Chrome OS approda (non ancora ufficialmente) su un tablet Acer

Chrome OS approda (non ancora ufficialmente) su un tablet Acer

Chrome OS è approdato su un tablet Acer, ma quest'ultimo non è ancora stato ufficialmente annunciato. La curiosa situazione si è verificata negli scorsi giorni e ci dà un'idea della prossima evoluzione del sistema di Google

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Tablet
GoogleChromeChromebook
 

Negli scorsi giorni si è tenuto a Londra il Bett 2018, fiera dove molte aziende mostrano i loro prodotti destinati al mercato scolastico o, più in generale, del mondo dell'educazione. In tale contesto Acer ha mostrato un tablet dotato di Chrome OS, una novità assoluta per il sistema operativo di Google.

Se finora Chrome OS si è, infatti, espanso fino a coprire diversi segmenti di mercato, quello dei tablet è stato un settore in cui ancora non si è avventurato. Il nuovo tablet di Acer, di cui non si hanno ulteriori informazioni, sembra però portare verso un'espansione del sistema anche su dispositivi sprovvisti di tastiera fisica.

Il tablet non è stato ufficialmente annunciato dall'azienda, ma è stato avvistato - come riporta Android Police - da un visitatore della fiera. Ciò che si può desumere dall'unica fotografia del dispositivo, però, è che è presente un tasto "indietro" a fianco del tasto per richiamare il menù di sistema. La dimensione dello schermo sembra essere vicina a quella di un iPad, ovvero 9,7 pollici, con un rapporto di forma di 4:3.

Non è ancora noto quando sarà annunciato ufficialmente questo tablet, ma Chrome OS sembra destinato ad espandersi verso un settore finora in mano - tra i prodotti di Google - ad Android. Con l'integrazione sempre più forte tra Android e Chrome OS, e la possibilità di eseguire le applicazioni del primo sul secondo, sembra prendere forma un'unione via via più salda tra i due sistemi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^