Hitachi mostra un SSD con interfaccia SAS a 12Gbit/s

Hitachi mostra un SSD con interfaccia SAS a 12Gbit/s

Hitachi mostra il primo SSD con interfaccia SAS da 12Gbit/s, proposta destinata al mondo enterprise

di pubblicata il , alle 10:58 nel canale Storage
 

Hitachi Global Storage Technologies (HGST) ha mostrato il primo SSD con interfaccia Serial attached SCSI (SAS) da 12Gbit/s. Ora parte di Western Digital, l'azienda ha dimostrato il funzionamento del nuovo prodotto: soluzione sviluppata specificatamente per il mondo enterprise che presto verrà quindi commercializzato.

Secondo i dati forniti dall'azienda la nuova generazione di interfaccia SAS permette di supportare un transfer rate pari a 4.8GB/s, capace quindi di soddisfare anche i sistemi server di ultima generazione. Nonostante al momento manchi una indicazione precisa circa la comparsa sul mercato delle soluzioni con connessione SAS 12Gbit/s, tale interfaccia sarà retro-compatibile con il precedente standard 6Gbit/s e sarà in grado di funzionare con i bus adaptor di LSI, PMC-Sierra.

Gli SSD enterprise attualmente presenti sul mercato possono arrivare, in determinate circostanze, a raggiungere 1GB/s: alcuni produttori si sono spostati sull'utilizzo di interfacce PCI-Express per aumentare la bandwidth, ma l'interfaccia SAS è rimasta comunque la soluzione standard.

Secondo quanto riportato da Bill Wuertz, SVP di LSI, l'adozione della nuova interfaccia sul mercato dovrebbe cominciare a fornire interessanti volumi solo nel corso del 2013.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CarmackDocet07 Maggio 2012, 11:59 #1

non capisco...

...a casa mia 12 Gbit/s fanno 1,5 GB/sec... i 4,8 GB/sec da dove sono usciti?
Dumah Brazorf07 Maggio 2012, 12:36 #2
Chiedo anch'io un ricontrollo delle unità di misura, se possibile uniformarle tutte a Gbps così non facciamo casino.
coschizza07 Maggio 2012, 12:56 #3
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Chiedo anch'io un ricontrollo delle unità di misura, se possibile uniformarle tutte a Gbps così non facciamo casino.


i dati sono giusto solo che non sono stati descritti in maniera leggibile per i non esperti.

la porta SAS da 12Gb/s non ha come banda 1,5GB/s ma 1,2GB/s perche la codifica utilizzata non è a 8 ma a 10bit.
Il 4,8GB/s viene fuori dal test che hanno fatto nella dimostrazione dove si mettono assieme 4 porte SAS che fanno appunto una banda totale di 12x4=48GB/s e diviso per la codifica di 10 bit sono appunto 4,8GB/s.
CarmackDocet07 Maggio 2012, 14:06 #4

ok per la codifica a 10 bit (come il protocollo fibre-channel)..

...ma che il test sia stato fatto aggregando 4 canali non viene riportato in questa news
coschizza07 Maggio 2012, 14:49 #5
Originariamente inviato da: CarmackDocet
...ma che il test sia stato fatto aggregando 4 canali non viene riportato in questa news


ho visto che non viene riportato in nessuna news evidentemente tutti hanno pubblicati i dati senza andare a vedere all'origine come sono stati calcolati
coschizza08 Maggio 2012, 09:03 #6
Originariamente inviato da: M47AMP
quando la pianteranno con l'ide, la cui estrema propaggine è il sata?


non ho capito la domanda, cosa centra l'ide o il sata con questa notizia?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^