Plextor prepara il lancio di nuove periferiche SCSI

Plextor prepara il lancio di nuove periferiche SCSI

Il noto produttore di masterizzatori e lettori ottici prepara l'ingresso sul mercato di meccaniche basate su interfaccia SCSI, da molto tempo assenti dal listino

di pubblicata il , alle 08:54 nel canale Storage
Plextor
 
Stando alle informazioni riportate a questo indirizzo, Plextor introdurrà nei prossimi mesi nuove periferiche basate su interfaccia SCSI.

Al momento mancano precise informazioni su quale potrà essere il nuovo tipo di periferica basata su interfaccia SCSI che verrà introdotta, ma le informazioni disponibili prevedono che per Dicembre Plextor stessa lo annuncerà.

Le periferiche ottiche basate su interfaccia SCSI sono progressivamente uscite dal mercato dei sistemi domestici nell'ultimo anno e mezzo, grazie alla massiccia diffusione di economiche ma performanti meccaniche con interfaccia EIDE. Questo trend è molto evidente nel settore dei masterizzatori, capaci di velocità di scrittura che hanno superato nelle ultime settimane il valore di 52x.
Da segnalare, inoltre, come la continua diffusione di controller Serial-ATA sembri lasciare poco spazio al ritorno dell'interfaccia SCSI quale scelta preferenziale degli utenti, almeno nel mercato domestico.

Fonte: xbitlabs.com.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nikobeta14 Ottobre 2002, 09:17 #1
Lo SCSI è stato messo nel cassetto troppo presto. La tecnologia è collaudata,performante e suscettibile ancora di ampi miglioramenti. Se i prezzi fossero leggermente + alti di quelli IDE ci sarebbe ancora tanta gente che comprerebbe SCSI ma così se lo possono permettere solo Workstation e Server. Un vero peccato!
Tech4all14 Ottobre 2002, 09:38 #2
che lo SCSI abbia poco futuro nei PC domenstici non è del tutto vero, molti come me comprerebbero SCSI solo per il semplice fatto di non dover "sporcare" la catena SCSI con perifderiche IDE, e nonostante l'impressionante salto di prestazioni dell'IDE mi accorgo,ora che al PC/SCSI ho affiancato un PC/IDE, le prestazioni "reali" sono sicuramente ed in modo evidente a favore del primo.
Il vero cruccio sarà il prezzo.
hwjet14 Ottobre 2002, 09:41 #3
l'unico difetto dello scsi è il prezzo!!!!!!
ma sia la qualità che le prestazioni si pagano...
Marino514 Ottobre 2002, 10:41 #4
Lo SCSI è moooooolto più avanti dell'IDE non solo per le prestazioni a livello di interfaccia, ma anche prorpio come meccanica, a livello di HD...
Il prezzo, però, è semplicementa una scelta di mercato, perchè alle Case NON costa 40 € un cavo, prorpio NO! Perchè alle Case NON costa 500 € un HD, ASSOLUTAMENTE NO!!!! Quindi, ci lucrano, e non poco, perchè le aziende NON posso fare a meno dello SCSI, dovendo tenere macchine accese 24/365 per magari 5 anni.... Basta calcolare che un IBM IDE acceso ci resiste 2 ore senza bruciarsi...
Marino514 Ottobre 2002, 10:41 #5

P.S.

Scusate per l'OT... si parlava di Plextor?
sidewinder14 Ottobre 2002, 11:01 #6
ALLELUIA!!!!!!

Finalmente una bella notizia dalla plextor....

E pensare che stavo rassegnando a usare il buon vecchio 4220 ancora per un po.
Wonder14 Ottobre 2002, 11:49 #7
questa notizia mi riempie di gioia! TOrnoa d aprire il portafoglio finalmente per qualcosa di serio.
Ide è morto, serial ata sara una tecdnologia nuova e quindi poco affidabile...perche far morire anceh lo SCSI che è piucheperfetto? IO gia da parecchi anni sono IDE free e ho tutto SCSI e sto benissimo. Ovviamente se volete una ferrari al dovete pagare cara, ma poi avete uan ferrari eh, mica una golf (IDE)
Sig. Stroboscopico14 Ottobre 2002, 12:27 #8
finalmente un prodotto che permette di liberare i canali eide per aggiungere nuovi hd!

eheheheh!

adesso non stiamo ad esagerare... tra hd scsi e eide non c'è alcun dubbio sulla differenza di prestazioni e garanzia, ma tra lettori o masterizzatori la differenza cala moltissimo... anche un server o workstation di un lettore o master. scsi se ne fa poco ormai...
i cd servono solo come backup... tutto ormai sta su hd (anche se spero di vedere hd da 320 gb il prima possibile, sigh!)

ciao!
GundamRX9114 Ottobre 2002, 12:56 #9
Se non ricordo male, mettere un device lento in una catena scsi rallenta anche gli altri device, perche' l'interfaccia scsi tende a livellare le prestazioni, per cui e' meglio tenere cdrom e masterizzatori sull'ide.

Ciao
Tech4all14 Ottobre 2002, 15:33 #10
Originariamente inviato da GundamRX91
[B]Se non ricordo male, mettere un device lento in una catena scsi rallenta anche gli altri device, perche' l'interfaccia scsi tende a livellare le prestazioni, per cui e' meglio tenere cdrom e masterizzatori sull'ide.

Ciao

Non se usi una scheda con canali separati (la stragrande maggioranza di quelle in commercio).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^