X1800GTO2 da Sapphire

X1800GTO2 da Sapphire

Presentata la nuova soluzione video basata su chip R520 di ATI destinata al segmento di fascia medio alta del mercato

di pubblicata il , alle 10:10 nel canale Schede Video
ATISapphire
 

Sapphire, partner AIB di ATI con base a Hong Kong, sta per introdurre sul mercato un nuova scheda video basata su chip Radeon X1800, noto anche con il nome in codice di R520.

Si tratta della soluzione Radeon X1800GTO2, nome che risulterà famigliare agli appassionati di schede video. La sigla GTO2, infatti, ha contraddistinto lo scorso autunno una popolare serie di schede video ATI, basate su chip Radeon X800 e dotate di elevati margini di overcloccabilità e di tweaking.

Le schede Radeon X800GTO2, infatti, integravano chip R480 con 12 pipeline di rendering abilitate, che con un bios opportunamente modificato potevano essere aumentate a 16 sfruttando tutte le caratteristiche tecniche base del chip Radeon X800.

Il chip Radeon X1800GTO utilizza 12 pipeline di rendering, in abbinamento a 8 vertex shader; la frequenza di clock è pari a 500 MHz, con 256 Mbytes di memoria video GDDR3 con frequenza di funzionamento di 1 GHz.

La nuova scheda Radeon X1800GTO2 si differenzia dal modello X1800GTO per il quantitativo di memoria video, aumentato a 512 Mbytes. Troviamo inoltre le funzionalità VIVO; Video In Video Out, sempre integrate on board ed è presumibile che come da tradizione per le schede GTO2 sia possibile abilitare anche le 4 pipeline non sfruttate portandone il numero totale sino a 16.

Le frequenze di funzionamento di chip e memoria video, stando ai dati attualmente disponibili, pertanto con impostazioni di default è prevedibile non vi saranno differenze prestazionali di rilievo tra schede Radeon X1800GTO e Radeon X1800GTO2 date dal differente quantitativo di memoria video integrato on board.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fl1nt19 Giugno 2006, 10:11 #1
Bene.Speriamo che cosi scenda il prezzo della GTO

Quando esce sta scheda?
TROJ@N19 Giugno 2006, 10:15 #2
devono svuotare i magazzini prima che sia tardi...
Pikitano19 Giugno 2006, 10:16 #3
Ottimo!
Notizie sulla data di uscita e sul prezzo? in fondo la X1800XL già si trova a circa 215€, questa o sarà moddabile FACILMENTE e SEMPRE a X1800XT oppure dovrà costare al massimo 200€ e quindi dovrà scende il prezzo della GTO.
JOHNNYMETA19 Giugno 2006, 10:28 #4
La stanno vendendo a 229euro.
Beh a quel prezzo con 512MB è quasi meglio della 1800XT 256MB che vendono a 250euro.WOW sembra che le memorie possono essere portate a 1600mhz in base ai ns quindi è proprio meglio! .
jp7719 Giugno 2006, 10:37 #5
questa volta la gto2 non mi sembra nulla di speciale...i 512mb servono a poco ed il prezzo è troppo vicino alla x1800xt 256mb
ErminioF19 Giugno 2006, 10:39 #6
ci farò un pensierino
JOHNNYMETA19 Giugno 2006, 10:41 #7
In una X1800 512MB sono molto utili di questi tempi (vedi Oblivion),ormai 256 sono scarsi,è il minimo.
DOCXP19 Giugno 2006, 10:45 #8
La X800GTO2 è stata una gran scheda perchè era praticamente una X850XT ma costava 230€ invece di 400. In questo caso la differenza di prezzo con la X1800XT si preannuncia ridotta, quindi forse è meglio ripiegare sulla XT.
lowenz19 Giugno 2006, 10:50 #9
C'è AGP?
Tututa19 Giugno 2006, 12:14 #10
....e soprattutto, la faranno FANLESS (Come da tradizione Sapphire) oppure con il solito ventolozzone fantozziano ultra rumoroso?!!?

In tal caso, almeno per me...

walk on
ttt

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^