Masterizzatore Plextor 52X Premium

Masterizzatore Plextor 52X Premium

Qualche informazione in più sul dispositivo di Plextor, già presentato in altre nostre news

di pubblicata il , alle 09:10 nel canale Storage
Plextor
 
Pubblichiamo integralmente il comunicato stampa ufficiale giunto in redazione riguardante il masterizzatore 52X Premiun di Plextor, già presentato in una nostra news recentemente.



Plextor


Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
^Gotan^10 Maggio 2003, 09:22 #1
inressante!
davvero niente male questo masterizzatore. Io ho il plextor 48x24x48x e mi trovo benssimo, mai un cd bruciato, chissà che questo sia ancora meglio! specialmente per la possibilità di scrivere più di 1 GB su un cd. però vorrei capire perchè il mio plextor non legge i cd tdk da 800 MB. a qualcuno è capitato questo problema? forse basta solo cambiare qualche impostazione?
grazie in anticipo a chi mi può aiutare!
ciao!
Nikobeta10 Maggio 2003, 09:25 #2

Gigarec su tutti i cd-rom?

Ho già avuto 4 plextor (3 SCSI ed 1 IDE) e mi sa che presto saranno 5!
Qualcuno sa se la nuova funzione di estensione del tempo è compatibile anche con gli altri cd rom, oppure 1,2 GB sono scrivibili e leggibili solo su questo modello? Questo Gigarec sfrutta degli spazi inutilizzati del cd-rom o forse hanno adottato un laser dalla minore lunghezza d'onda?
OSMIUM_modified10 Maggio 2003, 09:32 #3
Non posso non pensare all'AMQ recording di Yamaha: in abbinamento ad una risorsa come il GigaRec s'otterrebbero risultati strabilianti. Peccato che Yamaha non abbia nulla di simile... sigh!
rafpro10 Maggio 2003, 09:43 #4
yamaha ha chiuso x quanto ne ho sentito con masterizzatori ...un vero pekkato ....li ho avuti tutti i master di yamaha dall'epoca del 4260 in poi...
xk180j10 Maggio 2003, 11:41 #5
ma i cd possono essere letti da tutti i lettori dvd o è un modello stile sony?
nikolis10 Maggio 2003, 11:43 #6
Plextor simply the best!!!!!!
WhiteBase10 Maggio 2003, 12:13 #7
Ho letto una recensione una settimana fa: i cd masterizzati a 1,2gb possono essere letti con qualunque lettore cd/dvd
Sig. Stroboscopico10 Maggio 2003, 12:24 #8
non è vero, White Base

i cd masteizzati in quel modo possono essere letti solo da lettori compatibili.
WhiteBase10 Maggio 2003, 12:24 #9
Originally posted by "OSMIUM"

Non posso non pensare all'AMQ recording di Yamaha: in abbinamento ad una risorsa come il GigaRec s'otterrebbero risultati strabilianti. Peccato che Yamaha non abbia nulla di simile... sigh!


Da due modelli la plex fornisce già una funzione analoga in tutto e per tutto all'AMQ.
QUesta funzione non è assolutamente compatibile con il GigaRec, dato che le due feature funzionano in maniera esattamente speculare: l'AMQ scrive tracce leggermente più larghe per garantirne una leggibilità e qualità ottimale, Il GigaRec le scrive leggermente più strette per avere più spazio a disposizione... questa è una funzione che si può usare tranquillamente con supporti da 700Mb di alta qualità (su questi si arriva a poco più di un Gb), mentre con i 90 e 99 minuti non mi fiderei molto ad usarla (a meno che non siano di qualità eccellente) dato che questi supporti sono già di difficile lettura e di poca compatibilità senza che si restringano pure le tracce
WhiteBase10 Maggio 2003, 12:26 #10
Originally posted by "Sig. Stroboscopico"

non è vero, White Base

i cd masteizzati in quel modo possono essere letti solo da lettori compatibili.

Non devono essere espressamente compatibili con il GIgaRec, ma devono essere in grado di leggere cd da 90. Nella review (ritrovassi il link sarei contento) era stato espressamente detto che i cd non avevano problemi ad essere letti da lettori abbastanza recenti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^