Prestazioni di un disco rigido da 2,5

Prestazioni di un disco rigido da 2,5

Prendiamo spunto da una recensione riguardante alcuni dischi da 2,5" per commentare alcune differenze prestazionali esistenti fra queste unità ed i più diffusi dischi rigidi da 3,5"

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 15:37 nel canale Storage
 

Xbitlabs ha pubblicato un interessante articolo riguardante alcuni dei più diffusi dischi da 2,5" di diversi marchi. Prendiamo spunto da tale articolo per fare alcune considerazioni sulle differenze prestazionali esistenti fra un disco da 2,5" ed uno da 3,5".

Il dischi recensiti vanno da modelli da 4200 giri e 2MB di cache fino a 5400 giri e ben 16MB di cache. Trovate le specifiche dei singoli dischi nelle seguenti immagini.

Nella misurazione del transfer rate appare chiaramente come anche il più performante disco da 2,5" (parliamo del Seagate ST94811A, ottima unità) sia drasticamente inferiore al più lento disco attualmente in commercio, ovvero il DiamondMax 8+, recensito nelle nostre pagine.

Osservando i risultati ottenuti nel test  Iometer le cose peggiorano ulteriormente, con valori del migliore 2,5" che sono poco più della metà del peggior 3,5".

La grosse differenze prestazionali esistenti fra un PC da tavolo ed un notebook, escludendo il complicato discorso videoludico in cui entrano in scena GPU e potenza pura di calcolo, sono da imputare al disco rigido, come abbiamo sempre sottolineato.

Le differenze esistenti infatti fra unità da 2,5" e 3,5" sono ancora molto marcate. Il regime di rotazione e le meccaniche sicuramente più sensibili ai movimenti (e di conseguenza poste più distanti dal piatto) sono senza dubbio la causa delle prestazioni misurate. Ciò non toglie che lo scenario sta migliorando, seppur a rilento. Aspetteremo alcune importanti novità del settore (2,5" da 7200 giri, per esempio) per poter finalmente sperare in un drastico miglioramento dei sistemi che adottano dischi di tale misura (notebook e alcuni sistemi Barebone).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nikobeta13 Ottobre 2003, 16:03 #1
Ottima idea fare questa recensione ma se ci mettevano anche il Toshiba-IBM da 7.2 krpm già sul mercato non era + accurata???
salb14 Ottobre 2003, 08:37 #2

e un raid?

Sarebbe interessante confrontare anche altre caratteristiche (calore generato, rumore...) in prospettiva di usare due dischi 2.5" in configurazione raid come alternativa ad un 3.5 a 7200 giri. Questa prova potrebbe essere condotta con un processore "medio", tipo xp entry level, magari downclocckato... il tutto per ottenere un pc piccolo e silenzioso. C'e' qualcuno che abbia fatto queste prove?
MILES14 Ottobre 2003, 09:42 #3
a quando gli hard disk su flash ram ?
ormai i tempi sarebbero maturi .
Giovanni14 Ottobre 2003, 10:10 #4
Originariamente inviato da MILES
a quando gli hard disk su flash ram ?
ormai i tempi sarebbero maturi .


...e le prestazioni sarebbero pietose. Hai mai provato ad usare una flash tipo quelle che si usano nelle macchine fotografiche digitali o una per USB? Ottimi sostituti di un floppy disk o anche di un CD-RW, ma velocità nettamente inferiori all'HD interno.

Ciao
Move3d14 Ottobre 2003, 15:42 #5

Hard Disk Flash ram

nn farre paragoni. Xè hanno presentato qualche tempo fà un prototipo di HD flash ram molto performante, e hanno anche detto che dovrebbero entrare sul mercato verso il 2008.
P V15 Ottobre 2003, 08:58 #6

Beh, a me non sembrano cosi' male...

I risultati con Win mark dei dischi da 2,5" sono mediamente migliori o allineati a quelli del diamond max 8. Il transfer rate in se non dice molto, infatti nella recensione del Maxtor, questo aveva i risultati di DTR migliori ma e' il peggiore fra i dischi provati... Nell'Iometer in effetti le cose vanno un po peggio con 33 del miglior 2,5" contro 49 del peggiior Maxtor ma comunque e' un 35% in meno non poco meno del 50% come detto nell'articolo.
kuru02 Dicembre 2003, 21:28 #7
Ho un vecchio HD da 2,5" di un notebook e vorrei installarlo su un PC normale come slave, c'è qualcuno che sà come si fa? Esistono degli adattatori?
Grazie.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^