Con Huawei Share controlli e sfrutti il telefono dal notebook e dal tablet, per la massima produttività

Con Huawei Share controlli e sfrutti il telefono dal notebook e dal tablet, per la massima produttività

Grazie a Huawei Share è possibile utilizzare smartphone e notebook dell'azienda asiatica in modo congiunto tra di loro, ottenendo condivisione dei dati, sicurezza dei backup dal telefono e maggiore produttività personale

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Telefonia
Huaweihonor
 

Huawei è da anni presente nel mercato italiano con una completa gamma di soluzioni smartphone, alle quali si affiancano quelle del brand Honor parte dello stesso gruppo. Più recentemente l'azienda asiatica ha presentato una gamma di soluzioni notebook con sistema operativo Windows 10, abbinate tanto a processori Intel Core come a quelli AMD Ryzen, offrendo ai propri clienti un pacchetto di proposte completo tanto per il consumatore finale come per il professionista.

Sono poche le aziende nel mercato italiano in grado di poter offrire ai propri clienti un bundle tra smartphone e notebook: Huawei è tra queste e con la funzionalità Huawei Share vuole mettere le basi per un ecosistema che metta a disposizione del cliente una integrazione pratica ed efficace di questi due strumenti.


software PC Manager del portatile Huawei
con il quale poter accedere al collegamento con lo smartphone

Attraverso l'utilizzo delle tecnologie NFC e WiFi smartphone e notebook dialogano assieme, permettendo di abilitare varie funzionalità avanzate. La prima è la Multi-screen Collaboraton, con la quale lo schermo del notebook viene visualizzato direttamente su quello del PC portatile. In questo modo è possibile navigare direttamente tra le schermate dell'interfaccia dello smartphone da notebook, sfruttando la maggiore superficie dello schermo di quest'ultimo. L'interazione avviene via mouse o touchpad, usando la tastiera per poter scrivere all'interno di qualsiasi APP di editing di testo per una maggiore efficienza e velocità rispetto a quanto sia possibile ottenere con la tastiera touch dello smartphone.


abilitare il collegamento tra i due dispositivi è questione di pochi secondi

Con questa forma di collegamento il trasferimento di file da smartphone a PC, e viceversa, avviene in modo estremamente rapido: è sufficiente selezionare file, documenti o video su uno dei due dispositivi toccando l'area di rilevamento NFC sull'icona dell'applicazione Huawei Share così da trasferire i contenuti sull'altro device. Altrettanto semplicemente è possibile registrare con lo smartphone clip video della durata massima di 60 secondi, con le quali catturare la schermata del proprio PC: questa funzione è accessibile solo con i notebook Huawei dotati di processore Intel Core. E' inoltre possibile copiare degli appunti di testo da un dispositivo e rederli disponibili nell'altro, e viceversa, semplicemente partendo dal collegamento reciproco tra i due device.


dal desktop è possibile visualizzare e interagire con lo smartphone come se lo avessimo tra le mani

Una delle funzionalità più interessanti di Huawei Share è la possibilità di configurare una sincronizzazione automatica tra smartphone e notebook per immagini e video contenuti nel primo: in questo modo al collegamento tra i due dispositivi viene eseguito un backup dei contenuti multimediali presenti nello smartphone, evitando che questi possano essere accidentalmente persi. La copia di circa 750 immagini, per uno spazio di poco meno di 2 Gbytes, ha richiesto circa 15 minuti tempo durante i quali tanto PC come smartphone possono essere utilizzati per altre funzionalità.

In un periodo molti utenti abbiano forzatamente scoperto, a motivo della pandemia da COVID-19, come sia possibile svolgere moltoe attività professionali e di studio direttamente da casa il ruolo del PC portatile in ambito domestico è diventato rapidamente molto più importante di quanto non lo fosse in precedenza. Grazie all'integrazione offerta da Huawei Share diviene molto più semplice lavorare spostandosi tra smartphone e notebook e viceversa, sfruttando al meglio le funzionalità specifiche di ciascun dispositivo condividendo dati, file e informazioni.

Al momento attuale sono solo i più recenti notebook Huawei a supportare la funzionalità Huawei Share: in particolare i modelloi MateBook X Pro (2020), quello MateBook 13 e i due MateBook D con diagonale dello schermo di 14 e 15 pollici. Per quanto riguarda la gamma di smartphone partiamo dai modelli Huawei delle famiglie Mate 9 e Pro 10 sino ad arrivare alle proposte più recenti di queste due gamme, oltre ad alcuni modelli della serie Nova. La compatibilità è estesa anche ai modelli Honor dalla gamma 9 a salire sino alla più recente V30, con l'aggiunta di Honor Play.

Huawei Share è integrato anche sul nuovo MatePad Pro, e consente all'utente di ottenere l'accesso allo smartphone sfruttando il più ampio display del tablet. Si tratta di una modalità d'uso conveniente anche su tablet, visto che con essa si può proiettare su quest'ultimo il display del telefono permettendo di lavorare con i file presenti in maniera più veloce e comoda grazie all'ampio pannello da 10,8 pollici.

Direttamente da quest'ultimo possono essere eseguite chiamate, inviati messaggi (ad esempio scrivendoli con la cover tastiera), o ancora possono essere riprodotte sull'ampio display le foto presenti sullo smartphone. Su MatePad Pro Huawei Share consente anche di trascinare e rilasciare file da un dispositivo all'altro, modificandoli mentre si è in chat sul telefono utilizzando il display del tablet (con app compatibili).

Ulteriori informazioni su Huawei Share sono disponibili sul sito dell'azienda a questo indirizzo. Da questa pagina è invece possibile verificare quali siano i prodotti compatibili, tra smartphone e notebook, con le varie tipologie di funzionalità accessibili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^