Caricabatterie wireless per Nexus disponibile su Google Play Devices in USA

Caricabatterie wireless per Nexus disponibile su Google Play Devices in USA

È disponibile nel Google Play Devices il nuovo Nexus Wireless Charger, dispositivo specifico per caricare i terminali della famiglia "Pure Google", direttamente da Google. L'accessorio arriverà presto anche in Italia

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Telefonia
GoogleNexus
 

Da oggi, in America, i possessori di Nexus 4, Nexus 5 e Nexus 7 possono richiedere un accessorio specifico per la ricarica wireless del proprio dispositivo, ed acquistarlo sul Google Play Devices. Il caricabatterie wireless per Nexus è apparso sullo store statunitense nella giornata di ieri ed è disponibile per la spedizione in 1 o 2 giorni lavorativi.

Caricabatterie wireless Nexus

L'accessorio permette di ricaricare tutti gli ultimi prodotti della serie Nexus citati poco sopra senza l'ausilio di cavi, ma è in grado di caricarne solo uno per volta per le sue dimensioni risicate. Si tratta di un prodotto assolutamente poco ingombrante dalla forma quadrata di 6cm per lato e da un design che ne permette una discreta disposizione in ambiente. Il suo peso è di soli 105g, ma grazie al fondo lavorato permette di aderire saldamente a qualsiasi superficie.

Il caricabatterie wireless è dotato di una faccia magnetica che farà in modo che il dispositivo Nexus utilizzato si disporrà autonomamente in maniera corretta per essere ricaricato. Sappiamo che gli smartphone e il tablet da 7 pollici della famiglia Nexus supportano gli standard Qi per la ricarica Wireless, quindi il caricabatterie è compatibile con tutti gli altri dispositivi che fanno uso delle medesime tecnologie.

Il Caricabatterie wireless per Nexus è disponibile attualmente sul Google Play Devices americano al prezzo di 50$. La stessa pagina è comparsa sul Play Dispositivi italiano, tuttavia la disponibilità è prevista per il prossimo futuro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko#8820 Novembre 2013, 14:42 #1
Mi sfugge una cosa: arrivo in casa, ho un cavetto collegato perennemente alla 220v con l'estremita microusb che "spunta" sulla scrivania. Se ho bisogno attacco il telefono in qualche istante. Con questa basetta lo appoggio li sopra. Quali sono i vantaggi?
!fazz20 Novembre 2013, 14:49 #2
che non attacchi il cavo e non devi togliere il cellulare dalla custodia / sacchetto, tutto li
qboy20 Novembre 2013, 14:49 #3
Originariamente inviato da: Marko#88
Mi sfugge una cosa: arrivo in casa, ho un cavetto collegato perennemente alla 220v con l'estremita microusb che "spunta" sulla scrivania. Se ho bisogno attacco il telefono in qualche istante. Con questa basetta lo appoggio li sopra. Quali sono i vantaggi?

tralasciando il fattore prezzo, i vantaggi sono più che altro per la comodità. e inoltre eviti l'usura del connettore. se ti chiamano lo alzi e rispondi, col cavetto devi prima staccarlo. cose cosi
PsychoWood20 Novembre 2013, 14:51 #4
Originariamente inviato da: Marko#88
Quali sono i vantaggi?


Personalmente (al di là del prezzo, su eBay se ne trovano a una decina di Euro) lo uso semplicemente per preservare la porta USB, che sul mio Note iniziava a fare qualche capriccio.

E' una comodità, ed in quanto tale, non indispensabile ma, appunto, comodo
dtreert20 Novembre 2013, 15:05 #5
è definitivo che i prezzi degli accessori "ufficiali" sono decisamente non in linea con il prezzo del device... 30-40€ per bumper/cover. 50$+tax per il caricatore wireless...

Decisamente sovraprezzati

PS: io ricarico il cell quando vado a dormire... è buio e sono mezzo cieco... accoppiare il n5 con il caricatore per me è abbastanza scomodo. indi per me è molto utile
alexdal20 Novembre 2013, 15:06 #6
Figuriamoci se non copiavano Nokia
Alfhw20 Novembre 2013, 15:10 #7
Originariamente inviato da: alexdal
Figuriamoci se non copiavano Nokia

In realtà il primo a commercializzarlo fu Palm nel 2009 con il Palm Pre...
dtreert20 Novembre 2013, 15:11 #8
Originariamente inviato da: alexdal
Figuriamoci se non copiavano Nokia


seriamente?
!fazz20 Novembre 2013, 15:11 #9
Originariamente inviato da: alexdal
Figuriamoci se non copiavano Nokia


oddio è un pò diverso da quello di nokia

comunque cosa c'è di strano qi è uno standard ormai adottato in svariati device ovvio che escano gli accessori visto che non sono specifici
dtreert20 Novembre 2013, 15:12 #10
Originariamente inviato da: Alfhw
In realtà il primo a commercializzarlo fu Palm nel 2009 con il Palm Pre...


il punto non è chi l'ha fatto per primo... Da quel che so nokia partecipa ad un consorzio per il qi charging... e non è nemmeno stato fondatore...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^