SSD da 1TB? Sì, da pureSilicon

SSD da 1TB? Sì, da pureSilicon

Raggiunta la capienza record di 1TB per un Solid State Drive, top di gamma della serie Nitro prodotta da pureSilicon

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 11:50 nel canale Storage
 

Non smettono di far parlare di sé i Solid State Drive, ovvero i dischi realizzati utilizzando chip di memoria al posto dei tradizionali piatti rotanti adottati negli hard disk più comuni. In tempi recenti abbiamo assistito ad un vero e proprio boom di SSD, contraddistinti da una grande varietà di capienze, velocità di trasferimento dati e prezzi, realizzati da quasi tutte le aziende attive nel settore dello storage.

Unico limite degli SSD rispetto ai dischi tradizionali? La capienza che, sebbene mediamente aumentata nei modelli più recenti, non può competere con quella dei dischi tradizionali. C'è però un'eccezione. Stiamo parlando di un nuovo disco realizzato da pureSilicon, serie Nitro, che ha raggiunto la capienza record di ben 1TB. Il form factor è quello dei dischi da 2,5 pollici, mentre l'interfaccia è l'ormai nota SerialATA II 300MB/s. La serie Nitro include anche i tagli di 32GB, 64GB, 128GB, 256GB e 512GB, mentre per quanto riguarda le prestazioni siamo ai massimi livelli attuali.

Per quanto riguarda il transfer rate pureSilicon dichiara picchi di 300MB al secondo, con medie di 240MB al secondo in lettura e 215MB in scrittura, fatto che sottointende l'utilizzo di celle di tipo SLC. Gli utilizzi consigliati da pureSilicon sono quelli professionali di alto livello, non certo per portatili consumer. Si parla di server, networking, datacenter, supercomputing e apparecchiature militari. Il consumo delle nuove unità Nitro dovrebbe andare dagli 0,1W in idle ai 4,8W in piena attività, mentre la disponibilità è prevista per il terzo trimestre 2009. Prezzi? Non dichiarati, ma sicuramente proibitivi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
monsterman12 Gennaio 2009, 11:54 #1
mica male !!!!!!
dai ancora un paio d'anni e li avremo a prezzi "ragionevoli" e prestazioni "da urlo"
lucusta12 Gennaio 2009, 12:05 #2
tra' un paio d'anni faremo SSD con le SDXC...
GT8212 Gennaio 2009, 12:07 #3
Sarei proprio curioso di sapere quanto costa adesso un prodotto del genere...

per un 32Gb MLC ci vogliono oltre 60 euro, con lo stesso budget si prende un meccanico da 750

il rapporto è impietoso, di acqua ne deve ancora passare parecchia sotto i ponti perchè questa tecnologia decolli
Severnaya12 Gennaio 2009, 12:12 #4
bhe com'è stato x tutte le tecnologie

il primo masterizzatore cd della Philips costava 1200000 ed era 1x (si, un milione e duecentomila lire )

adesso te li tiran dietro

ok con le capienze ci siamo, 1Tb mi sembra anche troppo (dal mio pto di vista, ci metterei solo il SO e gli applicativi sui SSD) ora c'è da vedere l'affidabilità e il transfer rate
strubi9912 Gennaio 2009, 12:18 #5
Si parla di server, networking, datacenter, supercomputing e apparecchiature militari.


Ecco l'hard disk che montano sul F-35 !
l'arcangelo12 Gennaio 2009, 12:23 #6
caspita. ma sta roba dovrebbe costare non meno di 2-3000 euro!
appleroof12 Gennaio 2009, 12:24 #7
Ho capito che il loro principale obiettivo sono i portatili di ogni fascia...ma 'zzo se vedo una novità SSD da 3.5"
Nenco12 Gennaio 2009, 12:30 #8
Originariamente inviato da: l'arcangelo
caspita. ma sta roba dovrebbe costare non meno di 2-3000 euro!


per me manca uno zero

Originariamente inviato da: appleroof
Ho capito che il loro principale obiettivo sono i portatili di ogni fascia...ma 'zzo se vedo una novità SSD da 3.5"


Portatili?
Si, tipo questo:
Link ad immagine (click per visualizzarla)
appleroof12 Gennaio 2009, 12:36 #9
Originariamente inviato da: Nenco
per me manca uno zero



Portatili?
Si, tipo questo:
Link ad immagine (click per visualizzarla)


si insomma, parlando del mercato [U]consumer[/U] i principali destinatari di tale tecnologia sono i portatili, per via dei bassi consumi, resistenza meccanica ecc
Aryan12 Gennaio 2009, 13:03 #10
Originariamente inviato da: Severnaya
bhe com'è stato x tutte le tecnologie

il primo masterizzatore cd della Philips costava 1200000 ed era 1x (si, un milione e duecentomila lire )

adesso te li tiran dietro

ok con le capienze ci siamo, 1Tb mi sembra anche troppo (dal mio pto di vista, ci metterei solo il SO e gli applicativi sui SSD) ora c'è da vedere l'affidabilità e il transfer rate


Costava all'uscita sui 10 milioni, poi si abbbassò alla cifra che hai indicato!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^