Radeon HD 7000 al debutto entro Dicembre?

Radeon HD 7000 al debutto entro Dicembre?

Possibile debutto anticipato alla fine del 2011 per alcune delle schede video AMD di prossima generazione; non è però ancora ben chiaro per quali modelli questo scenario potrebbe concretizzarsi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:45 nel canale Schede Video
AMDRadeon
 

Stando alle informazioni rese disponibili dal sito tedesco Heise Online a questo indirizzo, AMD starebbe preparando il debutto delle prime schede appartenenti alla famiglia Radeon HD 7000 già per il mese di Dicembre 2011, al contrario di una precedente indicazione che dava probabile il lancio di queste soluzioni solo a inizio 2012.

Ricordiamo come, stando alle informazioni attualmente disponibili, le soluzioni Radeon HD 7000 dovrebbero integrare l'architettura VLIW-4 per le proposte di fascia entry level e media, passando invece alla prossima generazione di architettura che AMD ha anticipato in occasione del proprio Fusion Summit 2011 per le versioni top di gamma. L'architettura VLIW-4 è quella introdotta con le schede Radeon HD della serie 6900.

Queste soluzioni utilizzeranno tutte tecnologia produttiva a 28 nanometri, con costruzione delegata alla taiwanese TSMC. Un possibile debutto a inizio 2012 per queste schede video è sempre stato legato a difficoltà produttive in TSMC con questa nuova tecnologia, replicando in parte quanto avvenuto in passato nel passaggio al processo produttivo a 40 nanometri.

Qualora un debutto venga confermato per il mese di Dicembre è presumibile che questo avverrà con un numero ridotto di schede disponibili in commercio, a fronte di rese produttive che immaginiamo non saranno ideali soprattutto nei primi mesi. AMD, in ogni caso, ha in più occasioni eseguito dimostrazioni pubbliche delle proprie GPU basate su tecnologia produttiva a 28 nanometri, senza specificare nel dettaglio di quale specifico chip si trattasse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fabio98517 Ottobre 2011, 13:01 #1
Ciao a tutti, perdonate l'ignoranza, ma AMD non aveva la fonderia di proprietà? O meglio non produceva i propri chip internamente a differenza di NVIDIA
PeK17 Ottobre 2011, 13:02 #2
qualche anno fa hanno diviso la società in ati+amd e global founderies. quest'ultima lavora con tutti quelli che hanno bisogno.
Veradun17 Ottobre 2011, 13:06 #3
Qualora un debutto venga confermato per il mese di Dicembre è presumibile che questo avverrà con un numero ridotto di schede disponibili in commercio, [B][U]a fronte di rese produttive che immaginiamo non saranno ideali soprattutto nei primi mesi[/U][/B]. AMD, in ogni caso, ha in più occasioni eseguito dimostrazioni pubbliche delle proprie GPU basate su tecnologia produttiva a 28 nanometri, senza specificare nel dettaglio di quale specifico chip si trattasse.


Giusta la conclusione, sbagliata la motivazione. Il problema non sono le rese produttive, che non è dato sapere a né a me né alla redazione, essendo uno dei segreti industriali meglio custoditi nell'industria dei semiconduttori. Il problema è la capacità, visto che TSMC già aveva questo problema con i 40nm e la cosa è solo destinata a peggiorare con un processo ancora più nuovo e dovendo produrre:

- il nuovo bobcat
- le nuove gpu di amd
- le nuove gpu nvidia (più tardi ma dovrà comunque farlo)
- i nuovi soc per apple

La situazione è molto peggiore di quel che sarebbe per rese iniziali non ottimali, perché il problema ci sarebbe anche con rese del 100%.

Originariamente inviato da: Fabio985
Ciao a tutti, perdonate l'ignoranza, ma AMD non aveva la fonderia di proprietà? O meglio non produceva i propri chip internamente a differenza di NVIDIA


Le aveva per le CPU, ma non le ha più. Per le GPU non le ha mai avute.
Portocala17 Ottobre 2011, 13:08 #4
Io spero solo che cali il prezzo dell'usato 58/68xx
nemo08117 Ottobre 2011, 13:14 #5
Ma a che caspita servono al giorno d'oggi queste schede.
Ho giocato a rage e nonostante avessi i settaggi al massimo e le modifiche con le strighe non era nulla di che, sembrava un porting da console, stessa cosa per l'ultimo fear. Ci sono rimasto malisso. Si si mi andavo tutto fluido e ho una gtx 260 ma non avevo nulla con cui "scendere a compromessi" per aumentare i dettagli.
Speriamo nel frostbite o comunque nei nuovi giochi.
Micene.117 Ottobre 2011, 13:15 #6
basta che scendano le 6850 e amen
nuovoUtente217 Ottobre 2011, 13:30 #7
nooo dovevano arrivare nel 2012
proprio ad agosto ho acquistato una 6950 1GB (250€ in un negozio fisico )
Custode17 Ottobre 2011, 13:34 #8
Originariamente inviato da: nuovoUtente2
nooo dovevano arrivare nel 2012
proprio ad agosto ho acquistato una 6950 1GB (250€ in un negozio fisico )


E qual è il problema?
Non è che se esce la serie 7000, 8000 o Millemila, la 6950 diventa un catorcio .
yukon17 Ottobre 2011, 13:41 #9
Originariamente inviato da: nemo081
Ma a che caspita servono al giorno d'oggi queste schede.
Ho giocato a rage e nonostante avessi i settaggi al massimo e le modifiche con le strighe non era nulla di che, sembrava un porting da console, stessa cosa per l'ultimo fear. Ci sono rimasto malisso. Si si mi andavo tutto fluido e ho una gtx 260 ma non avevo nulla con cui "scendere a compromessi" per aumentare i dettagli.
Speriamo nel frostbite o comunque nei nuovi giochi.




il progresso non è solo nell'avere la pura potenza, ma anche nel contenere i consumi.

è vero che con la gtx 260 giochi tutto, ma è anche vero che con una HD7xxx che risulti avere le stesse prestazioni della tua, avrai consumi nettamente minori (per via dei 28nm) ed in generale una vga più moderna.
Enderedge17 Ottobre 2011, 13:45 #10
Quoto nemo081 ...ormai i giochi non hanno nulla a che fare con schede video più performanti.
Lo standard grafico è quello delle console attuali (ovvero quello di 6 anni fa).
Quello che a me disturba è il fatto che a fronte della standardizzazione della qualità grafica (che non vuol dire non investire nello sviluppo ma che necessariamente non ha i costi conseguenti) non c'è stata (IMHO) un conseguente aumento della qualità e dello "spessore" nelle meccaniche di gioco e/o nello sviluppo delle trame (ofc a parte pochi e quasi sempre indipendenti prodotti).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^