Samsung interessata all'acquisizione di Sandisk

Samsung interessata all'acquisizione di Sandisk

Da qualche giorno girano voci insistenti su una probabile acquisizione di Sandisk da parte di Samsung. Cerchiamo di vederci chiaro

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 10:46 nel canale Storage
SamsungSandisk
 

Samsung, azienda sud-coreana che tutti conosciamo vista la grande diffusione di apparecchiature e componentistica nel campo dell'informatica e dell'elettronica di consumo, starebbe pensando ad una acquisizione di Sandisk, azienda californiana importantissima nel campo delle memorie NAND Flash.

Non che Samsung non sia forte in questo settore, anzi, ma è proprio per questo che occorre pensare ai motivi e alle possibili conseguenze dell'acquisizione di quello che è un concorrente importante. Samsung, nel corso del secondo trimestre di quest'anno, ha fatto segnare un market share stimato del 43% nel campo delle memorie NAND Flash, mentre Sandisk è il primo fornitore delle stesse memorie nel campo dell'elettronica di consumo, nonché detentrice dei brevetti in quanto ha inventato proprio la tencologia NAND Flash.

Samsung, con gli elevatissimi volumi di vendita di chip memoria, deve pagare a Sandisk royalties che arrivano a 400-500 milioni di dollari USA all'anno, una cifra destinata a crescere con il crescere della domanda da parte del mercato. Ecco dunque che, fatti due conti, Samsung avrebbe più convenienza a comprare direttamente Sandisk (valutata circa 3 miliardi di Dollari USA), acquisendo di conseguenza tutti i diritti ed i brevetti per i quali ora paga cifre considerevoli.

Sandisk, d'altro canto, non conferma ma non nega che vi siano discussioni in corso, sebbene nulla di preciso possa venir divulgato prima di una eventuale firma. Quel che è certo è che le borse hanno reagito bene alla notizia, in quanto il titolo Sandisk ha guadagnato di colpo circa il 28%. Non resta che attendere gli sviluppi della vicenda, sebbene vi sia qualche dubbio. Il primo riguarda la situazione di monopolio quasi assoluto da parte di Samsung nel settore memorie, qualora un accordo andasse in porto. A darne la notizia molte fonti, fra cui EEtimes.

Il secondo quello che riguarda l'accordo fra Sandisk e Toshiba, che collaborano per la realizzazione dei chip memoria. Cosa ne pensa Toshiba delle ultime voci? Attendiamo eventuali sviluppi per chiarire proprio questi dubbi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Eraser|8508 Settembre 2008, 10:50 #1
Già immagino il nome del marchio che verrà usato per commercializzare le memorie... SamDisk
Automator08 Settembre 2008, 11:03 #2
beh considerando solo le licenze in 6 anni si è già in pari... se poi sandisk fa degli utili molto meno!
ma sarebbe un competitor in meno... per cui mah... non so se sarebbe bello per il mercato
Micene.108 Settembre 2008, 11:08 #3
beh cmq samsung ha degli utili impressionanti...se solo volesse investirne la meta si potrebbe comprare quasi tutta l'altra parte di mercato delle memorie che gli manca

probabilmente l'unico colosso in grado di mettere paura agli americani
za8708 Settembre 2008, 11:27 #4
samsung è davvero un colosso, ora sta investendo molto nelle memorie pensando al futuro per la produzione degli ssd...
¿Cui prodest?08 Settembre 2008, 12:17 #5
Peccato non aver avuto azioni nel titolo Sandisk
MiKeLezZ08 Settembre 2008, 12:41 #6
Samsung dove va, fa terra bruciata.
Comprare Sandisk sarebbe davvero enorme, non avrai pensato qualcuno potesse...
Originariamente inviato da: ¿
Peccato non aver avuto azioni nel titolo Sandisk
Ho paura si abbassino
StyleB08 Settembre 2008, 12:56 #7
salutate sandisk.... se se la accaparra samsung va a rotoli di sicuro per scelta comerciale samsung visto che oramai è l'unica che nel settore delle memorie statiche le tiene testa....
DKDIB08 Settembre 2008, 14:37 #8
La vedo magra per Seagate e Western Digital, che si ostinano a non investire nelle memorie flash.

Quanto prima gli conviene raccattare qualche start up, altrimenti quando gli SSD diventeranno accessibili alla massa si troveranno col cerino in mano.
Micene.108 Settembre 2008, 16:46 #9
Originariamente inviato da: ¿
Peccato non aver avuto azioni nel titolo Sandisk


a chi lo dici...piu di venti punti di rialzo a nasdaq...nn male per un rumor
¿Cui prodest?08 Settembre 2008, 17:24 #10
Originariamente inviato da: Micene.1
a chi lo dici...piu di venti punti di rialzo a nasdaq...nn male per un rumor


Come al solito chi fa i soldi (leggasi specula) in borsa è chi sa prevedere il futuro

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^