costosi apparecchi. Per controllare i diversi dispositivi l'utente accede via cellulare ad una pagina web; i comandi vengono inviati attraverso internet ad un router wireless all'interno della casa, che comanda i diversi elettrodomestici tramite interruttori controllati via cavo o tramite infrarossi.

In pratica il router funge da telecomando, controllato però dall'utente ovunque esso si trovi (e abbia copertura del segnale per accedere al web). In questo modo è possibile accedere e spegnere luci e altre apparecchiature pur essendo fuori casa, magari per farsi accogliere da un appartamento illuminato, con il riscaldamento acceso alla temperatura desiderata e la musica preferita di sottofondo. Oppure far partire la registrazione di un programma televisivo, in caso non si riesca a rientrare in casa per l'ora prevista.

Oltre a comandare i diversi apparecchi, l'utente può controllare tramite la pagina web anche lo stato dei diversi dispositivi e avere informazioni sull'utilizzo degli stessi; utile in questo caso per monitorare ad esempio le ore di visione della TV da parte dei figli mentre i genitori sono al lavoro. Tutto il sistema dovrebbe essere fornito inizialmente solo a chi ha sottoscritto un abbonamento NTT a banda larga nel Giappone occidentale ad un prezzo di circa 3 euro al mese.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The dark Vash30 Aprile 2007, 12:01 #1
utilità? registrare un programma se non sono a casa o accendere l'aria condizionata? ho vissuto bene anche senza finora...
iperg30 Aprile 2007, 12:07 #2
boh, sta storia della retrocompatibilità non mi convince affatto. Figurarsi programmare il videoregistratore. Inoltre non è per niente sicuro accendere un'apparecchiatura elettrica senza una persona in casa.
zappy30 Aprile 2007, 12:08 #3
quali apparecchi oggi come oggi funzionano con un semplice on-off?
shinji_8530 Aprile 2007, 12:09 #4
Originariamente inviato da: The dark Vash
utilità? registrare un programma se non sono a casa o accendere l'aria condizionata? ho vissuto bene anche senza finora...


E' quello che penso anch'io...
Ma un po' tutta la domotica mi sembra su questo livello...
Sarò limitato io, ma non riesco a vedere chissà quale innovazione...
E il "prezzo ragionevole"?!?
Diablix30 Aprile 2007, 12:14 #5
Sull'utilità si può anche discutere.. ma non sarà mica caro...
specialmente in giappone dove salari (e soprattutto costo della vita) sono il triplo che in italia..
Special30 Aprile 2007, 12:14 #6
Mah... dubito in questa retrocompatibilità...
La mia lavatrice se non premo il pulsante non parte, stessa cosa la lavastoviglie, non è che se gli dò corrente quella parte...

Semmai unica cosa potrebbe essere il discorso sensori infrarossi da piazzare in zona "tattiche" in maniera da poter da remoto controllare il condizionatore e il videoregistratore (sempre che qualcuno lo usi)...

Insomma, non vedo questa grande utilità, semmai può essere comodo giusto per quel che riguarda forno e fornelli, in maniera da trovare l'acqua che già bolle o il forno già caldo x infilarci una pizza surgelata...

Ma per il resto non vedo un grande vantaggio, almeno quì in italia, dove tra l'altro sicuramente faranno pagare ben di più il servizio, con la scusa di appiopparti gratuitamente l'ambaradan x far funzionare il tutto...
TGRImanu30 Aprile 2007, 12:18 #7

E' necessario attrendere

Credo che per comprendere la reale utilità del controllo a distanza del proprio appartamernto sarà necessario attendere una decina di anni almeno.
Un po' quello che è accaduto per i telefoni cellulari, che all'inizio erano considerati solamente uno sfoggio di lussuria.
Solamente una minoranza aveva intuito che sarebbe stata l'invenzione del secolo in quanto ad utilità.
L'unica mia perplessità si basa sul fatto che con questo sistema, se non sicuro al 100% e francamente un pochino ne dubito che lo possa essere , potremmo senza volerlo consegnare virtualmente le chiavi di casa a chiunque è in grado di far girare la serratura.
DevilsAdvocate30 Aprile 2007, 12:20 #8
Originariamente inviato da: The dark Vash
utilità? registrare un programma se non sono a casa o accendere l'aria condizionata? ho vissuto bene anche senza finora...

La poca utilità che gli vedo, più che per registrare (non è che la gente esce di
casa per andare a leggere la guida tv) è per programmare il riscaldamento,
l'acqua calda o forno (sempre se lo ha riempito prima, il forno).

Solo che tutte queste cose insieme non valgono 3 euro al mese, IMHO,
se invece questo è un servizio gratuito offerto a chi prende un abbonamento di
altro tipo a 3 euro al mese allora può anche essere una cosa carina....
Pier de Notrix30 Aprile 2007, 12:20 #9
accendi la caldaia... oooooopsss, errore di rete, la caldaia è esplosa...
shinji_8530 Aprile 2007, 12:21 #10
Originariamente inviato da: Diablix
Sull'utilità si può anche discutere.. ma non sarà mica caro...
specialmente in giappone dove salari (e soprattutto costo della vita) sono il triplo che in italia..


Ok... Ma per me il prezzo è collegato all'utilità...
Ora come ora mi sembra quasi un "lusso"...
Spendere (in Italia) dei bei soldini... Per poter accendere/spegnere elettrodomestici a distanza?!?
Magari ci saranno altre funzionalità che mi sfuggono...
Spero che la "domotica" abbia in serbo altro...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^