Anche smartwatch nel futuro a breve termine di Asus

Anche smartwatch nel futuro a breve termine di Asus

L'azienda taiwanese sempre più attenta alle evoluzioni del settore mobile, pronta all'ingresso nel settore degli smartwatch; grande focus su autonomia con batteria e nuove modalità di interazione da parte dell'utente

di pubblicata il , alle 08:57 nel canale Telefonia
ASUS
 

Uno smartphone con funzionalità di controllo guidate dalla voce del proprietario, o da specifici movimenti dell'arto. Sarebbero questi i piani di sviluppo pensati da Asus, secondo quanto indicato da Focus Taiwan.

Asus è da tempo impegnata nello sviluppo di nuove serie di prodotti, che vadano ad affiancarsi al proprio tradizionale business legato ai componenti per PC. Da svariati anni Asus è ben presente nel settore dei PC portatili e più recenti sono gli ingressi nei settori di tablet e smartphone.

Da questo il naturale interesse verso le soluzioni wearable, in primo luogo gli smartwatch, vero e proprio nuovo trend del mercato che è ancora tiepido in termini di volumi di vendita e business commerciale ma che potenzialmente sembra aver catturato l'attenzione della maggioranza delle aziende e dei consumatori.

Jonney Shih, presidente di Asus, ha affermato che il primo prodotto wearable di Asus sarà abbinato ad uno smartphone e non proposto come soluzione standalone. Alla base di questa scelta, di fatto condivisa con altri produttori del settore, la maggiore facilità degli smartphone nell'eseguire e gestire applicazioni particolarmente complesse.

Oltre a nuove interfacce e modalità di interazione tra dispositivo wearable e utente Jonney Shih ha sottolineato la necessità di migliorare l'autonomia con batteria di questa famiglia di dispositivi. Si apre quindi spazio per nuovi sviluppi tecnologici in questo ambito, con l'obiettivo di assicurare consumi che siano pari a 1/10 di quelli di uno smartphone pur mantenendo buone funzionalità e flessibilità d'uso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
themac11 Marzo 2014, 09:54 #1

Ma...

Sono anni che i citizen (non scomodiamo gli orologi "seri", limitiamoci a quelli da 200 €, o meno) si alimentano con la luce e il movimento cinetico.

Ingrandiranno un poco il dispositivo, ma almeno un pelo di carica la daranno.

Giusto per fare quei 4-5 giorni in tranquillita'.

TheMac
devilred11 Marzo 2014, 10:20 #2
peccato che un orologio non consuma una cippa rispetto a questi prodotti.
themac11 Marzo 2014, 13:25 #3
Si, ma non deve essere l'unica fonte di alimentazione. E' ovvio.

TheMac
dtreert11 Marzo 2014, 13:58 #4
a sto punto occupa solo spazio e fa aumentare il prezzo inutilmente... avere un pannellino fotovoltaico che fornisce una piccolissima percentuale di energia necessaria non mi serve a niente se non a farmelo pagare di più
san80d12 Marzo 2014, 00:10 #5
ma adesso gli smartwatch sono i gadget del momento?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^