XFX rimborsa gli acquirenti di schede GeForce GTX 200

XFX rimborsa gli acquirenti di schede GeForce GTX 200

XFX rimborsa in parte coloro che hanno acquistato le proprie schede GeForce GTX 280 e GTX 260 prima della riduzione di prezzo ufficiale

di pubblicata il , alle 10:59 nel canale Schede Video
GeForceXFXNVIDIA
 

Nei giorni scorsi NVIDIA ha praticato una riduzione nei prezzi ufficiali, in dollari USA, delle proprie schede video GeForce GTX 280 e GeForce GTX 260, così da meglio allineare tali soluzioni ai livelli di prezzo proposti da AMD per le proprie schede ATI Radeon HD 4870 e ATI Radeon HD 4850.

I nuovi prezzi ufficiali di queste schede video sono passati da 649 dollari a 499 dollari per i modelli GeForce GTX 280, e da 399 dollari a 299 dollari per la GeForce GTX 260. Se da un lato questa riduzione di prezzo rende le schede GeForce GTX 200 ancora più interessanti, dall'altro coloro che hanno acquistato nelle prime settimane di commercializzazione queste schede a prezzo iniziale possono sentirsi non tutelati da NVIDIA: con il senno di poi, qualche settimana di attesa avrebbe implicato un notevole risparmio.

XFX ha pubblicamente annunciato, sul proprio sito web a questo indirizzo, l'intenzione di voler procedere ad un rimborso diretto per tutti quegli utenti che hanno acquistato proprie schede delle serie GeForce GTX 280 oppure GTX 260, nel periodo compreso dal 16 Giugno all'11 Luglio 2008, quello nel quale erano in vigore i livelli di prezzo ufficialmente stabiliti da NVIDIA.

XFX ha evidenziato di voler procedere con un rimborso sino a 120 dollari USA per ogni scheda acquistata, non specificando tuttavia quale sia l'ammontare specifico in funzione del tipo di scheda acquistata. E' presumibile che la cifra di 120 dollari vada a coloro che hanno acquistato una delle schede GeForce GTX 280 con frequenze di clock overcloccate di default della gamma XFX, con importi progressivamente a diminuire passando a schede dalle prestazioni e cal costo più ridotti. L'ammontare preciso del rimborso varierà quindi sia in funzione del tipo di scheda che del giorno d'acquisto del prodotto, contando quindi alcune riduzioni di prezzo che già avevano caratterizzato le schede Geforce GTX 280 e GeForce GTX 260 nelle prime settimane di commercializzazione.

L'iniziativa è sicuramente lodevole ed interessante, ma c'è un rovescio della medaglia: è valida, almeno al momento attuale, solo per i residenti in USA e in Canada, senza inoltre una chiara indicazione di quando il rimborso in contante verrà inviato agli aventi diritto. Non si hanno notizie di una simile politica commerciale per i clienti europei, ma auspichiamo che una strategia di questo tipo possa venir intrapresa anche per le nostre regioni cosiderando il ridotto numero di appassionati che hanno acquistato da subito schede video basate su queste GPU.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

61 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxFactor[ST]16 Luglio 2008, 11:03 #2
No comment!
Questo la dice tutta sul margine di ricarico che aveva Nvidia sulla sue schede!
W AMD che dopo l'acquisto di ATI ha applicato la sua politica alle GPU e quindi ,di fatto, ha incrementato la concorrenza!
halduemilauno16 Luglio 2008, 11:03 #3
si sicuramente iniziativa lodevole ed interessante. speriamo che venga estesa a tutti. chissa se la faranno anche altri marchi. eVga si.
al13516 Luglio 2008, 11:08 #4
che ladri cmq... certo che a parita di prezzo e prestazioni dovessi sceglierne una andrei su ati... se non altro per la "simpatia" -.-
Evangelion0116 Luglio 2008, 11:10 #5
Certo che chi ne cha preso 1 quì ,è rimasto un po' fregato.. in certi casi la fretta è davvero cattiva consigliera.
mokaverus16 Luglio 2008, 11:12 #6
in poche parole "volevamo guadagnarci molto ma ci siamo resi conto di avervi fregato troppo".
ThePunisher16 Luglio 2008, 11:12 #7
E BFG?
D4N!3L316 Luglio 2008, 11:15 #8
Siamo in Italia, quando mai vedremo un rimborso.
Darkgift16 Luglio 2008, 11:15 #9
NVIDIA ha sempre praticato prezzi piuttosto elevati.....ma a questo giro se ne è dovuta pentire amaramente

GRAZIE ad AMD oggi ci troviamo a poter acquistare schede molto veloci a prezzi ragionevoli.

AMD DEVE VIVERE.....altrimenti Nvidia ci imporrà sempre prezzi piu alti ed esagerati (come da tradizione)

Un saluto a tutti gli sboroni che hanno comprato le 260-280 nelle prime settimane di commercializzazione.......ce l'avete avuto piu lungo per due o tre settimane....ma con i soldi sono bravi tutti quanti a scopare.....
ThePunisher16 Luglio 2008, 11:21 #10
Spero sarà un'iniziativa generalizzata sennò quelli che le hanno prese di altre marche l'hanno presa anche in quel posto .

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^