Google si aggiorna e cambierà algoritmo

Google si aggiorna e cambierà algoritmo

E' di questi giorni la notizia che Google cambierà modalità di scansione ed indicizzazione dei risultati. Penalizzato chi "imbroglia", avvantaggiati i siti ad alto tasso di aggiornamento

di pubblicata il , alle 08:51 nel canale Programmi
Google
 

E' di questi giorni la notizia che il più conosciuto (e forse potente!) motore di ricerca cambierà modalità di scansione ed indicizzazione dei risultati.
Queste indiscrezioni hanno fatto sobbalzare non pochi webmaster, infatti il successo di un sito web in alcuni casi deriva proprio dalla facilità con cui Google ne indicizza i contenuti (dando visibilità).

Le migliorie apportate vogliono perseguire due ambiziosi obiettivi:

  • eliminare i risultati "fantoccio", ovvero relativi a siti nelle cui pagine siano inserite parole chiave (non visibili dall'utente ma solo dallo spider) tali da essere indicizzate con più facilità dal Google
  • ridurre i tempi tra un update e l'altro del database, potendo così premiare quei siti che offrono un'informazione ad alto tasso di aggiornamento

Al momento l'utilizzo delle nuove funzionalità da parte di Google è ancora in fase sperimentale, ma le polemiche non mancano. Sembra infatti che nella black list dello spider (per tecniche di posizionamento scorrette) siano finiti anche siti autorevoli, le cui pagine non nascondevano alcuna trappola per l'algoritmo di Google.

Come appena detto, siamo ancora in una fase di test, in cui non è opportuno "modificare" le proprie pagine per ottenere una miglior indicizzazione ed in cui l'algoritmo stesso sarà migliorato ed ottimizzato.
Per il momento vale quindi la solita regola del web: "fare tanti contenuti ed organizzarli nel modo più logico possibile", gli onesti saranno premiati!

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Feanortg12 Maggio 2003, 09:18 #1
Gli onesti saranno premiati??? In quale mondo??? Soprattutto in un momento nel quale vengono applicate sempre piu' restrizioni a cosa si puo' dire o fare in internet... Chi vivra' vedra'....
atomo3712 Maggio 2003, 11:16 #2
sono d'accordo su tutti ifronti con google. Vanno indicizzati solo i contenuti realmente presenti sul sito e vanno resi più veloci gli aggiornamenti visto che spesso le news compaiono, in media, con una settimana di ritardo.

I siti autorevoli che si lamenteno possono semplicemente "mettersi in regola" non credo che non abbiano le risorse per farlo (in tempi brevi).
Wonder12 Maggio 2003, 12:06 #3
Ma i piccioni dove finiscono? Li ammazzano tutti???

http://www.google.com/technology/pigeonrank.html
fello2412 Maggio 2003, 13:06 #4
Google dovrebbe anche dare un occhiata alle dati di pubblicazione delle pagine. Ci sono siti di news il cui ultimo aggiornamento è al 2001.
kaksa12 Maggio 2003, 15:56 #5
la data di aggiornamento nn centra, ci sono ottimi contenuti anche su pagine nn aggiornate da anni.
riva.dani12 Maggio 2003, 17:58 #6
ma almeno così nn si rischia di cercare delle news fresche fresche e capitare su siti chiusi da anni e mai più aggiornati... per me sarà utile.
fello2412 Maggio 2003, 21:51 #7
Era ciò che intendevo io....
purplehaze14 Maggio 2003, 17:49 #8

i piccioni no

no i piccioni nooooooooo!

chiamo subito la lipu
evildark15 Maggio 2003, 09:31 #9

mah

io trovo ke sia inutile...tanto gli imbrogli ci saranno sempre e compariranno sempre quei maledetti dialer anke con padre pio in query
Benny8923 Maggio 2003, 23:27 #10
ho 13 anni, ma non penso che non si possa parlare di politiche scorrette a 13 anni...d' altronde qualcosa la capisco, senò non avrei un sito web...Perchè google ha deciso di fare questo penalizzando siti normalissimi e/o legalissimi? vi faccio un esempio:
il sito di un mio caro amico, è stato sempre al primo posto, ora, d' un tratto, è passato alla 3a pagina...vi pare mormale?
Ah, senza parlare dello "spietato" virus che, si diceva, aveva infettato il server di google. L'annuncio è partito da iol, smentendo tutto dopo manco 2 giorni...vi sembra normale?
x scrivermi mandatemi una e-mail a [email]rebattipede89@hotmail.com[/email]
naturalmente toglierete le prime 2 lettere x una regione di anti-spamming

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^