Primo masterizzatore Blu-ray 8x da Buffalo

Primo masterizzatore Blu-ray 8x da Buffalo

E' Buffalo il primo produttore a presentare un masterizzatore Blu-ray in grado di scrivere alla velocità di 8x

di pubblicata il , alle 10:29 nel canale Storage
 

Buffalo

Buffalo

Buffalo annuncia la commercializzazione del primo masterizzatore Blu-ray in grado i scrivere alla velocità di 8x, corrispondenti ad un transfer rate di 288Mbps, ovvero 36MB al secondo. Per quanto riguarda i supporti Blu-ray riscrivibili la velocità scende a 2x. L'uscita di scena dello standard HD-DVD ha permesso ai produttori di focalizzarsi su un solo standard, e non è un caso che a breve assisteremo ad un'offerta di lettori e masterizzatori Blu-ray sempre più ampia.

Secondo Electronista, il masterizzatore Buffalo verrà commercializzato in versione sia interna che esterna, contraddistinti rispettivamente dalle sigle BR-816U2 e BR-816FBS. La versione interna è dotata di interfaccia Serial ATA, mentre per la versione esterna Buffalo ha deciso di adottare sia la diffusissima USB 2.0, sia la eSATA.

Le unità verranno vendute negli Stati Uniti a $382 (243 Euro) e  $435 (278 Euro) rispettivamente per unità interna ed esterna, sebbene non vi siano indicazioni se tali cifre siano comprensive di tasse. Rimane in generale il dubbio sulla reperibilità a breve termine dei supporti in grado di sostenere velocità di scrittura così elevate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

67 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
madmax9128 Luglio 2008, 10:32 #1
un po caro

raggiungeremo un massimo di 3DVD per i giochi come è stato per i CD e passeranno ai blu-ray pure per PC.. allora si che lo troveme a 40 euri
maxim1717128 Luglio 2008, 10:32 #2
è l'inizio della solita rincorsa 8x 10x 12x 16x 20x 24x ecc ecc
Micene.128 Luglio 2008, 10:33 #3
l'usb2.0 gia inizia a essere insufficiente per questi drive esterni...nn sarebbe una cattiva idea far uscire la 3 presto
Xile28 Luglio 2008, 10:36 #4
Certo, proprio con quella conversione lo fanno arrivare qui in Europa.
OSS228 Luglio 2008, 10:37 #5
Ma che marca è BUFFALO?
Chi è l'effettivo produttore del masterizzatore?
DjLode28 Luglio 2008, 10:39 #6
Originariamente inviato da: OSS2
Ma che marca è BUFFALO?
Chi è l'effettivo produttore del masterizzatore?


Che io sappia è una marca generica (tipo trust per intenderci). Tempo fa in azienda girava un AP della Buffalo di cui tutti avevano il terrore (tanto era brutto da vedere e da tanto funzionava male), ma lo aveva voluto un cliente per spendere poco...
Solido28 Luglio 2008, 10:40 #7
il vero produttore sarà sony
goldorak28 Luglio 2008, 10:43 #8
Secondo me sono inutili ormai.
Che si tratti di archiaviare documenti e/o filmati su supporti blu-ray e' assolutamente antieconomico.
Sopratutto visto i prezzi dei dischi rigidi, sono disponibili appunto dischi rigidi da 1TB.
Il tempo dei supporti ottici sta volgendo al termine, il futuro e' dischi a stato solido oppure dischi fissi normali che hanno un rapporto $/GB assolutamente imbattibile.
ghiltanas28 Luglio 2008, 10:43 #9
per ora il mio preferito resta l'lg legge tutto ( compreso gli hddvd, che adesso ti tirano dietro )e sembra molto buono, per nn parlare del fatto che si trova già a 190 euro.
essential__6028 Luglio 2008, 10:49 #10
Ma a che serve sta roba?
Solo a fare copie di contenuti protetti e giochi PS3 immagino.

Non venitemi a dire backup perchè con gli hd 500GB a 60 euro,
finchè stò coso non costerà 50 Euro e i supporti 50c non serve a una "cippa".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^