Seagate, dischi rigidi ibridi da marzo 2007

Seagate, dischi rigidi ibridi da marzo 2007

Attesi per la primavera prossima i dischi rigidi ibridi marchiati Seagate destinati ai PC portatili

di pubblicata il , alle 08:58 nel canale Storage
Seagate
 

Stando a quanto riportato da Clubic, sembrano confermate le voci che vedono Seagate seriamente intenzionata a lanciare sul mercato una serie di dischi rigidi cosiddetti ibridi, dotati cioè di un quantitativo aggiuntivo di memoria Flash affiancata alla normale tecnologia a piatti rotanti. Secondo la fonte, tale serie sarà destinata al mondo dei dischi per PC portatili, dalle classiche misure da 2,5 pollici.

Il quantitativo di memoria Flash integrato sarà di 256 MB, a cui seguiranno incrementi nel secondo semestre del 2007, con quantitativi da 512 MB e 1 GB. Il modello che darà il via al tutto sarà dunque un 256 MB Flash, affiancato a due piatti da 80 GB Perpendicular Recording per una capienza totale quindi di 160 GB + 256 MB.

Ancora non annunciato il regime di rotazione (ipotizziamo 5400 giri), mentre purtroppo mancano indicazioni in merito al prezzo stimato dell'unità. La presentazione di tale disco conferma la forte richiesta di un quantitativo di memoria Flash per i futuri sistemi operativi, come confermano anche le tecnologie ReadyBoost di Microsoft e le piattaforme Intel di futura generazione con moduli memoria integrati nel design del chipset (SantaRosa).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

72 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kintaro7023 Novembre 2006, 09:13 #1
Interessante, son proprio curioso di vedere una bella comparativa tra dischi ibridi e tradizionali.
tarek23 Novembre 2006, 09:15 #2
sto aspettando marzo per fare l'upgrade..spero che escano a 7200rpm però...
gi0v323 Novembre 2006, 09:21 #3
refuso: nel titolo c'è scritto "disci" al posto di discHi cmq le premesse per i dischi ibridi sembrano ottime, ma 256 mb non sono pochini? e l'idea malsana di far girare windows sulla parte flash e il resto sui piatti? quando vedremo all'opera dischi ibridi con flash da 16-32 gb?
Motosauro23 Novembre 2006, 09:26 #4
Chissà che non abbia trovato una nuova casetta per la mia gentoo

Stiamo a vedere, comunque questa tecnologia sulla carta sembra molto promettente
cacchione23 Novembre 2006, 09:33 #5
beh, con quel che costano le memorie flash potrebbero iniziare almeno da 512 mb se non 1 gb.
se qualcuno se lo chiedesse il motivo per cui questa tecnologia verrà implementata solo sui 2,5" è la velocità della flash ram, che ora raggiunge i 22,5 mega/s . gli hd da 3,5" più o meno sono li, anzi sui dati sequenzial (e così dovrebbero essere quelli caricati dal sistema operativo nel boot) i 22,5 mega/s vengono anche superati.
paolor_it23 Novembre 2006, 09:58 #6
Scusate la domanda da profano, ma ormai non sarebbe possibile fare delle unità di massa esclusivamente elettroniche?Il costo delle memorie che si usano sulle chiavi USB sta scendendo parecchio, non sarebbe male avere un HD senza parti meccaniche (a parità di dimensioni di un HD per PC credo si possano installare parecchi banchi di memoria).

Boh...
JohnPetrucci23 Novembre 2006, 10:00 #7
Anche un Raptor ibrido ci starebbe in futuro, cmq chi vivrà vedrà.
magilvia23 Novembre 2006, 10:19 #8
Mio autoquoto da un'altro thread:

Gli ibridi annullano tutti i vantaggi del disco statico: non sono veloci come quelli puramente statici, consumano come quelli meccanici, scaldano come quelli meccanici e fanno rumore come quelli meccanici!!! Inoltre tutti si pongono il problema delle riscritture per l'intero disco statico ma nessuno che pensa che le riscritture sulla piccola cache di un disco ibrido sarebbero qualcosa come un'ordine di grandezza superiore, allora si che ci sarebbero dei problemi di durata.
Insomma l'ibrido è una presa per i fondelli. Boicottiamolo!
nudo_conlemani_inTasca23 Novembre 2006, 10:24 #9
Non vedo l'ora che siano nostri...!
Dr3amer23 Novembre 2006, 10:26 #10
Originariamente inviato da: magilvia
Mio autoquoto da un'altro thread:

Gli ibridi annullano tutti i vantaggi del disco statico: non sono veloci come quelli puramente statici, consumano come quelli meccanici, scaldano come quelli meccanici e fanno rumore come quelli meccanici!!! Inoltre tutti si pongono il problema delle riscritture per l'intero disco statico ma nessuno che pensa che le riscritture sulla piccola cache di un disco ibrido sarebbero qualcosa come un'ordine di grandezza superiore, allora si che ci sarebbero dei problemi di durata.
Insomma l'ibrido è una presa per i fondelli. Boicottiamolo!



Ma e' prassi che in ogni news ci sia il commento di uno che non capisce un cazzo e trolla?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^