Un tablet da 7 pollici a proprio brand nel futuro di NVIDIA?

Un tablet da 7 pollici a proprio brand nel futuro di NVIDIA?

Si vocifera di una soluzione tablet da 7 pollici attesa per i primi mesi del prossimo anno, basata su SoC Tegra 5 e proposta da NVIDIA direttamente a proprio marchio con un approccio simile a quanto fatto per la console Shield

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:51 nel canale Tablet
NVIDIATegra
 

C'è un tablet a proprio brand nel futuro di NVIDIA? A questa conclusione arriva Fudzilla, che parla del debutto di un tablet con display da 7 pollici di diagonale che NVIDIA potrebbe vendere a proprio nome a partire dal primo trimestre 2013. In concomitanza del CES di Las Vegas l'azienda americana aveva presentato Shield, la propria console di gioco giunta sul mercato nelle scorse settimane: che il CES 2014 sia l'evento per il lancio di questo nuovo prodotto?

Alla base di questa soluzione troviamo il SoC Tegra 5, architettura di prossima generazione nota con il nome in codice di Logan. Si tratta, nella roadmap dell'azienda americana, della prima proposta System on a Chip nella quale è integrata una GPU appartenente alla famiglia Kepler, caratterizzata quindi dallo stesso set di funzionalità implementato nelle GPU destinate a sistemi PC desktop e notebook.

Una scelta di questo tipo permetterebbe ad NVIDIA di avere a disposizione sul mercato in tempi rapidi un prodotto basato su SoC Tegra 5, senza per questo dover attendere che i design dei vari produttori partner si concretizzino sul mercato. Questa strategia è del resto una delle motivazioni che ha spinto NVIDIA alla creazione della console portatile Shield, unitamente alla volontà di sperimentare un prodotto destinato al gaming in movimento basato su sistema operativo Android.

In un mercato sempre più competitivo come quello dei tablet, ma che è capace di registrare tassi di crescita annuale che non possono venir sottovalutati, un'azienda come NVIDIA dovrà sviluppare una proposta commerciale molto diversificata a seconda delle varie regioni globali nelle quali vorrà andare a vendere questo prodotto. Per questo motivo il debutto della console Shield è stato inizialmente circoscritto a USA e Canada, nazioni che hanno un modello distributivo non così differenziato come invece accade nelle varie nazioni europee.

Una mossa di questo tipo può essere rischiosa per l'azienda americana, alle prese con una competizione molto forte, ma per molti versi si tratta dell'unica strada percorribile se non si vuole rimanere eccessivamente dipendenti dalle scelte portate avanti dai produttori di tablet circa il tipo di SoC adottato in proprie soluzioni. Basti del resto vedere la dinamica delle vendite delle soluzioni Tegra registrata da NVIDIA nel corso dell'ultimo trimestre per capire come sia importante per quest'azienda assicurarsi una presenza costante e continuativa nel tempo di proprie soluzioni all'interno del mercato, potendo per quanto possibile non dover dipendere esclusivamente dai propri partner ma anche contando su vendite dirette a proprio brand. Una dinamica, questa, che ricorda molto da vicino quanto sviluppato da Microsoft con le proprie soluzioni tablet della famiglia Surface.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier de Notrix09 Agosto 2013, 11:32 #1
Primo trimestre 2013? Mi sono perso qualcosa?


ciocia09 Agosto 2013, 11:45 #2
Ovviamente si parla del 2014. Un tablet 7" fullhd con tegra5 non sarebbe male, ma nel 2014 con chi avra' a che fare? Gia' adesso stanno per uscire i primi snapdragon 800, dall'enorme potenza. Immagino che nel 2014 qualcomm avra' il suo successore
Foglia Morta09 Agosto 2013, 12:12 #3
tra questa e la decisione di vendere la licenza d' uso delle proprietà intellettuali sembra che nVidia abbia gettato la spugna e non abbia molta fiducia sulla vendita di chip tegra con i produttori di tablet. Attendono di vedere le vendite del Tegra 4i per capire se sarà il caso di darsi anche alla vendita di smartphone ?
Erano anni che non commentavo qualcosa partorito da fudzilla... provo un po di imbarazzo
nonikname09 Agosto 2013, 12:23 #4
Tegra 4 se la gioca con lo snapdragon 800 pur avendo la parte cpu meno potente... http://arstechnica.com/gadgets/2013...emely-fast-gpu/
Secondo me la discriminante è il prezzo in volumi che fa nvidia ai costruttori e l'efficienza energetica/prestazioni ..
Ormai sono tutti costretti ad usare lo stesso processo produttivo, quindi destinare più o meno spazio on die alla gpu è fondamentale per un buon soc.. e con kepler in tegra 5 ci sarà un aumento vertiginoso in prestazioni , programmabilità e efficienza senza dover progettare da zero il lato gpu del soc.
Non ci resta che aspettare...
Ubro9209 Agosto 2013, 12:47 #5
Il problema sarà sempre il supporto possono pompare quanto vogliono ma se non garantiscono un supporto efficiente ha poco senso...
skyline9009 Agosto 2013, 16:12 #6
Basta puttanate....

nel 2014/2015 tablet x86 e APU amd e poi il tegra 1000 può andare a casa.
Boscagoo10 Agosto 2013, 13:14 #7
Se è un tablet 7" con Tegra 5 e il costo è contenuto potrei pensarci...bisogna vedere se adotterà Android o Windows 8 (mi piacerebbe vedere il secondo)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^