Il mercato dell'enthusiast vale 9,5 miliardi di dollari

Il mercato dell'enthusiast vale 9,5 miliardi di dollari

Jon Peddie Research analizza il segmento enthusiast del mercato, indicando come, nel 2013 il fatturato crescerà ulteriormente, a fronte di una espansione globale del mercato informatico

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Schede Video
 

Una recente ricerca condotta dalla popolare società Jon Peddie Research ha analizzato il segmento del mercato PC definito enthusiast: formato dai componenti PC di fascia alta, questo particolare settore rappresenta un grande business per molte aziende.

Secondo quanto riportato dalla società, infatti, circa il 46% dei soldi spesi per l'acquisto componenti hardware per il gaming nel 2009 sono stati utlizzati per componenti che rientrano nella categoria "enthusiast". Con questa definizione JPR non identifica solo mouse o tastiere per il gaming, ma anche schede video, processori o sistemi completi. Nel suo complesso quindi, questo particolare segmento di mercato ha fruttato ai produttori circa 9,5 miliardi di dollari.

JPR prosegue la sua analisi prevedendo una continua crescita del mercato enthusiast negli anni a venire, nonostante la fetta di mercato che andrà a coprire si andrà sempre più a rimpicciolire. Entro il 2013 il segmento Enthusiast perderà market share nei confronti dei segmenti mainstream e performance, passando da quel 46% sopra indicato ad un più contenuto 35%. Questa riduzione del segmento enthusiast avverrà però in corrispondenza di una espansione del mercato in generale, e i guadagni aumenteranno dai 9,5 miliardi di dollari ai 12,5 miliardi: non ci troveremo quindi di fronte ad un aumento generale dei costi.

Perchè questa diminuzione dello share dei componenti enthusiast? Secondo quanto affermato da Ted Pollak, analista di JPR, è da imputare sia alla progressiva crescita della potenza di calcolo messa a disposizione dai componenti di ultima generazione, sia all'arrivo di nuove console. Per tutti gli interessati, rimandiamo all'analisi sul sito ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
II ARROWS25 Marzo 2010, 14:37 #1
Ma che arrivo delle nuove console, l'utilizzo delle vecchie limita questo segmento...
Notturnia25 Marzo 2010, 14:42 #2
LOL alla faccia di chi diceva che l'enthusiasm valeva quel 0,000001% :-D in realtà è valso il 46% e varrà ancora un 35% ..

ora mi rendo conto che fanno benissimo a far uscire schede che a molti non piacciono.. perchè il 46% le ha apprezzate.. quasi 1 su 2..
3DMark7925 Marzo 2010, 14:44 #3
Originariamente inviato da: II ARROWS
Ma che arrivo delle nuove console, l'utilizzo delle vecchie limita questo segmento...


Infatti!
elminister125 Marzo 2010, 14:45 #4
Caspita non pensavo fosse al 46%.
paulgazza25 Marzo 2010, 15:01 #5
Notturnia, il 46% si riferisce agli introiti, non al volume di vendita
tmx25 Marzo 2010, 15:10 #6
46% degli introiti dell'hardware gaming... !
'cipicchia anche io pensavo meno, molto meno... beh meglio così!
Vash_8525 Marzo 2010, 15:11 #7
Beh con i soldi che si spenderebbero per un sistema su 980x e due 5970 in cf con tutti gli annessi e connessi imho è possibile comprare componenti per 7-8 pc da "ufficio" se non di più....
deggial25 Marzo 2010, 15:19 #8
Pregasi leggere con attenzione questa frase:
circa il 46% dei soldi spesi per l'acquisto componenti hardware per il gaming nel 2009 sono stati utlizzati per componenti che rientrano nella categoria "enthusiast"

state parlando del 46% della percentuale dei soli introiti gaming.
Giusto per capire, sono esclusi TUTTI i pc ad uso aziendale, TUTTI i netbook, ecc...
Lo so anche io che la percentuale è alta!!
La prossima settimana faccio uscire una statistica che dice che il 100% dei soldi spesi per piattaforme AM3 sono stati utilizzati per comprare processori AMD
Notturnia25 Marzo 2010, 15:33 #9
ho capito.. a qualcuno pare piccolo pure il 46% visto che sono solo 9,5 miliardi di dollari :-D

haha.. ridicolo.. anche davanti all'evidenza mica si ammette di aver torto..
producono un fatturato di quasi 10 miliardi di dollari l'anno e ancora a dire che è poco.. nel reparto dei giocatori è la metà dell'introito.. e vorrei vedere quale ditta puo' vivere eliminando il 46% dei suoi introiti

il reparto enthusiast c'è poco da fare.. regge buona parte del sistema gamer.. anche perchè scommetto che se guardassimo gli utili non si parlerebbe del 46% di utile derivato da quel reparto ma di molto di più..

@deggial.. ti pare che 10 miliardi di dollari siano pochi ?..
II ARROWS25 Marzo 2010, 15:37 #10
Infatti Notturnia, è proprio quello che principalmente ha fatto pensare a me questa notizia, ma poi mi ha fatto arrabbiare la balla sulle console.

Chi dice che la fascia alta è una minima parte e serve solo come pubblicità, deve rivedere la frase o il significato di "minimo" sul suo vocabolario. Come deggial, che pensa che a chi compra PC aziendali faccia la differenza la pubblicità che "Nvidia it's meant to be played".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^