Anche Fujitsu presenta i dischi cifrati

Anche Fujitsu presenta i dischi cifrati

Due modelli anche dal produttore giapponese, che rinnova così la propria gamma di soluzioni per il mercato mobile

di pubblicata il , alle 11:59 nel canale Storage
Fujitsu
 

Terzo annuncio in tre giorni, dopo Seagate e Hitachi, ora, è la volta di Fujitsu. Il produttore giapponese introduce così due nuovi modelli da 2,5" e 5,400 RPM, l'MJA2 BH e l'MJA2 CH, il primo disponibile a partire dal mese di Dicembre, mentre per il secondo sarà necessario attendere i primi mesi del 2009.

Le due nuove famiglie rispondono a quelli che sono i trend del momento: sicurezza ed eco-compatibilità. L'MJA2 CH sarà infatti il primo disco da 500GB in grado di cifrare dati con l'algoritmo AES a 256 bit. Dal punto di vista ecosostenibile, le soluzioni Fujitsu consumano solo 1,4 Watt, circa un terzo se paragonate ai modelli precedenti; oltre a questo elemento, le due nuove famiglie saranno le prime soluzioni del produttore giapponese ad essere "halogen-free" (prive di alogeno), rispettando pertanto le normative RoHS europee.

Il target delle due nuove soluzioni non si limita ai sistemi portatili: aver raggiunto capacità massime di 500GB consente a Fujitsu di poter indirizzare i dischi anche a sistemi desktop di fascia entry level, contribuendo a mantenere bassi i consumi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Genesio12 Novembre 2008, 13:07 #1
Ma una cifratura a 256 bit non rischia di ridurre drammaticamente le prestazioni del disco? Chiedo da ignorante.
lukylions12 Novembre 2008, 13:30 #2
Mha, dichiarare "spazzatura" un disco da 500gb da 2,5 che consuma un terzo dei vecchi dischi mi sembra forse che la "spazzatura" viene prodotta spesso da chi commenta senza sapere niente!

in più questi dischi cifratura e un occhio all'ecosistema.... e tutto questo in un semplice HD per notebook!

Direi che ci vuole una grande tecnologia altro che chiacchiere inutili!
tommy78112 Novembre 2008, 13:31 #3
il colmo è che da tempo potevano produrre cose che consumassero meno ma non lo facevano....io multerei le grandi aziende solo per questa presa per i fondelli.
giovannifg12 Novembre 2008, 16:38 #4
Anch'io vorrei sapere se questa cifratura non compromette le prestazioni in maniera significativa... Comunque mi sembra un notevole passo avanti.
blackshard13 Novembre 2008, 03:05 #5
Originariamente inviato da: lukylions
in più questi dischi cifratura e un occhio all'ecosistema....


Sta sicuro che l'occhio dell'ecosistema è molto più piccolo dell'occhio al marketing, vedi per esempio il marchio RoHS: molti produttori di svariate cose elettroniche lo mettono in bella mostra come un bonus, mentre la realtà è che se produci qualcosa non-RoHS non puoi venderla sul territorio europeo, quindi in pratica sono tutti rohs. Certi produttori però (quasi tutti per la verità cavalcano l'onda facendosi pubblicità tramite una legge. Se non è marketing questo!
moGio13 Novembre 2008, 14:21 #6
Certo che viene da pensare... in 3 giorni tutti presentano un modello con la cifratura dati... c'e' spionaggio industriale o si mettono daccordo?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^