HGST, ecco il primo hard disk 10.000 rpm da 1,2TB, Ultrastar C10K1200

HGST, ecco il primo hard disk 10.000 rpm da 1,2TB, Ultrastar C10K1200

Capienze in continua ascesa anche per gli hard disk enterprise, come testimonia il lancio della serie Ultrastar C10K1200 (SAS, 6Gbps) con regime di rotazione di 10.000 giri al minuto e 1,2TB da parte di HGST

di pubblicata il , alle 08:00 nel canale Storage
 

Hitachi Global Storage Technologies, ora di proprietà di Western Digital, ha annunciato una nuova serie di dischi per il mondo enterprise, contraddistinti dalla sigla C10K1200. Chi si trova spesso ad avere a che fare con dischi a marchio HGST avrà già capito quasi tutto dell'unità più capiente della famiglia: 10K sta per 10.000 giri al minuto, mentre 1200 per la capienza di 1,2TB.

Se nel settore consumer i dischi rigidi sono ormai arrivati ad avere capienze nell'ordine dei 4TB, nulla di tutto ciò è ancora possibile in ambito enterprise. Cerchiamo di capire brevemente perché. I dischi enterprise a piatti rotanti hanno di solito due caratteristiche particolari, che sono poi una conseguente dell'altra: il regime di rotazione è ben più elevato che nei dischi desktop consumer, e tale caratteristica spinge ad utilizzare dischi più piccoli di diametro per mantenere la tolleranza agli errori la più bassa possibile.

Dischi più piccoli significa avere meno superficie sui dischi e di conseguenza meno GB archiviabili. Di contro le prestazioni sono superiori rispetto alle unità consumer, fattore che viene preferito in ambito enterprise pagando il prezzo di avere unità meno capienti. Nonostante ciò la ricerca va avanti e con essa la possibilità di spingersi a capienze elevate anche nei dischi enterprise, come nel caso dei C10K120 HGST/WD precedentemente citati.

Il form factor è quello da 2,5 pollici (con uno spessore ben più elevato rispetto a quelli dei 2,5" da portatile), mentre l'operatività è ovviamente garantita per utilizzi ininterrorri 24/7 come si conviene a unità enterprise. Data per scontata l'ormai diffusissima tecnologia Fluid Dynamic Bearing (FDB) che promette silenziosità operativa e accuratezza nei processi rotativi, va segnalata anche la Rotational Vibration Safeguard (RVS), che permette di bilanciare in modo predittivo gli spostamenti della testina in seguito a vibrazioni, fondamentali soprattutto in configurazioni a più piatti rotanti come in questo caso.

Ultrastar C10K1200 viene fornito con funzionalità avanzate di Data Encryption for hard drive-level data security, mentre il canale distributivo preferenziale rimane quello degli OEM. Detto in parole semplici, WD venderà questi dischi direttamente agli assemblatori perché vengano installati in server a loro marchio, lasciando ben poco della produzione sugli scaffali accessibili a tutti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Taurus19-T-Rex230 Gennaio 2013, 09:42 #1
ottimo magari posso sostituire i miei due raptor da 150gb comprati nel 2006 e ancora in funzione, con due di questi
aled197430 Gennaio 2013, 09:42 #2
non seguo più da molto il settore server, quindi chiedo a chi invece ci lavora nel settore, ma al giorno d'oggi un disco del genere ha senso?

ciao ciao
Londo8330 Gennaio 2013, 10:20 #3
Originariamente inviato da: aled1974
non seguo più da molto il settore server, quindi chiedo a chi invece ci lavora nel settore, ma al giorno d'oggi un disco del genere ha senso?

ciao ciao


in ambito server non aveva senso neanche prima,figuriammoci adesso...
i dischi server sono già a 15K giri da parecchio tempo e,visto la possibilità di installare un maggior numero di unità, vanno più che bene dei 600GB in RAID 5.
Verter30 Gennaio 2013, 10:24 #4
utilizzi ininterrorri


tramammolino..tramamammolino!
aled197430 Gennaio 2013, 11:18 #5
Originariamente inviato da: Londo83
in ambito server non aveva senso neanche prima,figuriammoci adesso...
i dischi server sono già a 15K giri da parecchio tempo e,visto la possibilità di installare un maggior numero di unità, vanno più che bene dei 600GB in RAID 5.


per quello chiedevo, una mossa strana ma evidentemente hanno mercato

ciao ciao
Baboo8531 Gennaio 2013, 11:43 #6
Sigh, e' vero che consumano molto, fanno molto rumore (la testina), scaldano tanto........ma io ne voglio uno da 2,5" SATA per i notebook!!!
!fazz31 Gennaio 2013, 12:07 #7
Originariamente inviato da: Baboo85
Sigh, e' vero che consumano molto, fanno molto rumore (la testina), scaldano tanto........ma io ne voglio uno da 2,5" SATA per i notebook!!!


prendi un velociraptor e smonta il dissipatore
Baboo8531 Gennaio 2013, 12:11 #8
Originariamente inviato da: !fazz
prendi un velociraptor e smonta il dissipatore


Link ad immagine (click per visualizzarla)


pero' ci avevo pensato, senza sportello il disco ci dovrebbe stare poi per raffreddarlo ci devo attaccare un dissipatore con ventola che fa effetto hovercraft
!fazz31 Gennaio 2013, 12:28 #9
Originariamente inviato da: Baboo85
Link ad immagine (click per visualizzarla)


pero' ci avevo pensato, senza sportello il disco ci dovrebbe stare poi per raffreddarlo ci devo attaccare un dissipatore con ventola che fa effetto hovercraft


beh quelli sono dettagli xd

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^